Cronaca

Emergenza Ucraina, in arrivo famiglia castellana in fuga dalla zona di guerra

Emergenza Ucraina, in arrivo famiglia castellana in fuga dalla zona di guerra

«Sindaco, siamo dentro la Moldavia. Adesso ci danno l’occorrente per farci dormire. Ce l’abbiamo fatta, grazie a lei sindaco, un abbraccio, buona notte!». Sono le parole giunte al sindaco Fausto Tinti con un audio whatsapp. Si tratta di un castellano con moglie ucraina e figlio in fuga dalla zona di guerra.

A dare la notizia, ieri, è stato lo stesso sindaco di Castel San Pietro, che è sempre stato in costante contatto con la famiglia, seguendone passo passo la posizione in tempo reale. «Sono partiti nella mattina di mercoledì da Hayvoron, nel sud dell’Ucraina – racconta il sindaco Fausto Tinti -. Sono giunti in serata alla frontiera con la Moldavia e, dopo una lunga fila per i controlli, sono riusciti a passare e ora sono in viaggio per l’Italia. La Farnesina ha avuto un ruolo determinante per la riuscita di questa operazione e in particolare ringrazio il dottor Silvestri che si è adoperato contattando personalmente la famiglia». (r.cr.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast