Cronaca

Piano antenne per tutti i comuni del circondario, al via la fase preliminare di realizzazione

Piano antenne per tutti i comuni del circondario, al via la fase preliminare di realizzazione

Dopo Imola e Medicina tutti i Comuni del circondario saranno dotati quanto prima di un Piano antenne, con l’obiettivo di uniformare la predisposizione di appositi regolamenti comunali per disciplinare la tematica. Il servizio di redazione è stato affidato alla fine del 2021 alla società Polab Srl. 

Uno strumento finalizzato alla corretta pianificazione urbanistica e alla minimizzazione dei valori di campo elettromagnetico delle stazioni radio base per la telefonia mobile presenti sul territorio. La fase preliminare della progettualità si concentra sul reperimento della documentazione esistente per mappare un preciso piano di localizzazione delle stazioni esistenti ed avere una panoramica circondariale completa ed aggiornata delle zone più sollecitate per scongiurare i potenziali incrementi espositivi dei valori di campo elettromagnetico.

«Il tema dell’inquinamento elettromagnetico è, in generale, ancora poco trattato e spesso sottovalutato in nome dell’avanzamento e del progresso tecnologico – spiega Luca Albertazzi, sindaco di Dozza e delegato per il Nuovo Circondario Imolese alla materia -. Il Piano antenne è, attualmente, l’unico strumento consentito dalla legge per regolamentare la delicata casistica. Uno strumento d’avanguardia che, senza lasciare indietro nessuno, uniforma la risposta di un territorio ampio come quello circondariale all’indirizzo dello specifico argomento» E ancora: «Virtuoso l’esempio del Nuovo Circondario Imolese che si attesta tra le prime unioni in ambito nazionale a disciplinare con spiccata sensibilità la questione – continua -. Un percorso avviato secondo quelle logiche di consapevolezza e trasparenza che anteponiamo alle superate considerazioni di natura ideologica. Prevalgono, quindi, gli intenti amministrativi che mirano all’approfondimento, alla conoscenza, all’analisi ed alla partecipazione per tutelare comunità, ambiente e salute pubblica».  (r.cr.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook