Cronaca

Imola piange Sergio Navacchia, il fondatore dell’azienda vinicola Tre Monti

Imola piange Sergio Navacchia, il fondatore dell’azienda vinicola Tre Monti

Si è spento questa mattina all‘ospedale di Imola Sergio Navacchia, 89 anni, fondatore, negli anni Settanta, della cantina Tre Monti insieme alla moglie Thea, scomparsa nel 1989. Prima di aprire l’azienda vinicola aveva lavorato in Rai per circa 40 anni. Lascia i figli Vittorio e David.

Sergio e la moglie, nel 1966, avevano acquistato il podere di Imola (allora solo 16 ettari) con «l’idea di fare il vino per gli amici» si legge sul sito dell’azienda. Da lì un’escalation di successi e una rivoluzione in Romagna nel campo dell’enologia. Nel 2013 nasce il Vitalba, che, da lì a tre anni, verrà inserito da Wine Enthusiast tra i primi 100 vini al mondo. Nel 2017 la cantina Tre Monti ha ricevuto il Grifo di Cristallo, riconoscimento assegnato dal Comune a chi è particolarmente distinto nelle rispettive attività valorizzando Imola in Italia e nel mondo.

Il funerale si terrà sabato 9 aprile, dalle ore 10, alla chiesa di Ghiandolino. Camera mortuaria all’ospedale di Imola dalle 8.45. (r.cr.)

Nella foto (Isolapress): Sergio Navacchia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook