Cronaca

Mostre, musica, poster, eventi e bandiere: Imola si veste a festa per la F1

Mostre, musica, poster, eventi e bandiere: Imola si veste a festa per la F1

«Vogliamo collegare sempre di più l’autodromo con il centro storico». È il commento del sindaco Panieri nel presentare le attività che il Comune, in collaborazione con le associazioni di categoria, ha organizzato e promosso in vista del Gp di F1 nella settimana dal 18 al 24 aprile. Attività suddivise in eventi culturali/formativi, mostre, iniziative in centro storico, city dressing pensate per i turisti ed anche per gli imolesi, per offrire a tutti momenti di intrattenimento e l’opportunità di vivere la città con una nuova veste.

Eventi culturali–formativi. Si comincia mercoledì 20 aprile, dalle ore 9 alle ore 12 al teatro comunale «Stignani» con un evento per gli studenti di tutti gli Istituti superiori di Imola, in sala o collegati tramite la pagina youtube del Comune di Imola. Titolo dell’evento «Il coraggio di sognare». Interverranno Stefano Domenicali (con un video contributo), Carlo Vanzini, Omar Bortolacelli, Matteo Marchi, Amos Laurito, Jaki Dale. Modera Carolina Tedeschi, influencer/youtuber/collaboratrice di Sky. Sempre il 20 aprile ore 20,30 e sempre al Teatro «Stignani» di scena «Storie di Corse», un racconto incentrato sul mondo dei motori con i giornalisti Biagio Maglienti e Giorgio Piola. Giovedì 21 aprile, alle ore 14, a Palazzo Sersanti (piazza Matteotti) si svolgerà il convegno «Tecnologia automotive e mobilità 4.0: sicurezza, sostenibilità ed inclusività dall’Agenda 2030 al Pnrr».

Mostre. Alla Rocca sforzesca (piazzale Giovanni dalla Bande Nere) prosegue la mostra «Il silenzio. La corsa epica di Marco Simoncelli», un percorso fotografico attraverso gli scatti di Mirco Lazzari. Nel Palazzo Comunale (via Mazzini 4) prosegue la mostra storico filatelica «La Formula Uno sulle rive del Santerno», con esposti francobolli, locandine, pass e fotografie storiche. Nelle vetrine delle attività del centro storico è allestita la mostra itinerante «La storia del Gran premio di San Marino sulle copertine di Autosprint e sulle pagine del Resto del Carlino» grazie alla disponibilità e collaborazione di Stefano Ravaglia (giornalista, scrittore e archivista). Nel portico di piazza Matteotti è allestita la mostra «La storia della F1 a Imola nelle opere di Giovanni Cremonini».

Attività in centro storico. In piazza Matteotti le forze dell’ordine esporranno loro mezzi; saranno allestiti stand con prodotti enogastronomici del territorio, mentre sabato 23 aprile alle ore 18 si svolgerà il concerto della Banda musicale Città di Imola, mentre gli sbandieratori di Faenza a partire dalle ore 19.30 sfileranno da Porta Appia fino a sotto l’orologio, nel cuore di Imola. In piazza Gramsci il Comune organizza un programma di interviste e live a cura degli influencer coinvolti e attività musicali con esibizioni gruppi musicali locali e Dj set.

City dressing. È allestito un maxi cubo all’uscita dell’A14 che richiama il Gran Premio e gli altri appuntamenti in autodromo; inoltre bandiere e gonfaloni con gli appuntamenti in programma in autodromo nel corso dell’anno sono posizionati nella zona di viale Dante, di piazza Gramsci, nella zona della curva Rivazza, all’entrata dell’autodromo su viale Dante e in zona Porta Appia, in via Graziadei e via Andrea Costa, dalla stazione verso l’Autodromo, mentre gigantografie di immagini storiche degli eventi svoltisi in autodromo sono posizionate in vari punti del centro storico, a decoro della città.

Foto Isolapress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook