Cronaca

In stazione per vendere una bici rubata trova i carabinieri e il proprietario, 20enne nei guai

In stazione per vendere una bici rubata trova i carabinieri e il proprietario, 20enne nei guai

Un 20enne residente a Bologna, ma di fatto poi appurato essere senza fissa dimora, è stato denunciato dai carabinieri per ricettazione. I fatti risalgono al primo pomeriggio di ieri, venerdì 3 giugno, a Imola.

Secondo i carabinieri, tutto è iniziato l’1 giugno quando a Faenza è stata rubata una bici, poi denunciata dal proprietario. In seguito il mezzo è stato messo in vendita su una piattaforma commerciale di Facebook dove il proprietario l’ha riconosciuta e avviato una finta trattativa in incognito con l’aiuto dei militari per acquistarla. Non potendo andare fino a Bologna per recuperla ha così deciso di perfezionare l’acquisto a Imola.

Ed è qui che sono intervenuti i militari della stazione di via Cosimo Morelli che, in borghese e insieme al proprietario, hanno aspettato che il venditore e la bici arrivassero alla stazione ferroviaria. Riconosciuto il mezzo, i carabinieri hanno provveduto a bloccare il giovane che, al momento, è accusato solo di ricettazione non avendo ammesso di essere lui il responsabile del furto. (r.cr.)

Foto d”archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook