Cronaca

Insulta e mette le mani addosso ai genitori adottivi per i soldi, 23enne in carcere

Insulta e mette le mani addosso ai genitori adottivi per i soldi, 23enne in carcere

Per farsi dare dei soldi dai genitori adottivi, anche circa 5 mila euro, era arrivato a minacciarli, insultarli e perfino mettergli le mani addosso, oltre a rompere oggetti per casa davanti al loro rifiuto. La storia arriva da Imola, con protagonista un 23enne, alla fine denunciato dalla coppia dopo che la situazione, andata avanti così da novembre allo scorso aprile, era diventata insostenibile. E così, come deciso dal giudice, dal 13 giugno per il giovane si sono aperte le porte del carcere. (r.cr.)

Foto d’archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook