Cronaca

«Notte prima degli esami»: paure, difficoltà e… viaggi

«Notte prima degli esami»:  paure, difficoltà e… viaggi

«Notte prima degli esami» canta Antonello Venditti dal 1984. Un testo attuale però ancora oggi, anche per chi come noi ha ancora 365 giorni prima della maturità. L’esperienza scuola-lavoro al settimanale «sabato sera», però, tra le varie attività alle quali abbiamo preso parte con piacere, ci ha permesso in una mattina di accorciare questo tempo e chiedere ai nostri «colleghi» del Liceo Scienze Applicate dell’Alberghetti come si stanno preparando all’esame di Stato (che inizia domani con la prova scritta d’italiano) tra paure, ansia, aspettative e… viaggi ad aspettarli.

«Quest’anno, a differenza degli ultimi due anni causa Covid, l’esame si svolgerà con due prove scritte – racconta Carlo Castellari della 5aA -. Dopo il tema la seconda per noi sarà matematica, per me la prova più difficile. Per l’orale invece confido nella bontà della commissione interna».

L’articolo di Timothy Belosi, Maria Cassani e Francesco Silvestre su «sabato sera» del 16 giugno.

IL VIDEO

Nella foto: i tre stagisti a «sabato sera»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook