Cronaca

Non accetta la fine della relazione e perseguita la ex, 30enne deve indossare il braccialetto anti-stalking

Non accetta la fine della relazione e perseguita la ex, 30enne deve indossare il braccialetto anti-stalking

Divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall’ex compagna, applicazione del braccialetto anti-stalking (che si attiva quando il soggetto si avvicina alla donna a una distanza di 500 metri) e divieto di dimora a Borgo Tossignano. È questo quanto la Procura di Bologna ha deciso nei confronti di un 30enne residente nel comune del vallata.

Il provvedimento emesso dal Gip è arrivato a seguito dei comportamenti dell’uomo, già noto alle forze dell’ordine, incapace di rispettare la decisione della compagna che non voleva più stare con lui, dopo una relazione durata pochi anni. Il 30enne ha così iniziato a perseguitarla con pedinamenti, messaggi e telefonate dal tono minaccioso. La donna, 32enne, si è rivolta spaventata ai carabinieri che avviano le indagini fino al provvedimento dell’autorità giudiziaria. (r.cr.)

Foto d’archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook