Economia

Innovazione, scelte le dieci start up per l’incubatore di Crif e Fondazione Golinelli

Innovazione, scelte le dieci start up per l’incubatore di Crif e Fondazione Golinelli

Sono state annunciate oggi le dieci giovani imprese selezionate per la seconda edizione di I-Tech Innovation 2022, la call lanciata da Fondazione Golinelli e Crif per progetti innovativi. Si tratta di Aequip (strumenti di supporto alla diagnosi oncologica), Docunque (software gestionale per medici), UCme Bioscience (sviluppo di un nuovo anticorpo per la terapia delle patologie con componente neovascolare), Mopso (soluzioni contro il riciclaggio e la criminalità finanziaria), Notarify (servizi blockchain), Agrobit (app innovative per l’agricoltura digitale), Heaple (servizi digitali per pazienti affetti da malattie croniche e deficit cognitivi), Justep (versione tecnologica del bastone bianco per ciechi), AdapTronics (presa robotica adesiva di oggetti), Astreo (piattaforma per le applicazioni smart city e smart industry).

Sui progetti, che hanno passato il vaglio finale della selezione tra oltre 240 candidature pervenute dall’Italia e dall’estero, saranno investiti oltre 1,5 milioni di euro. I team saranno ora coinvolti in G-force, programma di accelerazione di G-Factor, l’incubatore-acceleratore di Fondazione Golinelli. Il percorso, della durata complessiva di 4 mesi, è strutturato per accompagnare i team verso la presentazione a potenziali investitori, facilitandone così l’entrata in successive fasi di crescita e sviluppo. (lo.mi.)

Nella foto: le imprese selezionate e i promotori di I-Tech Innovation 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RER25Novembre

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook