Cronaca

Dal 20 ottobre il Comune di Castel San Pietro apre un bando da 312mila euro per aiutare le famiglie contro il caro-bollette

Dal 20 ottobre il Comune di Castel San Pietro apre un bando da 312mila euro per aiutare le famiglie contro il caro-bollette

L’amministrazione comunale di Castel San Pietro scende in campo per aiutare le famiglie in difficolrtà a difendersi dal caro-bollette. Il Comune, infatti, a deciso di stanziare 312mila euro a sostegno delle famiglie castellane con Isee da 0 a 26mila euro colpite dai rincari delle bollette di energia elettrica e gas.

«In un momento di difficoltà come quello che stiamo vivendo – sottolinea il sindaco Fausto Tinti – confermiamo l’impegno che avevamo assunto con le rappresentanze sindacali di Cgil-Cisl-Uil ed esprimiamo tutta la nostra vicinanza alla comunità, in particolare alle famiglie economicamente più fragili che sono  alle prese con i rincari delle bollette di gas ed energia elettrica; rincari che purtroppo pesano anche sulle casse dell’ente comunale».

Le domande si possono presentare a partire da giovedì 20 ottobre e fino alle 12,30 di martedì 15 novembre esclusivamente on-line, sulla piattaforma comunale.

Requisito obbligatorio è essere in regola con tutti i pagamenti della Tari (anche negli anni precedenti) e fino al primo acconto Tari relativo all’anno 2022 con scadenza 30 giugno 2022, con pagamento o piano di dilazione concordato con il gestore Hera e mantenuto nelle scadenze previste.

Ai nuclei con reddito Isee fino a 20mila verrà erogato un contributo pari al 70% delle bollette di energia elettrica e/o gas pagate nel corso dell’anno 2022, con un tetto massimo di 750 euro per nucleo. La contribuzione ai nuclei della fascia reddituale Isee 20.001-26.000 avverrà applicando una percentuale inversamente proporzionale al reddito, arrivando fino al 40% delle bollette, utilizzando le risorse eventualmente non assegnate ai nuclei con reddito Isee fino a 20mila euro.

Per il solo ritiro del bando e della modulistica, gli interessati possono rivolgersi allo Sportello cittadino (Palazzo Municipale, piazza Venti Settembre 3, piano terra) negli orari di apertura al pubblico, oppure possono consultare il sito comunale

Per informazioni, gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio Solidarietà e politiche giovanili (Palazzo Municipale piazza Venti Settembre 5, secondo piano) o telefonando ai numeri telefonici: 051 6954124 – 051 6954172.

In caso di necessità, l’Amministrazione comunale può fornire assistenza telefonica alla compilazione della domanda, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30.  (r.cr.)

Nella foto d’archivio il sindaco di Castel San Pietro Fausto Tinti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RER25Novembre

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook