Cronaca

Abbattere le barriere architettoniche, Castel San Pietro mette sul piatto 40 mila euro di contributi

Abbattere le barriere architettoniche, Castel San Pietro mette sul piatto 40 mila euro di contributi

Dare una risposta di civiltà e rispetto anche per gli spazi privati di uso pubblico. Questo intende fare l’amministrazione comunale di Castel San Pietro assegnando contributi a fondo perduto, per un importo complessivo di 40mila euro, a privati cittadini o imprese che intendano realizzare opere per il superamento o l’eliminazione di barriere architettoniche in spazi privati ad uso pubblico. In particolare si tratta di interventi su marciapiedi, portici, viottoli, rampe, ecc., volti a renderli di larghezza e pendenza adeguata, anche con realizzazione di rampe inclinate, modifiche di percorsi attrezzati, rimozione di ostacoli, piani disconnessi o eccessivamente sdrucciolevoli, con possibile coinvolgimento di spazi di proprietà pubblica.

«Siamo convinti – sottolinea il sindaco Fausto Tinti –della necessità e imprescindibilità di migliorare la cultura generale della progettazione di qualsiasi intervento edilizio o infrastrutturale, affinché accolga ed includa i principi della massima accessibilità per tutti i cittadini, non solo disabili, ma anche anziani e famiglie con bambini. Anche questa è la nostra idea di sviluppo sostenibile».

Le domande dovranno essere inviate con posta elettronica certificata all’indirizzo suap@pec.cspietro.it entro il 21 novembre. Saranno assegnati contributi pari al 50% delle spese effettivamente sostenute e comprovate da fattura, fino a un limite massimo di 10mila euro (Iva inclusa). Per la partecipazione al bando è sufficiente presentare un preventivo / quadro economico dell’intervento.

Per informazioni Fausto Zanetti – 0516954143 – sue@comune.castelsanpietroterme.bo.it. (r.cr.)

Nella foto di archivio il centro di Castel San Pietro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RER25Novembre

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook