Cultura e Spettacoli

«Luci per Ustica» di Sonne Film tra i progetti audiovisivi sostenuti dalla Regione

«Luci per Ustica» di Sonne Film tra i progetti audiovisivi sostenuti dalla Regione

C’è anche un lavoro dell’imolese Sonne Film nella graduatoria della seconda sessione del bando 2022 per il sostegno alla produzione di opere cinematografiche e audiovisive della Regione Emilia Romagna che la Giunta ha approvato. Si tratta di “Luci per Ustica” diretto da Luciano Manuzzi. Luci come le lampadine che si accendono e si spengono nell’installazione di Boltanski a Bologna, per ricordare.

“Il documentario racconta le vicende della strage di Ustica, ma anche il Museo per la Memoria a Bologna e l’installazione lì realizzata da Boltanski – spiega il produttore Giangiacomo De Stefano -. Tra i personaggi intervistati ci sono Andrea Purgatori, Marco Paolini, Walter Veltroni, il cardinale Zuppi, Romano Prodi, Daria Bonfietti, Carlo Lucarelli, Marco Damilano… Si tratta di una produzione Sonne Film con Rai Documentari, Regione Emilia Romagna e Comune di Bologna, su cui stiamo lavorando… e siamo a buon punto. Da sottolineare che il lavoro della Film Commission dell’Emilia Romagna è sempre molto attento e importante: la Regione ogni anno apre due finestre con bandi per le produzioni cinematografiche, noi abbiamo partecipato e ottenuto il sostegno”.

Sono tredici le opere audiovisive nella graduatoria di questa seconda sessione del bando. E, grazie ad una disponibilità finanziaria aggiuntiva, la Regione ha potuto sostenere anche i primi quattro progetti ex aequo della prima e seconda finestra che risultavano finanziabili ed un ulteriore progetto del bando nazionale, per un ammontare complessivo di contributi pari a quasi 500 mila euro. Il 2022 si chiude, quindi, con un totale di progetti finanziati tra i due bandi di 44 opere e uno stanziamento complessivo di oltre 3 milioni di euro. (r.c.)

Nella foto Giangiacomo De Stefano di Sonne Film

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook