Cronaca

Sanità, per gli screening oncologici da dicembre inviti direttamente sul fascicolo elettronico

Sanità, per gli screening oncologici da dicembre inviti direttamente sul fascicolo elettronico

Da inizio di dicembre, l’Azienda USL di Imola avvierà una nuova modalità di invio degli inviti per l’adesione agli screening oncologici. I cittadini che possiedono ed utilizzano regolarmente il Fascicolo sanitario elettronico non riceveranno più anche la classica lettera tramite posta ordinaria ma saranno invitati esclusivamente attraverso il supporto digitale.

Grazie a questa iniziativa, nel solco della digitalizzazione e della sostenibilità ambientale, sarà possibile ridurre l’uso di carta, la stampa e il ricorso al servizio postale per le oltre 75.000 lettere che vengono inviate ogni anno per gli screening gratuiti della cervice uterina, della mammella, e del colon-retto. Questa innovazione, inoltre, aumenta l’efficienza del servizio grazie a tempi più brevi e certi, evitando il rischio di mancata ricezione delle lettere, e consentendo un risparmio sia economico che energetico.

Oltre agli inviti, anche i solleciti e le lettere di risposta in caso di esito negativo saranno disponibili nel proprio Fascicolo. Ricordiamo che tutti coloro che non hanno il Fascicolo Sanitario Elettronico o non hanno espresso il consenso alla pubblicazione e al ritiro del referto attraverso FSE, rimane comunque garantito l’invio cartaceo postale.

Il nuovo percorso, come detto, partirà a dicembre e sarà sui programmi Cervice Uterina, Colon e Mammella. (r.cr.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SCARICA L’APP GRATUITA DI SABATO SERA

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook