Sport

Mondiali nuoto: tempo pazzesco per Cerasuolo, domattina la finale dei 50 rana

Mondiali nuoto: tempo pazzesco per Cerasuolo, domattina la finale dei 50 rana

Un pazzesco 25”66 per lanciare in maniera prepotente la propria candidatura ad una medaglia iridata nella finale di domani (ore 10). Simone Cerasuolo brilla nella seconda semifinale dei 50 rana, battendo il proprio personale (25”78, fatto registrare ad inizio novembre al Trofeo «Nico Sapio» di Genova) e toccando per pochissimo alle spalle di Nicolò Martinenghi, primo in 25”66. Una bella doppietta azzurra, ma il terzo incomodo è il neo-campione del mondo dei 100, ovvero l’americano Nic Fink, che nella prima semifinale aveva fermato il cronometro sul 25”64. Pochissimi centesimi, dunque, a separare i primi 3, ma il livello della finale sarà altissimo, con i cinesi Yan (25”80) e Qin (25”81), lo statunitense Andrew (25”81), il britannico Peaty (25”85) e il turco Sakci (26”04, unico che pare tagliato fuori dalla lotta per il podio). Ricordiamo anche che in mattinata Cerasuolo aveva preso parte alle batterie della 4×50 mista maschile, dove l’Italia si era piazzata al primo posto, posizione poi confermata nella finale, con la frazione a rana nuotata da Martinenghi (azzurri oro in 1’29″72, nuovo record del mondo). (an.cas.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SCARICA L’APP GRATUITA DI SABATO SERA

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook