Cronaca

Più sicurezza per gli anziani, Medicina rinnova il protocollo contro i furti

Più sicurezza per gli anziani, Medicina rinnova il protocollo contro i furti

A Medicina il Comune ha confermato per il triennio 2022-2024 la convenzione con le organizzazioni sindacali dei pensionati per supportare i cittadini over 65 vittime di reati come scippo, rapina, estorsione o truffa, truffe bancarie online, furto con destrezza, furto conseguente a infortunio o malore e furto avvenuto nella propria abitazione di residenza. L’Amministrazione comunale, insieme ai sindacati Cgil Spi, Cisl Fnp e Uil Uilp ha sottoscritto l’accordo che promuove attività di sostegno sulla sicurezza, convenuto anche per il 2022 e già avviato nel settembre del 2019. Oltre alle azioni di prevenzione e di sensibilizzazione adottate grazie all’impegno congiunto delle forze dell’ordine, delle associazioni e dei cittadini del territorio, il Comune si impegna ad erogare un risarcimento economico per il sinistro subito nel territorio medicinese. L’accordo prevede uno stanziamento per il 2022 di mille euro e per il 2023-2024 di 3 mila euro.

Per fare domanda, i cittadini over 65 residenti a Medicina dovranno recarsi presso gli sportelli sindacali per compilare la richiesta di rimborso entro i due mesi dalla data dell’evento. Sarà necessario allegare copia della denuncia effettuata dalle forze dell’ordine; documento d’identità e codice Iban. Saranno accolte eccezionalmente entro mercoledì 11/01/2023 le richieste relative ad eventi accaduti durante il 2022.  Il risarcimento per sinistro all’anno prevede l’importo dichiarato in fase di denuncia fino a un massimo di 100 euro; nel giorno del ritiro della pensione fino a 500 euro; in caso di necessità di ripristino di porte, serrature o finestre fino a 300 euro; nel caso di truffe bancarie importo pari al 10% di quanto sottratto fino a 200 euro e rimborso forfettario pari a 60 euro per tutti gli apparecchi telefonici denunciati. Non è previsto alcun rimborso qualora il cittadino sia titolare di polizza assicurativa a copertura delle medesime tipologie di sinistro; abbia già usufruito nello stesso anno del presente protocollo o in caso di eventi avvenuti fuori del Comune di Medicina e se il cittadino non è residente nel territorio.  (r.cr.)

Foto d’archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SCARICA L’APP GRATUITA DI SABATO SERA

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook