Archivio multimediale

Foto 5 Aprile 2017

Tutti col naso all’insù per il palo della cuccagna

SASSOLEONE-CASALFIUMANESE
A Sassoleone il gioco è sempre una festa con la Sagra della Cuccagna. Domenica 2 aprile c’è chi (grandi e piccoli) si è cimentato con la sfida dell’arrampicata sul palo e c’è invece chi ha semplicemente atteso il goloso lancio degli zuccherini, i biscotti imbevuti nel rosolio.

Tutti col naso all’insù per il palo della cuccagna
Foto 29 Marzo 2017

Successo per la prima edizione delle Strade bianche di Romagna under 23

IMOLA-MORDANO-DOZZA-BAGNARA-SOLAROLO-GRANAROLO-COTIGNOLA
Un ottimo esordio, con 160 corridori di 13 diverse nazionalità per la prima edizione delle «Strade Bianche di Romagna» under 23. La gara organizzata dalla Nuova Ciclistica Placci 2013, presieduta da Marco Selleri. Folto pubblico presente sul traguardo di Mordano sabato 25 marzo ad applaudire il vincitore, il russo Kustadinchev.

«Strade Bianche di Romagna» è una corsa inedita, la prima in Italia per Under 23 con ben 17 settori di strada sterrata (per 21,3 km sui 131 complessivi della gara). Una corsa che ha ricalcato in parte i percorsi indicati come «Strade Bianche di Romagna» dalla segnaletica turistica (i cartelli marroni) a Mordano e nei Comuni limitrofi,
unendo lo sport agonistico agli elementi tipici del contesto socioculturale del nostro territorio, lo stesso intento portato avanti in passato anche con il Giro Pesca e Nettarina di Romagna Igp.

Foto Isolapress

Successo per la prima edizione delle Strade bianche di Romagna under 23
Foto 21 Marzo 2017

Una folla in attesa del lancio del Raviolo dolce dalla torre

CASALFIUMANESE
Grandi e piccoli, come da tradizione, col naso all’insù per aspettare le tonnellate di ravioli dolci che sono stati lanciati dall’alto della torre dell’orologio domenica 19. A prepararli, nelle settimane che hanno preceduto la festa, i volontari la cui mani hanno dato vita a circa ottantamila ravioli fatti seguendo una ricetta rigorosa.

Foto Isolapress

Una folla in attesa del lancio del Raviolo dolce dalla torre
Foto 20 Marzo 2017

Tutti i volti della corsa dell’Avis contro il razzismo

IMOLA
Circa 2.400 partecipanti tra competitivi e non, domenica 19 marzo hanno partecipato alla 43ª «Corri con l’Avis», manifestazione organizzata dall’Avis in collaborazione con l’Atletica Sacmi Imola, al cui interno erano in programma la mezza maratona di 21,097 km, la camminata di 10 km e la passeggiata ecologica di 3 km. L’evento quest’anno è stato dedicato alla lotta contro il razzismo e ogni tipo di discriminazione e per questo motivo, tutti gli atleti, hanno corso con lo slogan «Accendi la mente, spegni il pregiudizio».

Per la cronaa, tra gi uomini ha trionfato l’atleta d’origine marocchina del Castenaso Celtic Druid Omar Guerniche (’95), che ha tagliato il traguardo con il tempo di 1h14’50”, precedendo di soli 25” Claudio Cavalli e di 53” Flavio Monteruccioli. Primo imolese Gagliardi (a 2’08”).

In campo femminile primo posto per l’atleta ucraina residente ad Imola, dell’Icel Lugo, Nadiya Chubak (’76) che ha completato la distanza in 1h25’50” davanti a Rachel Elaine Burgess (1h26’55”) ed Elisa Zannoni (1h28’43”). La prima atleta «indigena» ad arrivare in centro storico è stata la Loreti (a 7’42”).

Foto Isolapress

Tutti i volti della corsa dell’Avis contro il razzismo
Foto 20 Marzo 2017

Lom a merz, fuoco, tradizioni e allegria in piazza

IMOLA
Salutare l’arrivo della bella stagione con un fuoco propiziatorio. La tradizione del lòm a merz è antica e, da una quarantina d’anni, anima anche il centro di Imola e non solo le campagne dove è nata. La Società del Passatore Ca’ d’Jòmla e la Pro Loco di Imola hanno organizzato sabato scorso la trentanovesima edizione del Lom a merz.

Foto Isolapress

Lom a merz, fuoco, tradizioni e allegria in piazza
Foto 15 Marzo 2017

Polizia postale e sportivi sul camion con gli studenti per parlare di cyberbullismo

IMOLA
Ieri mattina ha fatto tappa a Imola “Una vita da social”, la campagna educativa itinerante realizzata dalla polizia postale e delle comunicazioni, in collaborazione con il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e con il patrocinio dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’adolescenza, nell’ambito delle iniziative di sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e peri-coli della Rete per i minori.

Presso l’area lungofiume in via Pirandello la polizia postale ha incontrato gli studenti di molte scuole imolesi. Assieme agli agenti, per parlare con i ragazzi, sono arrivati anche il campione di lotta Andrea Minguzzi, i giocatori dell’imolese calcio Marco Tattini e Nicolò Scalini, Gian Marco Sangiorgi giocatore di basket della Virtus Spes Vis e Giovanni Savio, ex giocatore dell’Andrea Costa che oggi è responsabile del settore giovanile della Virtus Spes Vis.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di prevenire episodi di violenza, prevaricazione, diffamazione, molestie online attraverso un’opera di responsabilizzazione in merito all’uso della “parola”. Gli studenti possono lanciare il loro messaggio positivo attraverso un diario di bordo 2.0 condividendo foto e frasi degli studenti coinvolti e utilizzando l’hashtag #unaparolaeunbacio, per dire no al cyberbullismo.

Foto Isolapress

Polizia postale e sportivi sul camion con gli studenti per parlare di cyberbullismo
Foto 11 Marzo 2017

Flash mob danzante contro la violenza sulle donne

MEDICINA
Tanta gente per il Flash Mob a Medicina contro la violenza sulle donne. Sabato 11 marzo le volontarie dell’Associazione Per Le Donne, in collaborazione con il Comune e la Pro Loco di Medicina, hanno dato vita a un flash mob in piazza Garibaldi dal titolo “Spezziamo la ragnatela della violenza sulle Donne”, che ha visto moltissima gente partecipare sia come spettatori che come veri e propri attori dello spettacolo danzante coreografato da Lorenza Parlante.

Flash mob danzante contro la violenza sulle donne
Foto 7 Marzo 2017

Maccheroni, ragù e Vespe a Ponticelli

PONTICELLI-IMOLA
Una ricetta collaudata per una sagra di successo: nove quintali di pasta, sette paioli di ragù e un’intera forma di parmigiano. Tanto è bastato per soddisfare il palato di chi domenica 5 marzo è andato a Ponticelli per la Sagra dei maccheroni.

Prima la pasta è stata distribuita agli abitanti di Ponticelli, poi, dalle 14.30, anche agli altri. La Sagra è stata anche l’occasione per un’esposizione di Vespe e moto d’epoca.

Foto Isolapress

Maccheroni, ragù e Vespe a Ponticelli
Foto 6 Marzo 2017

Stradozza, record di donne e di donazioni

DOZZA
Grande successo per l’8ª edizione della Stradozza “la camminata delle superdonne”, che si è svolta nella mattinata di domenica 5 marzo e ha visto la partecipazione di 1.200 donne. Quest’anno il percorso di circa 4 chilometri ha toccato anche la nuova pista ciclopedonale di Toscanella. A dare il via alla camminata è stato il sindaco Luca Albertazzi.

L’iniziativa era a offerta libera e ha consentito di raccogliere ben 6.060 euro. Tolte le spese organizzative, 5 mila euro saranno devoluti all’Ausl di Imola per l’acquisto di un microtomo, importante strumento per la prevenzione dei tumori femminili.

Foto Isolapress

Stradozza, record di donne e di donazioni
Foto 2 Marzo 2017

Maccheroni e polenta, un Martedì grasso da leccarsi i baffi

BORGO TOSSIGNANO
Visi allegri e profumo di ragù per i tradizionali appuntamenti di Martedì Grasso in vallata del Santerno. Anche quest’anno martedì 28 febbraio la Festa della Polenta a Tossignano e contemporaneamente a Borgo la Sagra dei maccheroni. Secondo la tradizione, quest’ultima nacque per rivalità con la festa tossignanese. Oggi, invece, i due comitati che organizzano le sagre collaborano per creare una giornata di festa per tutti.

Foto di Isolapress

Maccheroni e polenta, un Martedì grasso da leccarsi i baffi

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast