Cronaca

Cronaca 23 Novembre 2022

Caro bollette, Imola riduce ancora l’illuminazione, Panieri: “A rischio la tenuta dei conti”

“Per la tenuta dei conti pubblici del nostro Ente, siamo arrivati a una scelta netta e impattante sulla vita dei cittadini come lo spegnimento notturno dell’illuminazione pubblica fino a 4 ore e con la mitigazione della potenza degli impianti ove possibile senza arrecare rischi alla sicurezza pubblica”. Una dichiarazione chiara ma che non nasconde un po’ di amarezza quella del sindaco Marco Panieri, costretto a stringere ancora di più la cinghia e a tagliare ulteriormente l’accensione dei lampioni per ridurre la bolletta dell’energia elettrica che deve pagare il Comune. A fine ottobre aveva comunicato la decisione di accenderli un quarto d’ora dopo e spegnerli mezzora prima, una misura che, evidentemente, non è stata sufficiente per contenere i costi, da qui l’ulteriore delibera più restrittiva con effetti sicuramente più impattanti.

Ad esempio sul fronte della sicurezza. «Siamo consapevoli della portata di questa misura e della responsabilità aggiuntiva che ricade sulle spalle delle forze dell’ordine locali e dell’Amministrazione comunale» annota non a caso Panieri, che assicura «abbiamo svolto nei giorni scorsi tutti gli approfondimenti necessari e le opportune verifiche prima di procedere».

I dettagli saranno resi noti in un’ordinanza nei prossimi giorni, ma una delle certezze è che sarà garantita «l’illuminazione delle rotatorie, degli attraversamenti pedonali, dei collegamenti principali nord-sud ed est-ovest della città oltre a situazioni urbane specifiche segnalate dalla polizia locale». (r.cr)

Caro bollette, Imola riduce ancora l’illuminazione, Panieri: “A rischio la tenuta dei conti”
Cronaca 23 Novembre 2022

Vena del Gesso sotto esame della commissaria Unesco, settimana decisiva per diventare patrimonio dell’Umanità

Per la Vena del Gesso romagnola la settimana decisiva è arrivata. Da lunedì è giunta sul territorio la commissaria Unesco, Gordana Beltram. Girerà per esaminare il dossier della candidatura a patrimonio dell’umanità Unesco dell’emergenza gessosa che da Reggio Emilia arriva fino a Rimini. Sette giorni di studio, visite di siti e incontri che proprio domani e venerdì saranno incentrati sull’area della Vena del gesso romagnola, tra i due versanti, quello imolese e quello ravennate.

Dopo un primo confronto con gli ideatori della candidatura e del dossier, dopo aver incontrato le istituzioni, la commissaria vedrà, nel tardo pomeriggio di venerdì a Riolo Terme i portatori di interesse, pubblici e privati. Oltre a commercianti e agricoltori, la Beltram sentirà anche una delegazione sindacale in rappresentanza degli operai che lavorano alla Saint Gobain. Un incontro durante il quale i lavoratori ribadiranno la necessità che la tutela e la valorizzazione ambientale del sito, quindi la candidatura Unesco, debba arrivare ma non a discapito del sistema produttivo e industriale che qui da 80 anni è presente e oggi coinvolge oltre 100 famiglie della valle. (r.cr)

Vena del Gesso sotto esame della commissaria Unesco, settimana decisiva per diventare patrimonio dell’Umanità
Cronaca 22 Novembre 2022

Fugge con l’incasso del centro scommesse, scoperto e denunciato un pregiudicato imolese

Un uomo di 50 anni, già pregiudicato per reati contro il patrimonio, è stato nuovamente denunciato per furto dai carabinieri per aver derubato il centro scommesse Terrybell di via Pisacane. L’uomo, che è un frequentatore assiduo del locale, lo scorso 6 ottobre, tra le 11-11.30, ha approfittato del fatto che la commessa si era allontanata un momento per arraffare il contenuto della cassa. Poi è scappato con un bottino di 2.630 euro. Nonostante abbia cercato di nascondere il viso con cappellino e una mascherina sanitaria, è stato individuato grazie anche alle immagini delle telecamere. (r.cr)

Fugge con l’incasso del centro scommesse, scoperto e denunciato un pregiudicato imolese
Cronaca 22 Novembre 2022

Quarta corsia dell’A14, al via le prime opere in vista del cantiere, a Castel San Pietro atteso il campo base

A Castel San Pietro sono iniziati i lavori propedeutici per l’allestimento del campo base in vista dell’ampliamento della quarta corsia dell’A14. In attesa dall’avvio del cantiere vero e proprio che, salvo sorprese, partirà nella primavera 2023, “per ora si tratta di interventi ed opere preventive gestite da Società Autostrade” fa sapere il vicesindaco Andrea Bondi. Gli operai stanno posizionando ripari e facendo interventi anche nel territorio imolese. Ma a Castello, come noto, a ridosso e di fronte all’innesto del casello autostradale, è prevista la presenza di uno dei campi base di tutta la tratta, dalla diramazione per Ravenna a Ponte Rizzoli. Un po’ di delusione per chi pensava che i lavori fossero legati alla tanto attesa rotonda sulla San Carlo all’innesto col casello. “Siamo aspettando un paio di firme dal Ministero, contiamo di partire a primavera – aggiunge il vicesindaco -. Il cantiere della quarta corsia non interferirà minimamente – rassicura – anzi, proseguiranno parallelamente”. (r.cr.)

Foto Isolapress

Quarta corsia dell’A14, al via le prime opere in vista del cantiere, a Castel San Pietro atteso il campo base
Cronaca 22 Novembre 2022

Distributore di benzina di Imola nei guai, prezzi diversi dai cartelli e lavoratori in nero

Indicava sui cartelli stradali prezzi inferiori a quelli praticati effettivamente alla pompa e aveva due dipendenti che lavoravano in nero, tra cui un immigrato clandestino. Questo hanno scoperto le guardie di finanza durante una normale verifica fiscale in materia di accise sui carburanti. Il titolare di un distributore di benzina di Imola è stato quindi sanzionato per oltre 20 mila euro e denunciato per l’assunzione di un immigrato irregolare. I finanzieri, inoltre, hanno rilevato la vendita, non documentata e dunque sottratta a tassazione, di oltre 6 mila litri di carburante e l’omessa comunicazione all’Agenzia delle Entrate dei dati consuntivi dei corrispettivi giornalieri, relativi a ricavi per circa 45 mila euro. I due lavoratori assunti irregolarmente, invece, erano addetti all’annesso lavaggio auto. (r.cr.)

Distributore di benzina di Imola nei guai, prezzi diversi dai cartelli e lavoratori in nero
Cronaca 22 Novembre 2022

Ciao Lorenzo, le parole commoventi della mamma Francesca Ferri

«Sono sicura che Lorenzo abbia vissuto l’ultimo mese delle sua vita dentro a un sogno, nonostante il dolore fisico, grazie a tutti quelli che gli hanno voluto bene, grazie a all’amore immenso che ha sentito da parte di un mondo intero e da parte nostra che lo abbiamo amato più di quanto umanamente possibile».

Con un commovente messaggio pubblicato su Facebook Francesca Ferri ha annunciato la scomparsa di suo figlio, che da tempo lottava contro un sarcoma di Ewing. Lei stessa in ottobre aveva lanciato un appello sui social invitando tutti a scrivere a Lorenzo, quattordicenne di Castel San Pietro, per farlo sentire meno solo. Appello a cui avevano risposto in tantissimi, compresa la nostra redazione.

Ciao Lorenzo, le parole commoventi della mamma Francesca Ferri
Cronaca 21 Novembre 2022

Torna il Tour di radioimmaginaria a bordo dell’ApeRadio da oggi fino al 2 dicembre nel Circondario imolese

Gli speaker di Radioimmaginaria da oggi e fino al 2 dicembre partono con OltrApe 2022, il tour a bordo dell’ApeRadio, nei 10 comuni del Circondario per    dare voce agli adolescenti del territorio. Il tour, che si svolge a bordo dell’ApeRadio: l’Ape Piaggio del 1970 convertito a biometano e diventato stazione radio viaggiante, ha come obiettivo quello di dare voce ai ragazzi del territorio.

Si parte da Dozza, per poi finire il 2 dicembre a Borgo Tossignano. I ragazzi di Radioimmaginaria incontrano i propri coetanei presso le Scuole medie dei 10 Comuni: «Ogni mattina il nostro ApeRadio si ferma in una scuola diversa in cui viene raccontata la nostra radio con un piccolo show – affermano gli speaker – il pomeriggio incontriamo i nostri coetanei in luoghi scelti insieme ai Comuni (piazze, biblioteche, centri giovanili..) per fare una vera simulazione di radio e trasmettere insieme».

OltrApe è un tour che ha per il quinto anno consecutivo come sua icona un Ape Piaggio molto speciale: ApeRadio, immatricolato del 1970, e che i ragazzi di Radioimmaginaria nel 2018 hanno reinventato e trasformato in Radio viaggiante a biometano, risalendo l’Italia da Partinico (Pa) a Castel Guelfo di Bologna (Bo). Nel 2019, da Castel Guelfo di Bologna sono andati a Stoccolma per incontrare Greta Thunberg. Nell’estate del 2020 e del 2021, invece, hanno attraversato la regione Emilia- Romagna per chiedere ai propri coetanei le loro impressioni dopo 2 anni di pandemia. A ottobre 2021, grazie alla collaborazione con il Parlamento e la Commissione europea, gli speaker hanno incontrato in 4 scuole al confine tra Liguria ed Emilia-Romagna, più di 800 studenti per parlare con loro del futuro dell’Unione Europea.

Sarà possibile rimanere aggiornati sull’iniziativa visitando il sito radioimmaginaria.it e il profilo Instagram @onair_radioimmaginaria

ITINERARIO

21/11 Dozza

IC Dozza Imolese – Castel Guelfo, sede di Toscanella

Ore 19.30-21.30 presso la sede di Radioimmaginaria, Piazza della Libertà 3, Dozza

22/11 Castel Guelfo di Bologna

IC Dozza Imolese – Castel Guelfo, sede di Castel Guelfo di Bologna

Ore 19.30-21.30 presso la sede di Radioimmaginaria (La Pesa), Piazzale Dante Alighieri 21, Castel Guelfo di Bologna

23/11 Casalfiumanese

IC Borgo Tossignano, sede di Casalfiumanese

Ore 15.30-17.30 presso Biblioteca Comunale di Casalfiumanese, Viale A. Costa n. 27, Casalfiumanese

24/11 Fontanelice

IC Borgo Tossignano, sede di Fontanelice

Ore 15.30-17.30 presso Biblioteca Comunale di Fontanelice, Via Giuseppe Mengoni 4, Fontanelice

25/11 Castel Del Rio

IC Borgo Tossignano, sede di Castel Del Rio

Ore 17.00-19.00 Biblioteca Comunale di Castel Del Rio, Piazza Repubblica 96, Castel Del Rio

28/11 Imola

Scuole Medie Innocenzo da Imola – IC 2

Ore 15.00-17.00 Centro di Aggregazione Giovanile Marconi presso Centro Sociale A. Giovannini, Via Scarabelli 4, Imola

29/11 Medicina

Scuole Medie G. Simoni

Ore 18.30-20.30 presso dehor Centro Medicivitas, Via Guglielmo Oberdan, 2, Medicina

30/11 Mordano

Scuole Medie G. Pascoli

Ore 17.00-19.00 presso Centro Giovani FLOOD, Via Roma 22, Mordano

01/12 Castel San Pietro Terme

Mattina: Scuole Medie F.lli Pizzigotti

Ore 16.30-18.30 presso Centro Giovanile, Via Remo Tosi 7, Castel San Pietro Terme

02/12 Borgo Tossignano

IC Borgo Tossignano

Ore 15.00-17.00 presso Piazza Unità d’Italia, Borgo Tossignano

Nella foto d’archivio un’edizione passata dell’iniziativa

Torna il Tour di radioimmaginaria a bordo dell’ApeRadio da oggi fino al 2 dicembre nel Circondario imolese
Ciucci (ri)belli 21 Novembre 2022

L’agenda dei Ciucci (ri)belli: 21-27 novembre 2022

Lunedì 21 novembre

Imola. MAMMA-BEBE’. ETA’: 0-12 MESI. Laboratorio esperienziale a cura di Giovanna Bruno, educatrice professionale esperta in perinatalità. Ore 10.30, presso Step 51, in via Montanara 51. Costo: 12 euro (singolo incontro, è necessaria la tessera associativa per accedere anche a tutti i servizi di Step 51 – validità 12 mesi). Prenotazioni obbligatorie (posti limitati): tel. 345 3353035. Anche il 28 novembre (ore 15).

Imola. GIOCHI. ETA’: 0-6 ANNI. La casa dei giochi, appuntamento gratuito per bimbi accompagnati da un adulto, presso il nido comunale Scoiattolo, tutti i lunedì e giovedì, ore 16-18.30, al secondo piano del Nido d’infanzia comunale Scoiattolo, in via Saffi 22. Per info: www.scoiattoloimola.com oppure pagina Facebook “Amici Nido d’infanzia Scoiattolo Imola”.

Casalfiumanese. YOGA. ETA’: 6-9 ANNI. Sinfonia della natura, piccole radici di yoga, arte e danza creativa, quattro incontri per bambini insieme a un adulto, a cura di Stefania Marcigliano (yoga teacher specializzata in Yoga per crescere). Costo: 16 euro a coppia, a lezione. Importante: è possibile frequentare l’intero corso, ma anche prendere parte alle lezioni singole. Ore 17.45, libreria Selma, via I Maggio 23. Per info e prenotazioni (obbligatorie, posti limitati): tel. 329 5434544 (anche Whatsapp), email selmalibreria@gmail.com. Anche il 28 novembre.

Castel San Pietro. INGLESE. ETA’: 2-6 ANNI. Letture e giochi in inglese in collaborazione con Miriam Marchioni, esperta in glottodidattica infantile. Gratuito per gli iscritti alla ludoteca. Ogni lunedì, ore 17.30-18.15, alla ludoteca Spassatempo, via Caduti di Cefalonia 259. Per info e iscrizioni (obbligatorie entro il giovedì precedente): tel. 348 2680403, ludoteca@comune.castelsanpietroterme.bo.it.

Faenza. LUDOTECA. ETA’: 7-14 ANNI. Ludogreen, laboratori per progettare la segnaletica degli orti. Iniziativa organizzata dalla Ludoteca dei grandi. Ore 16.30-18, via Cantoni 48. Info e prenotazioni (obbligatorie): tel. 0546 28604, email ludoteca@romagnafaentina.it, Fb Ludoteca comunale di Faenza. Inoltre, gioco liero su prenotazione, ore 15-18.

Martedì 22 novembre

Imola. FILO. ETA’: 1-4 ANNI. Filo di lana, spazio gratuito per bambini fino ai 4 anni accompagnati da un adulto. Tutti i martedì e giovedì, dalle ore 9 alle 12.30, in via Gualandi 7 (ingresso secondario del nido Primavera di Zolino). Ingresso libero.

Imola. GIOCHI. ETA’: 9-14 ANNI. Ave Cesare, giochi in ludoteca. Ore 16.30, Casa Piani, via Emilia 88. Gratuito. Prenotazione obbligatoria: tel. 0542 602630.

Imola. DARWIN. ETA’: 8-11 ANNI. Evoluzione: un gioco da ragazzi! laboratorio. «Se Charles Darwin fosse ancora fra noi vorrebbe giocare a questo gioco. Vieni a realizzare il tuo animaletto immaginario e cerca di proteggerlo dalle insidie della selezione naturale. Un gioco per capire come, grazie all’evoluzione, il nostro pianeta sia così ricco di specie animali e vegetali diverse». A cura del Ceas Imolese, in collaborazione con l’associazione ScienzaE. Dalle ore 16.45 alle ore 18, presso la sede del Ceas Imolese, complesso Sante Zennaro, via Pirandello 12. Gratuito, con prenotazione obbligatoria (posti limitati, max 18 partecipanti): tel. 0542 602183 (mar. e gio. ore 9.30-12.30 e ore 14.30-18). E-mail: ceas@nuovocircondarioimolese.it. Il laboratorio verrà svolto al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Imola. IMPORTANTE. ETA’: 6 ANNI+. L’importante per me, laboratorio creativo, in occasione della Giornata internazionale dei Diritti dei bambini. «Ti sei mai fermato/a a riflettere su tutto ciò che è importante per te, e che dovrebbe essere un diritto anche per gli altri?». Gratuito. Alle ore 16.45, biblioteca Book City, presso l’Ic7, via Vivaldi 76. Per partecipare alle attività è obbligatorio iscriversi (fino ad esaurimento posti) inviando una mail a: bookcity@officinaimmaginata.it, oppure attraverso la pagina Facebook “Bookcity”.

Castel San Pietro. SPASSATEMPO. ETA’: 0-6 ANNI. Travasando, laboratorio alla ludoteca Spassatempo. Ore 16, via Caduti di Cefalonia 259. Inoltre gioco libero, per i bimbi da 0 a 11 anni. Per poter frequentare la struttura comunale, è necessario iscriversi compilando i moduli forniti in ludoteca, insieme alle istruzioni per il pagamento del canone annuale che è di 25 euro a bambino. Progetto promosso dal Comune di Castel San Pietro, in collaborazione con Solco Civitas e Solco Prossimo, per l’infanzia e il sostegno alla genitorialità. Per info e iscrizioni (obbligatorie): tel. 346 6214708, erika.panzacchi@comune.castelsanpietroterme.bo.it oppure tel. 348 268 0403.

Faenza. LUDOTECA. ETA’: 1-6 ANNI. Tante storie sul tappeto, alla Ludoteca dei Piccoli. Ore 16.30, in via Cantoni 48. Info e prenotazioni (obbligatorie): tel. 0546 28604, email ludoteca@romagnafaentina.it, Fb Ludoteca comunale di Faenza.

Mercoledì 23 novembre

Imola. MASSAGGIO. ETA’: 0-12 MESI. Corso di massaggio per bebè, nell’ambito del progetto Il filo di lana, condotto da operatori certificati Aimi. Ore 15.30-17.30, in via Gualandi 7 (ingresso secondario del nido Primavera di Zolino). Prenotazioni obbligatorie: 0542 602404 (il lunedì e il venerdì, ore 9-13).

Imola. GENITORI. Comunicazione e movimento, incontro. «Una logopedista e una fisioterapista aiutano le mamme e i bimbi a scoprire le competenze motorie, affettivo-relazionali e comunicative, nel rispetto di tempi, ritmi e umori dei piccoli». Rassegna I pomeriggi al Consultorio… Crescendo insieme, a cura del Consultorio fami-liare dell’Ausl di Imola. «I corsi hanno lo scopo di offrire uno spazio di discussione in cui sia possibile condividere la propria esperienza ed ascoltare quella degli altri, trovando un supporto anche da parte di professionisti quali ostetri-che, psicologhe, educatrici, fisioterapiste, logopediste, pediatri… Ore 16, consultorio familiare, presso ospedale vecchio, viale Amendola 8 (primo piano). Per iscrizioni: compilare il modulo sul sito aziendale. Per info: tel. 0542 604190 (dal lunedì al venerdì, ore 8-9 e ore 12-13.30) oppure consultare il sito www.ausl.imola.bo.it.

Sasso Morelli. DIRITTI. ETA’: 6 ANNI+. Un murales per i diritti, laboratorio in occasione della Giornata internazionale dei Diritti dei Bambini. «Partecipa alla realizzazione di un murales, che sarà di tutti, come dovrebbero esserlo i diritti dei bambini. Gratuito. Ore 16.30, biblioteca, via Correcchio 142. Per partecipare alle attività è obbligatorio iscriversi (fino a esaurimento posti) inviando una mail a: bib.sassomorelli@comune.imola.bo.it. Anche venerdì 25 novembre.

Casalfiumanese. LETTURE. ETA’: 1-3 ANNI. Letture e laboratorio. Quota di partecipazione: 5 euro. Ore 17, libreria Selma, via I Maggio 23. Per info e prenotazioni (obbligatorie, posti limitati): tel. 329 5434544 (anche Whatsapp), email selmalibreria@gmail.com.

Castel San Pietro. SPASSATEMPO. ETA’: 0-6 ANNI. Percorso sensoriale, laboratorio alla ludoteca Spassatempo. Ore 16, via Caduti di Cefalonia 259. Inoltre gioco libero, per i bimbi da 0 a 11 anni. Per poter frequentare la struttura comunale, è necessario iscriversi compilando i moduli forniti in ludoteca, insieme alle istruzioni per il pagamento del canone annuale che è di 25 euro a bambino. Progetto promosso dal Comune di Castel San Pietro, in collaborazione con Solco Civitas e Solco Prossimo, per l’infanzia e il sostegno alla genitorialità. Per info e iscrizioni (obbligatorie): tel. 346 6214708, erika.panzacchi@comune.castelsanpietroterme.bo.it oppure tel. 348 268 0403.

Ozzano Emilia. MASSAGGIO. ETA’: 1-6 MESI. Massaggi e dolci carezze: incontri di massaggio infantile, a cura del Centro per le famiglie Savena-Idice, per le mamme residenti nei Comuni di San Lazzaro di Savena, Pianoro, Ozzano Emilia, Loiano, Monterenzio, Monghidoro e che non fruiscono di altri servizi educativi (4° ciclo di incontri). Ore 10.30-12, via Fermi 12/F c/o Casa 2 Litri. Gratuito. Per info e prenotazioni (obbligatorie, max 8 bambini): tel. 051 6228097, il lunedì dalle 9 alle 13, il martedì e il venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19 oppure scrivere a centroperlefamiglie@savenaidice.it. Anche il 30 novembre, stesso orario.

Faenza. MAMME. ETA’: 0-12 MESI. Pannolini lavabili e fasce: scopriamo come usarli! Appuntamento in collaborazione con il Gruppo allattando a Faenza. Rassegna Il Girotondo delle Mamme, appuntamento settimanale, in cui potersi incontrare e confrontare con altre famiglie, con gli operatori del Centro per le Famiglie e i professionisti del primo anno di vita dei bambini. Gratuito. Alle ore 10, al parco Bertozzi (in caso di pioggia presso il Centro per le Famiglie via San Giovanni Bosco 1, secondo piano). Per info e iscrizioni (obbligatorie): tel. 0546 691871, informafamiglie@romagnafaentina.it.

Faenza. LUDOTECA. ETA’: 1-6 ANNI. Tante storie sul tappeto, alla Ludoteca dei Piccoli. Ore 10, in via Cantoni 48. Info e prenotazioni (obbligatorie): tel. 0546 28604, email ludoteca@romagnafaentina.it, Fb Ludoteca comunale di Faenza.

Pastelli ceramici al Mic di Faenza

Faenza. MIC. ETA’: 6-12 ANNI. Pastelli ceramici, laboratorio per giocare con l’argilla e i colori della terra. Dal colombino alla sfoglia, dall’ingobbio alla decalcomania, dalla trafila al traforo ogni volta si sperimenterà una tecnica diversa e sempre più elaborata ispirata al metodo Munari. Ore 17-18.30, al Museo internazionale delle ceramiche, in viale Baccarini 19. Costo: 8 euro a ragazzo (comprensivo di materiale, cottura e imballaggio dell’oggetto prodotto). Prenotazione obbligatoria: tel. 0546 697311, info@micfaenza.org. L’attività si svolgerà al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

Giovedì 24 novembre

Imola. FILO. ETA’: 1-4 ANNI. Filo di lana, spazio gratuito per bambini fino ai 4 anni accompagnati da un adulto. Tutti i martedì e giovedì, dalle ore 9 alle 12.30, in via Gualandi 7 (ingresso secondario del nido Primavera di Zolino). Ingresso libero.

Imola. GIOCHI. ETA’: 0-6 ANNI. La casa dei giochi, appuntamento gratuito per bimbi accompagnati da un adulto, presso il nido comunale Scoiattolo, tutti i lunedì e giovedì, ore 16-18.30, al secondo piano del Nido d’infanzia comunale Scoiattolo, in via Saffi 22. Per info: www.scoiattoloimola.com oppure pagina Facebook “Amici Nido d’infanzia Scoiattolo Imola”.

Imola. GIOCO. ETA’: 6-10 ANNI. Burg Flatterstein. Si gioca in ludoteca, in collaborazione con Le Macchine celibi. Gratuito. Ore 16.30, a Casa Piani, in via Emilia 88. Per info e iscrizioni (obbligatorie): tel. 0542 602630. L’accesso allo spazio gioco è consentito esclusivamente agli iscritti alla biblioteca, presentando la tessera.

Ponticelli. FUMETTI. ETA’: 9 ANNI+. Fumetti a merenda, gruppo di lettura a cura di Claudia Conti e Michela Giordani (Libreria Selma di Casalfiumanese). «Ti piacciono i fumetti, i manga, gli anime e… il disegno? Questo gruppo di lettura è fatto apposta per te!%. Ore 17,  biblioteca via Montanara 252/c. Gratuito. Per partecipare alle attività è obbligatorio iscriversi (fino ad esaurimento posti) inviando una mail a: bib.ponticelli@comune.imola.bo.it

Castel San Pietro. SPASSATEMPO. ETA’: 0-6 ANNI. Tombola tattile, giochi alla ludoteca Spassatempo. Ore 16, via Caduti di Cefalonia 259. Inoltre gioco libero, per i bimbi da 0 a 11 anni. Per poter frequentare la struttura comunale, è necessario iscriversi compilando i moduli forniti in ludoteca, insieme alle istruzioni per il pagamento del canone annuale che è di 25 euro a bambino. Progetto promosso dal Comune di Castel San Pietro, in collaborazione con Solco Civitas e Solco Prossimo, per l’infanzia e il sostegno alla genitorialità. Per info e iscrizioni (obbligatorie): tel. 346 6214708, erika.panzacchi@comune.castelsanpietroterme.bo.it oppure tel. 348 268 0403.

Medicina. MAMME. Mamma lingua, uno spazio aperto, rivolto alle mamme straniere per promuovere la lettura condivisa in lingua madre, perchè l’integrazione parte anche dal riconoscimento delle lingue di origine e del bilinguismo. Laboratorio in collaborazione con Cpia Imola. Rassegna Medicina tra le pagine. Ore 9-11, Auditorium, via Pillio 1. Ingresso gratuito e libero.

Venerdì  25 novembre

Imola. DIRITTI. Marcia dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, organizzata dall’Istituto comprensivo 5 in occasione della Giornata internazionale. Programma: ore 9.15, radunoe partenza degli alunni del complesso scolastico Sante Zennaro, in via Pirandello, accompagnati dalla banda musicale cittadina. Lungo il percorso il corteo incontrerà le altre scuole del territorio per raggiungere insieme piazza Matteotti; ore 10.30, gli alunni, ascoltati dalle autorità, daranno voce ai loro diritti.

Imola. MAMME. Letture in pancia, a cura di Giovanna Bruno, educatrice professionale esperta in perinatalità. «Vieni a scoprire come entrare in relazione attraverso i sensi con la tua creatura già dalla gravidanza. Sfogliamo insieme i libri che possono aiutarti nel costruire le basi di un attacccamento sicuro, ancor prima della nascita». Quota di partecipazione: 15 euro (è necessaria la tessera associativa per accedere anche a tutti i servizi di Step 51 – validità 12 mesi). Ore 9.30, presso Step 51, in via Montanara 51. Prenotazioni obbligatorie (posti limitati): tel. 345 3353035.

Imola. MAMMA-BEBE’. ETA’: 0-12 MESI. Laboratorio esperienziale a cura di Giovanna Bruno, educatrice professionale esperta in perinatalità. Ore 10.30, presso Step 51, in via Montanara 51. Costo: 12 euro (singolo incontro,). Prenotazioni obbligatorie (posti limitati): tel. 345 3353035. Anche il 28 novembre (ore 15).

Imola. COCCOLE. ETA’: 2-5 ANNI. Coccole di Natale, lettura, laboratorio e foto, a cura di Prima di tutto un caffè. « Per un dolce momento insieme, inizieremo con una lettura, seguirà un laboratorio, poi scatteremo una foto che si trasformerà in un biglietto di auguri natalizio». Ore 17, presso il bar Ai giardini, in via Orsini 16/a. Per info e prenotazioni: primadituttouncaffe@gmail.com.

Sesto Imolese. NPL. ETA’: 0-8 ANNI. Piccoli lettori crescono, letture in biblioteca. Ore 16, biblioteca, in via San Vitale 125. Gratuito. Per info e prenotazioni (obbligatorie, max 12 posti): tel. 0542 76121. Anche il 2 e 9 dicembre.

Sasso Morelli. DIRITTI. ETA’: 6 ANNI+. Un murales per i diritti, laboratorio in occasione della Giornata internazionale dei Diritti dei Bambini. «Partecipa alla realizzazione di un murales, che sarà di tutti, come dovrebbero esserlo i diritti dei bambini. Gratuito. Ore 16.30, biblioteca, via Correcchio 142. Per partecipare alle attività è obbligatorio iscriversi (fino a esaurimento posti) inviando una mail a: bib.sassomorelli@comune.imola.bo.it.

Medicina. FUMETTO. ETA’: 10-16 ANNI. Fumettando, corso gratuito di fumetto. Rassegna Medicina tra le pagine. Ore 17-19,  sala Auditorium, via Pillio 1. Occorrente: matita, gomma, temperino, righello e fogli bianchi A4 lisci 200 grammi. Prenotazione obbligatoria (max 15 posti): tel. 051 6979209, email serviziculturali@comune.medicina.bo.it.

Faenza. LUDOTECA. ETA’: 7-14 ANNI. Addobbi natalizi, laboratorio. Iniziativa organizzata dalla Ludoteca dei grandi. Ore 16.30-18, via Cantoni 48. Info e prenotazioni (obbligatorie): tel. 0546 28604, email ludoteca@romagnafaentina.it, Fb Ludoteca comunale di Faenza. Inoltre, gioco libero su prenotazione, ore 15-18.

Sabato 26 novembre

Ponticelli. LETTURE. Letture piccine, letture per i più piccoli e per i loro accompagnatori, a cura delle volontarie di Nati per Leggere. Tre turni: ore 10.30, alla biblioteca comunale, in via Montanara 252/c. Gratuito. Iscrizioni obbligatorie (fino ad esaurimento posti): bib.ponticelli@comune.imola.bo.it. Anche il 10 dicembre.

Marco Bertarini a Castel San Pietro

Castel San Pietro. RACCONTI. ETA’: 6-11 ANNI. Il re dei bla bla, Marco Bertarini, il contastorie racconta! In collaborazione con la Direzione didattica – progetto “La scuola oltre la scuola”. Alle ore 10.30, biblioteca, via Marconi 29. Prenotazioni e info: tel. 051 940064, biblioteca@cspietro.it.

Medicina. INVERNO. ETA’: 3-6 ANNI. I colori dell’inverno, letture in collaborazione con i volontari del progetto Nati per leggere. Rassegna Medicina tra le pagine. Gratuito. Ore 10.30,  sala Auditorium, via Pillio 1. Per info e prenotazioni: tel. 051 6979209, email serviziculturali@comune.medicina.bo.it.

Medicina. NATURA. ETA’: 5-10 ANNI. Bambini e natura, letture e laboratorio creativo ispirato agli albi illustrati di Sibylle von Olfers. Rassegna Medicina tra le pagine. Gratuito. Ore 16.30,  sala Auditorium, via Pillio 1. Per info e prenotazioni: tel. 051 6979209, email serviziculturali@comune.medicina.bo.it.

Medicina. MUSICA. ETA’: 6-8 ANNI. In volo con la musica, laboratorio gratuito per far scoprire ai bimbi il mondo degli strumenti a fiato (flauto, clarinetto, tromba, trombone, flicorno e sax).  A cura della Banda municipale di Medicina.  Dalle ore 16.15 alle 17.45, via Mazzini 1, sala prove cascina Pasi, parco delle Mondine. Per info e prenotazioni (obbligatorie entro il 15 novembre): tel.  366 5084083, scuoladimusica.bandadimedicina@gmail.com. Anche il 3 dicembre.

Ozzano Emilia. MONTAGNE. ETA’: 7-10 ANNI. Su e giù per le montagne, laboratorio con l’autrice e illustratrice Irene Penazzi. Alle ore 10, biblioteca comunale 8 Marzo 1908, presso il salone polivalente di fianco alla biblioteca ragazzi, via Cesare Maltoni 22. Cosa portare da casa: sacchetto/borsina di tela (dove riporre i “reperti” raccolti fuori), astuccio con colla, forbici e colori (matite, pastelli o pennarelli). Posti limitati. Per prenotazioni (obbligatorie): tel. 051 791370, bibliotecaragazzi@comune.ozzano.bo.it.

Vertebrarto a Bologna

Bologna. VERTEBRARTO. ETA’: 8-10 ANNI. Vertebrarto, laboratorio. «Corri, salta, nuota, vola! Come si sono evoluti e differenziati gli arti dei vertebrati per arrivare all’incredibile vastità di tecniche di movimento che possiamo osservare oggi in natura? Mettiamo in moto le zampe per scoprire quali sono i diversi tipi di locomozione nel mondo animale». Ore 11, presso la Collezione di Anatomia Comparata, via Selmi 3. Prenotazioni (obbligatorie, max 8 partecipanti).

Bologna. WUNDERBO. ETA’: 8 ANNI+. Caccia al reperto: scopri le meraviglie dei musei! WunderBO, il videogioco del Museo civico medievale e del Museo di Palazzo Poggi, si arricchisce di 20 nuovi reperti da sbloccare dal vivo. «Diventa anche tu collezionista per un giorno e grazie all’app WunderBO potrai creare la tua personale collezione di oggetti. Vai alla ricerca di reperti meravigliosi e pieni di mistero, inquadra il codice, sblocca l’oggetto e porta a termine il gioco aggiudicandoti un premio. Sarai accompagnato da Fantateatro con tre guide d’eccezione: Ulisse Aldrovandi, Ferdinando Cospi e Luigi Ferdinando Marsili». Evento gratuito organizzato dal settore Cultura e creatività del Comune di Bologna, in collaborazione con Museo Civico Medievale, Istituzione Bologna Musei, Museo di Palazzo Poggi, Sistema Museale di Ateneo e Fantateatro (www.fantateatro.it). Info per partecipare: necessario smartphone (scaricare prima l’app gratuita WunderBO dal sito www.wunderbo.it e provare il gioco a casa). È necessario attivare la fotocamera. Alle ore 11 e alle ore 15, ritrovo al Museo Civico Medievale, via Manzoni 4. Attività gratuita, ingresso al museo a pagamento. Iscrizioni (obbligatorie, max 15 persone per gruppo): tel. 051 0395670 in orario 9-16 dal lunedì al venerdì.

Faenza. CINEMA. A spasso col panda – Missione bebè. Film della rassegna I pomeriggi della Casa di Pinocchio. Alle ore 17, al cinema Italia, via Cavina 9. Biglietto unico 4,5 euro. Per info: tel. 0546 20408.

Faenza. SCIENZA. Giochi di specchi, riflessioni srprendenti con specchi inusuali, a cura di Stafano Alberghi e Giovanna Melandri. Alle ore 16.30, alla Palestra della scienza, in via Cavour 7. Prenotazione obbligatoria: tel. 339 2245684.

Domenica 27 novembre

Imola. TULLET. ETA’: 2-5 ANNI. Lettura animata e laboratorio creativo ispirati al libro di Hervé Tullet Un libro, a cura di Giovanna Bruno, educatrice professionale esperta in perinatalità. Ore 15.30, presso Step 51, in via Montanara 51. Costo: 12 euro (è necessaria la tessera associativa per accedere anche a tutti i servizi di Step 51 – validità 12 mesi). Prenotazioni obbligatorie (posti limitati): tel. 345 3353035.

Imola. GIOCAMUSEO. ETA’: 7-12 ANNI. Chi ha paura della Mummia Dorina? Laboratorio della rassegna Giocamuseo. «Sei sicuro di sapere tutto, ma proprio tutto sull’Antico Egitto e sulle Mummie? Allora vieni a sfidare i tuoi amici in un super quiz a premi! Ma attenzione! Chi sbaglia… dovrà essere molto coraggioso!». Quota: 4 euro. Ore 16.30, Museo di San Domenico, via Sacchi 4. Posti limitati su prenotazione, entro il giorno prima tramite l’App “Io Prenoto/Sezione Eventi” o telefonando al numero 0542 602609 (dal lunedì al venerdì, ore 9-13).

Imola. PINOCCHIO. Pinocchio e Freeda saranno in galleria per giocare e scattare bellissime foto ricordo. Al Centro Leonardo, viale Amendola 129, ore 10.30-11.30-12.30-15.30-16.30-17.30-18.30. Per iscrizioni, accedere all’Area Plus del sito, cliccare sul box «Incontra Pinocchio e Freeda» e richiedere il codice da presentare alle hostess per partecipare all’evento.

Casalfiumanese. DUNGEONS. ETA’: 10-15 ANNI. Dungeons & libri, due tavoli dedicati ai giochi di ruolo, a cura di Officina Coboldi. Ore 16, libreria Selma, via I Maggio 23. Per info e prenotazioni (obbligatorie): https://officinacoboldi.it/events?search=junior

Bologna. YURTA. ETA’: 4-6 ANNI. Una yurta tutta per me, laboratorio. «Un piccolo viaggio nelle steppe dell’Asia centrale per essere ospitati nella casa portatile per eccellenza: la yurta! E dopo aver conosciuto uno stile di vita lontano e ascoltato racconti e musiche della tradizione mongola e kazaka perché non costruirne una tutta per noi?». Ore 11, presso la Collezione di Antropologia, via Selmi 3. Prenotazioni (obbligatorie, max 12 partecipanti, cioè 6 bambini accompagnati ciascuno da un adulto – l’adulto accompagnatore non deve acquistare il biglietto). NB: Si richiede ai partecipanti di portare materiali da riciclo come pezzi di stoffe/scampoli, bottoni, nastri, rimasugli di gomitoli di lana, ecc.

Bologna. ZANNA. ETA’: 7-10 ANNI. I padroni della zanna, sulle tracce dei predatori della superficie, laboratorio. «La lotta per la sopravvivenza passa per denti, artigli, tenaglie, muscoli e tecniche di caccia. In questo percorso seguiremo diversi predatori preistorici e sveleremo i segreti della loro supremazia in ciascun ambiente. Il più letale è anche il più adatto sempre e comunque?». Ore 11, al museo Giovanni Capellini, via Zamboni 63. Prenotazioni (obbligatorie, max 10 partecipanti).

Bologna. POMPEI. ETA’: 7-12 ANNI. I pittori di Pompei for kids, visita guidata alla mostra in corso al Museo archeologico e laboratorio, a cura di Aster MondoMostra. Ore 15, Museo Archeologico, via dell’Archiginnasio 2. Ingresso: 12 euro (comprensivo del biglietto della mostra). Prenotazione obbligatoria: tel. 02 91446110.

Faenza. MIC. ETA’: 4 ANNI+. Frammenti, laboratorio. «Un gioco di composizione e scomposizione delle forme per riflettere sulla fragilità delle cose e sulla possibilità di rinascita». Rassegna Domeniche in famiglia al Mic. Ore 15-17, al Museo internazionale delle ceramiche, in viale Baccarini 19. Costo: 6 euro a partecipante. Sconto famiglia (2 adulti + 2 bambini) 18 euro totali. Prenotazione obbligatoria entro le ore 12 del sabato precedente: tel. 0546 697311, info@micfaenza.org. L’attività si svolgerà al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

Faenza. CINEMA. A spasso col panda – Missione bebè. Film della rassegna I pomeriggi della Casa di Pinocchio. Alle ore 15, al cinema Italia, via Cavina 9. Biglietto unico 4,5 euro. Per info: tel. 0546 20408.

L’agenda dei Ciucci (ri)belli: 21-27 novembre 2022
Cronaca 20 Novembre 2022

Imola festeggia la Giornata internazionale dei diritti all’infanzia e adolescenza, tante le iniziative a partire da oggi

Dopo due anni di stop ritornano a Imola gli eventi dedicati alla Giornata internazionale dei diritti all’infanzia e adolescenza. Una quindicina di iniziative organizzate dai nidi, dalle scuole dell’infanzia e dagli Istituti comprensivi che cominceranno oggi e culmineranno venerdì prossimo con la «Marcia dei diritti».

«Ogni anno la celebrazione della Giornata Internazionale (che ricorre il 20 novembre) è occasione ulteriore di riflessione sui temi legati all’infanzia – sottolinea il vice sindaco Fabrizio Castellari -. Imola è una città attenta all’infanzia, lo è da sempre e continuerà ad esserlo. I nidi e le scuole dell’infanzia sono oggi parte di un sistema integrato di servizi e, in questo contesto, la sinergia e la collaborazione tra il Comune, lo Stato e gli enti gestori dei servizi convenzionati sono una grande ricchezza e valore aggiunto per tutte le famiglie».

Tra gli eventi si segnala l’appuntamento di oggi domenica 20 con il concerto alla scuola di musica Vassura Baroncini, alle 17, nell’auditorium della scuola di musica, con protagonisti il Coro delle voci bianche e il Coro degli adolescenti, assieme al Coro Giovanile Imolese.

Ed ancora: domani 21 novembre alla materna Gasparetto e al nido Primavera, alle 17, passeggiata ed esposizione fotografica sui diritti dei bambini. All’Istituto comprensivo 5 è stato organizzato il “Progetto QuestƏ sono io”, gli alunni di tutte le scuole di ordine e grado hanno realizzato un autoritratto per esprimere il proprio mondo interiore. All’Ic1 di San Prospero lunedì 21 novembre verrà realizzato un cartellone di impronte con fango con i diritti naturali dei bambini e interviste, mentre martedì 22 al nido Fontanelle si riapre la Biblioteca 0/6, luogo di scambio tra i bambini della materna e del nido.  

Infine venerdì 25 novembre la «Marcia dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza». Evento promosso dall’Ic5 e vedrà un corteo di oltre mille alunni/e raggiungere insieme piazza Matteotti. Il raduno e la partenza avverranno alle 9,15 dal complesso scolastico Sante Zennaro. Lungo il percorso il corteo incontrerà le altre scuole del territorio, per raggiungere insieme piazza Matteotti, dove sindaco Marco Panieri e il vice sindaco Castellari consegneranno simbolicamente alla città il testo della Convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza firmata il 20 novembre 1989. (r.cr.)

Imola festeggia la Giornata internazionale dei diritti all’infanzia e adolescenza, tante le iniziative a partire da oggi
Cronaca 20 Novembre 2022

Un albero per ogni nato, a Ozzano 90 nuove piante per le aree verdi di viale 2 Giugno

Sono novanta gli alberi piantati, uno per ogni nuovo bambino e bambina nati, che il Comune di Ozzano ha messo a dimora questa mattina in due punti delle aree verdi poste all’inizio di viale 2 Giugno. Carpini, farnie, aceri campestri, ciliegi selvatici, rusticani, noccioli, frassini e ontani, tutte specie autoctone provenienti da vivai pubblici. Un rimboschimento urbano effettuato dagli alunni della classe 2B delle scuole medie “Panzacchi”, aiutati dai volontari del Gruppo Alpini.

Al termine il sindaco Luca Lelli e l’assessora all’Ambiente Mariangela Corrado hanno consegnato le pergamene ricordo alle famiglie presenti. «A Ozzano – sottolinea Lelli – ripetiamo questa iniziativa da quando è stata istituita, nel 1992, e lo facciamo con vero piacere. Le famiglie se lo aspettano e attendono questo momento con gioia, tanto che continua ad essere una delle cerimonie più partecipate ed emozionanti. Quest’anno sono 90 i nuovi nati (52 maschi e 38 femmine), un trend che è andato un po’ in calando negli ultimi anni ma che è in crescita rispetto allo scorso quando furono 83. Piantare un albero per ogni bambino che nasce èun gesto dal forte valore simbolico».

La popolazione residente al 30 settembre, grazie a queste nascite è di 14.099 e i nuclei familiari sono 6.509.  Per quanto riguarda i nomi più diffusi tra i nuovi nati a Ozzano, continuano a farla da padrone Edoardo e Filippo per i maschi, seguono Lorenzo e Riccardo, poi Leonardo, Tommaso e Nicolò. Tra le femmine il nome più diffuso è Sofia, seguito da Arianna, Vittoria, Camilla e Flavia. (r.cr.)

Nella foto del Comune di Ozzano gruppo della consegna delle pergamene

Un albero per ogni nato, a Ozzano 90 nuove piante per le aree verdi di viale 2 Giugno

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA