Cronaca

Cronaca 15 Luglio 2019

Torna “Glucasia Runbynight', con la gara podistica e tanti altri eventi per richiamare l'attenzione sul diabete

Tutto pronto per il terzo appuntamento con «Glucasia Runbynight», evento sportivo che ha un aspetto sociale e vuole richiamare attenzione su una malattia difficile come il diabete. La manifestazione, cui lo scorso anno hanno partecipato circa 600 persone, è organizzata dall’Atletica Imola Sacmi Avis in collaborazione con Glucasia, associazione diabetici comprensorio imolese.

Si tratta di una suggestiva gara podistica competitiva e di una camminata ludico motoria di 5,5 km aperta a tutti (grandi e piccoli) che si svolgerà giovedì 18 luglio in notturna dalle 21.30 all’interno del parco delle Acque Minerali e del circuito Enzo e Dino Ferrari. L’evento principale sarà preceduto, sin dalle ore 18, da attività per bimbi e adulti all’interno della pista di atletica dello stadio «Romeo Galli». L’iniziativa è a scopo benefico e vuole mettere in evidenza l’importanza dello sport nella gestione del diabete; i fondi raccolti serviranno per attività dedicate ai bambini e adulti diabetici del nostro territorio.

Novità di questa edizione l’importante appuntamento che si terrà il pomeriggio dalle ore 18 alle 19 presso i locali del campo sportivo, dove verranno illustrate le impor-tanti differenze di forme di diabete nell’adulto e nei bambini, quando e come fare prevenzione, l’importanza di riconoscerne i sintomi precocemente in età pediatrica, le ultime tecnologie per la cura. C’è bisogno di chiarire tanti aspetti del diabete e di ribadire quanto sia importante diagnosticare la malattia tempestivamente, soprattutto in età pediatrica, al fine di salvare vite e questa diventa una buona occasione per diffondere la sintomatologia e distribuire i poster illustrativi realizzati dalla Regione in collaborazione con Feder (Federazione Diabete Emilia Romagna) con l’intento di ridurre la disinformazione e dare coraggio a tutti coloro che si approcciano in qualche modo a questa malattia.Dalle 18 ci saranno anche truccabimbi, varie attività sportive per i bimbi grazie alla collaborazione degli istruttori del Csi, poi la consueta «baby dance» del gruppo di ballo Club the Stars alle ore 19.30. Dalle 20.30 il riscaldamento e stretching a ritmo di musica con gli istruttori della Uisp.

Durante l’evento sarà allestito un buffet per tutti i partecipanti. Possibilità di effettuare la prova glicemica pre e post gara/camminata da parte di personale infermieristico del Servizio Diabetologico Asl di Imola. (r.cr.)

L”articolo completo è su «sabato sera» dell”11 luglio

Nella foto l”edizione 2018 di «Glucasia Runbynight»

Torna “Glucasia Runbynight', con la gara podistica e tanti altri eventi per richiamare l'attenzione sul diabete
Cronaca 15 Luglio 2019

Tanti film all'aperto con “Rocca cinema Imola' e “Cinema in tour'

Nuovo appuntamento della rassegna “Rocca cinema Imola” alla Rocca sforzesca, questa sera, alle 21.30, con la proiezione del film “Juliet, Naked”, di Jesse Peretz, tratto dall’omonimo romanzo di Nick Hornby, con Ethan Hawke. Il film è stato presentato in anteprima nel corso della quindicesima edizione del “Sundance Film Festival”, lo scorso anno.
Questa settimana, la rassegna continua con “Mia e il leone bianco”, di Gilles De Maistre (domani), con “Book Club”, di Bill Holderman (giovedì, dopo una pausa di una serata), con “Ralph spacca Internet”, di Phil Johnston e Rich Moore (venerdì), con “First Man”, di Daniel Chazelle (sabato), e con “Moschettieri del re-La penultima missione”, di Giovanni Veronesi (domenica).
Biglietto ridotto per i lettori del “Sabato sera” che mostrano il coupon pubblicato sul numero del settimanale in edicola e per gli utenti che hanno scaricato l’app gratuita “AppU” sul proprio smartphone. Biglietto ridotto per tutti e biglietto gratuito per il quinto componente della famiglia il martedì e il venerdì.

Prosegue anche la rassegna “Cinema in tour” nel circondario, con la proiezione del film “Borg McEnroe”, di Janus Metz Pedersen, in piazza XX settembre a Castel Guelfo, alle 21.
Seguono “Ricomincio da tre”, di Massimo Troisi, a Sant’Antonio di Medicina (martedì), “Wolf Children”, di Mamoru Hosoda, nella terrazza del Centro civico di Osteria Grande (giovedì), “Il grande e potente Oz”, di Sam Raimi, in piazza Libertà a Toscanella (venerdì), “Il maledetto United”, di Tom Hooper, al centro sociale Tozzona di Imola (sabato 20), e “Il drago invisibile”, di David Lowery, all’Area Pasi di Medicina (domenica 21).
Ciascun film verrà anticipato da un cortometraggio.

Nella fotografia, una scena del film “Moschettieri del re-La penultima missione”

Tanti film all'aperto con “Rocca cinema Imola' e “Cinema in tour'
Cronaca 14 Luglio 2019

Concerto “Tre Monti in lirica' – IL VIDEO

Nuova edizione, lo scorso 4 luglio, della serata nata dalla collaborazione fra l”azienda agricola Tre Monti e il Teatro Comunale Bologna.
Protagonisti, la soprano Erika Tanaka, la mezzosoprano Aloisa Aisemberg, il tenore Pietro Picone e il baritono Yuma Shimizu, accompagnati al pianoforte da Amedeo Salvato.

L’intero ricavato della serata verrà devoluto, come tradizione, alla Fondazione Banco alimentare dell’Emilia-Romagna.

Fotografie di Marco Isola/Isolapress

Concerto “Tre Monti in lirica' – IL VIDEO
Cronaca 14 Luglio 2019

Marco Panieri (segretario Pd): “La Festa all’Osservanza è stata una vera ripartenza”

Tempo di bilanci per il segretario del Partito democratico, Marco Panieri, al termine dei 17 giorni della Festa, che per la prima volta si è tenuta nel parco dell’Osservanza. «Ritengo che il risultato sia senz’altro positivo».

Molti cittadini, grazie alla festa, hanno riscoperto o addirittura scoperto l’Osservanza, ex ospedale psichiatrico, lungamente preclusa all’accesso…
«Sì, l’aver fatto la festa in quel luogo è stato sicuramente l’elemento più caratterizzante e impegnativo. Non solo dal punto di vista organizzativo ma, soprattutto, da un punto di vista culturale, reinterpretativo dell’utilizzo di questi spazi. Vi abbiamo svolto dibattiti, vi abbiamo allestito delle mostre in collaborazione con diverse associazioni. Talune dedicate al luogo stesso e al suo utilizzo passato. E quelle mostre, allestite dentro i padiglioni, hanno spinto la gente ad entrarvi, a guardarsi attorno, a interrogarsi passando davanti alle celle che avevano ospitato i degenti. Ma per qualcuno è stato anche un recupero di ricordi. Io stesso, durante lo svolgimento della festa, ho avuto modo di parlare con persone che vi avevano lavorato e, addirittura, con una persona che vi era stata ospitata».

Le iniziative politiche, invece, sono sembrate sacrificate rispetto al passato.
«Il nostro obiettivo non era di fare le “seratone” con migliaia di presenze. Tra pochi mesi si voterà per il rinnovo di governatore e Assemblea regionale, per cui abbiamo privilegiato iniziative su temi importanti, quali sanità, ambiente, sviluppo, infrastrutture e altro ancora, ma dandogli un taglio più locale, collegato alle esigenze concrete, quotidiane delle persone. C’è chi preferisce lo streaming, noi il contatto diretto con la gente. Riducendo la distanza tra chi parla e coloro che ascoltano, dando la possibilità a questi ultimi di porre domande e dire la propria. Una discontinuità che è stata capita e apprezzata».

E adesso?
«Adesso faremo i conti, pagheremo i fornitori e quant’altro c’è da pagare e vedremo quanto rimarrà in cassa per finanziare l’attività politica. Ma posso già dire che siamo in linea con quanto preventivato. E riguardo ai conti vorrei rassicurare l’assessore Frati. Mi hanno riferito che, tramite l’accesso agli atti, si è informato sulla nostra festa, magari sperando di scoprire magagne da usare poi politicamente. Ebbene, per l’occupazione dell’area noi paghiamo 20 mila euro. Anzi, mentre stiamo parlando, tale cifra è già stata versata. Spero che l’assessore sia soddisfatto e possa così tornare a fare il lavoro che gli compete».  

L’intervista completa sul “sabato sera” dell’11 luglio. 

Nella foto Marco Panieri (in fondo al centro con la camicia bianca) tra i volontari che festeggiano la buona riuscita della Festa

Marco Panieri (segretario Pd): “La Festa all’Osservanza è stata una vera ripartenza”
Cronaca 14 Luglio 2019

Lettura-spettacolo di Daria Deflorian a Ca' Colmello

Sesto appuntamento della rassegna “S.I.A.-Sottili innesti amorevoli” a Ca” Colmello (Casalfiumanese), questa sera, alle 21.30, con la lettura-spettacolo del libro “Una donna”, di Annie Ermaux, che vedrà protagonista Daria Deflorian.
Per la Deflorian si tratta della terza lettura-spettacolo tratta da un romanzo della Ermaux, dopo “L”altra figlia” del 2016 e “Memoria di ragazza” del 2017″.

La rassegna continua con il laboratorio “Le pratiche vocali” (da mercoledì a domenica), il workshop “Sentieri dell”incertezza” (dal 26 al 28 luglio), il workshop di danza butoh “L”intensità del nulla” (dal 7 all”11 agosto), il concerto “Canti del vivo” del duo O Thiasos TeeatroNatura (15 agosto) e il piccolo festival “Arti performative dall”India” (dal 18 al 25 agosto).

Ulteriori particolari sul “Sabato sera” dell”11 luglio.

Nella fotografia (di Paola Perrone), l”arena di Ca” Colmello

Lettura-spettacolo di Daria Deflorian a Ca' Colmello
Cronaca 14 Luglio 2019

Appuntamento internazionale a “La centrale' con Mike Stern e Dave Weckl

Appuntamento di caratura internazionale a “La centrale della birra-Imola Summer Fest”, questa sera, alle 22.15, con il concerto di Mike Stern e Dave Weckl.
Per il primo si tratta del quarto passaggio nella nostra città, dopo i concerti alla discoteca Cap Creus per la rassegna “Concerto jazz” nel 1989 e alla Rocca sforzesca per “Crossover Jazz Festival” nel 1995 e nel 1997.
Il concerto di Stern e Weckl verrà introdotto dal trio Le Scat Noir.

Il programma degli spettacoli de “La centrale della birra-Imola Summer Fest” continua fino a domenica 21 luglio con i Queen Legend (domani), l’imolese Lisa Manara (martedì), il chirattista di Ligabue Federico Poggipollini (mercoledì), gli Iron Mais (giovedì), i Joe di Brutto (venerdì), i Gem Boy (sabato), per arrivare al gran finale con Duilio Pizzocchi e Gli Taliani. (r.c.)

Altri particolari sul “Sabato sera” dell”11 luglio.

Nella foto, Mike Stern e Dave Weckl

Appuntamento internazionale a “La centrale' con Mike Stern e Dave Weckl
Cronaca 13 Luglio 2019

Solo posti in piedi per il concerto gratuito di Mario Biondi all'autodromo

C’è grande attesa per il concerto a ingresso gratuito di Mario Biondi in programma all’autodromo “Enzo e Dino Ferrari’ domani sera, alle 21 (apertura dei cancelli alle 20, ingresso unico da piazza Ayrton Senna).

Lo testimonia il fatto che tutti i posti a sedere, collocati nell’area sotto al palco e per la stragrande maggioranza destinati al pubblico, sono andati esauriti in pochissimo tempo.

Rimane comunque la possibilità per il resto dei fan del cantante catanese e dei curiosi di seguire il concerto in piedi. Inoltre, verrà allestita un’apposita area riservata ai disabili, a fianco di quella con i posti a sedere. (r.c.)

Solo posti in piedi per il concerto gratuito di Mario Biondi all'autodromo
Cronaca 13 Luglio 2019

La Giunta Tinti perde un pezzo, l'assessore Tosarelli costretta a lasciare per motivi di lavoro

A poche settimane dalla nomina, l’assessore Lorenza Tosarelli si è dimessa dalla Giunta di Castel San Pietro. A motivare la decisione l”impossibilità di conciliare l”attività amministrativa con nuovi impegni sopravvenuti di lavoro all’estero. “Questi impegni non mi permettono di dedicare all’assessorato stabilità di presenza, passione e concentrazione come doveroso per l’importanza delle deleghe conferitemi” spiega la stessa Tosarelli, nella lettera inviata al sindaco Fausto Tinti che le aveva assegnato le deleghe alle Politiche per il Welfare dei cittadini, per la casa, di integrazione e di sostegno alle fragilità e di contrasto all’emarginazione e ai Rapporti con il Coordinamento del volontariato.

“Ringrazio Lorenza Tosarelli per essersi messa a disposizione della città – commenta lo stesso sindaco -, ha cercato di conciliare le attività e la famiglia ma non c”è riuscita. Questo non rappresenta assolutamente alcun problema politico” sottolinea deciso Tinti rintuzzando a distanza l”opposizione pentastellata che ha ricordato la rottura polemica con Cristina Baldazzi di tre anni fa che aveva proprio la delega al welfare. Ma lo scenario oggi è totalmente diverso. “Ho chiesto al Partito democratico di propormi una rosa di nomi tra cui scegliere, dato che è una forza politica che mi ha sostenuto alle amministrative e Tosarelli mi era stata indicata da loro, mi piacerebbe un rappresentante della società civile non necessariamente un iscritto”. Tinti conta di conta di riempire il vuoto lasciato da Tosarelli al ritorno dalle ferie, tra un paio di settimane “e se fosse qualcuno con più tempo a disposizione potrei assegnarli anche la delega alla Scuola”.

Nonostante la brevità del suo apporto, la psicologa Tosarelli sembra aver lasciato il segno: “Aveva proposto di trasformare l’utente dei servizi sociali da soggetto passivo che riceve servizi a pedina importante della comunità, promotore di inclusione sociale. Un’idea nuova che mi piacerebbe perseguire in futuro” conclude Tinti. (l.a.)

Nella foto Lorenza Tosarelli e Fausto Tinti

La Giunta Tinti perde un pezzo, l'assessore Tosarelli costretta a lasciare per motivi di lavoro
Cronaca 13 Luglio 2019

Modifiche alla viabilità in centro per la consacrazione e la festa del nuovo vescovo

Viabilità modificata in centro attorno alla Rocca e a piazza Duomo oggi pomeriggio e questa sera in occasione della cerimonia di consacrazione del vescovo Giovanni Mosciatti e della successiva festa voluta espressamente dal nuovo presule di Imola. Svolte obbligatorie e divieti di transito, divieti di sosta con rimozione forzata dei veicoli e modifiche nei sensi di marcia riguardano dalle ore 14 alle 23, a vario titolo, la via Emilia interna da via Verdi a via Don Bughetti, la stessa via Don Bughetti, piazza Duomo, via Garibaldi, via Fratelli Bandiera, via dalle Bande Nere, via Sforza, via Guidaccio da Imola, via Corialto, via Saragozza, viale Saffi interna.

Restano esclusi dai divieti i veicoli di forze dell”ordine e soccorso, quelli autorizzati con contrassegno e di residenti, proprietari o affittuari di posto auto, i quali potranno accedere alle loro abitazioni seguendo le indicazioni ed i percorsi indicati dal personale in servizio presente, compatibilmente e non interferendo con lo svolgimento della manifestazione.

Le modifiche alla viabilità sono state richieste dal vicario generale della Diocesci don Andrea Querzè, in previsione del considerevole numero di fedeli attesi per la cerimonia in cattedrale e la successiva festa. La Messa comincerà alle ore 17 in San Cassiano poi dalle 19 saranno presenti truck food e musica nel prato della Rocca, la Diocesi offrirà il gelato a tutti. La musica terminerà alle ore 21.15, quando inizierà il film della rassegna estiva Rocca Imola. La musica è molto amata dal nuovo vescovo, che  la insegna e anni fa ha fondato un gruppo, i Turno di Guardia.

Nella foto il nuovo vescovo Mosciatti

Modifiche alla viabilità in centro per la consacrazione e la festa del nuovo vescovo
Cronaca 12 Luglio 2019

Auto investe due pedoni finendo la sua corsa contro la facciata della chiesa

Un incidente è avvenuto oggi, attorno alle 12.15, a Imola in pieno centro storico all”incrocio tra via Garibaldi e via Mazzini.

Secondo quanto riferito dalla polizia di Imola una Fiat Stilo, guidata da un 96enne imolese, percorreva via Garibaldi quando, per cause ancora da accertare, nell”immettersi su via Mazzini ha investito due pedoni finendo la sua corsa contro la facciata della chiesa di San Lorenzo che gli si trovava di fronte.

Sul posto anche i vigili del fuoco che hanno provveduto a liberare le due persone coinvolte, un 73enne residente a Budrio e una 62enne di Imola, che erano rimaste incastrate tra l”auto e la parete della Chiesa. I feriti sono stati così soccorsi dai sanitari del 118 e trasportati all”ospedale di Imola, ma a quanto pare non risultano in pericolo di vita. (d.b.)

Nella foto (Isolapress): il luogo dell”incidente

Auto investe due pedoni finendo la sua corsa contro la facciata della chiesa

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast