Cronaca

Cronaca 18 Ottobre 2021

Morte Andrea Cembali, le condoglianze dell‘Andrea Costa: «Ciao Fati»

All’indomani della tragica scomparsa del 29enne Andrea Cembali, l’Andrea Costa ha voluto esprimere il proprio cordoglio alla famiglia del suo super tifoso.

«Esprimiamo, inoltre, la nostra vicinanza anche al gruppo dei nostri tifosi, l’Onda d”Urto, che ha perso un grande amico e un compagno d”avventure – si legge nel comunicato -.  Con Andrea ci vengono a mancare il suo sorriso e la sua vivacità che esprimeva nelle gradinate del palaRuggi e sugli spalti di tutti i palazzetti italiani, quando seguiva le nostre trasferte. Una delegazione di dirigenza, staff e giocatori sarà presente ai funerali».

Durante la partita casalinga giocata ieri dall‘Andrea Costa contro Rieti sugli spalti in ricordo di Andrea Cembali è comparso uno striscione con scritto «Ciao Fati». (r.cr.)

Nella foto: Andrea Cembali

Morte Andrea Cembali, le condoglianze dell‘Andrea Costa: «Ciao Fati»
Cronaca 18 Ottobre 2021

A Casalfiumanese approvata la convenzione con il Circondario per il recupero dei cani randagi

E’ stata approvata all’unanimità a Casalfiumanese, durante la seduta del Consiglio Comunale dello scorso 11 ottobre, la convenzione con il Nuovo Circondario Imolese che disciplina il servizio di recupero dei cani randagi.

Una novità che si inserisce in un ambito comunale casalese che contempla già, oltre alla gestione dell’anagrafe canina, la stipulata convenzione con il Comune di Imola in merito al ricovero dei cani presso le strutture del canile della città. Non solo. Il procedimento compensa sul territorio anche l’assenza di adeguato e sufficiente personale per l’esercizio del servizio di cattura e/o recupero dei cani randagi e vaganti.  Il Comune di Casalfiumanese si impegna, pertanto, a riconoscere al Nuovo Circondario Imolese un importo annuo di servizio pari ad un totale di 2.578,59 euro. «Siamo molto soddisfatti – spiega l’assessore Silvano Casella che ha seguito in prima linea l’evoluzione della casistica -. Ad oggi, infatti, nonostante l’assenza di sufficiente personale per l’esercizio di tali mansioni nessuna segnalazione o esigenza è rimasta inascoltata grazie all’impegno, a titolo volontario e gratuito, del personale messo a disposizione delle associazioni di volontariato, dalle guardie zoofile, dalla nostra polizia locale e anche dallo stesso municipio. Compreso nel servizio ci sarà, infatti, l’avvio di un importante progetto annuale in collaborazione con gli istituti scolastici del Circondario capace di valorizzare lo straordinario rapporto che lega l’uomo ai nostri amici a quattro zampe». (r.cr.)

A Casalfiumanese approvata la convenzione con il Circondario per il recupero dei cani randagi
Cronaca 17 Ottobre 2021

Si sporge per una foto e precipita, muore 29enne escursionista imolese

Tragedia nel primo pomeriggio di oggi sull”appennino tosco-emiliano. A perdere la vita, a causa di una caduta in un dirupo, Andrea Cembali, 29enne escursionista imolese, mentre si trovava nella via dei Balzi dell”Ora, nel comprensorio del Corno alle Scale, in provincia di Bologna. 

Il ragazzo sarebbe precipitato dopo essersi sporto per scattare una foto. A riferirlo ai soccorritori l”amico che era con lui nel trekking e che ha allertato il 118. I due, entrambi residenti in città erano partiti questa mattina decidendo di salire in cima alla montagna sul sentiero Cai 337, i Balzi dell”Ora appunto, classificato per escursionisti esperti.

Avevano già percorso diversa strada quando, arrivati a quota 1.850 intorno alle 13.30, Cembali si è sporto per fare una foto ed è caduto, precipitando per diversi metri. Sul posto la squadra del soccorso alpino e speleologico stazione Corno alle Scale che si trovava già in prossimità del Croce del Corno. I tecnici hanno raggiunto in pochi minuti il luogo dell”incidente ma il 29enne era incosciente e privo di polso. A nulla sono valse le manovre di rianimazione cardio polmonare, effettuate fino all”arrivo dell”elicottero 118 di Pavullo nel Frignano, dotato di verricello con a bordo un tecnico del Cnsas. Il medico non ha potuto fare altro che costatare il decesso del ragazzo. Il corpo è stato recuperato col verricello e trasportato nella zona della Polle. Sul posto anche i carabinieri. (r.cr.)

Foto d’archivio

Si sporge per una foto e precipita, muore 29enne escursionista imolese
Cronaca 17 Ottobre 2021

Associazione No Sprechi e Fondazione Crimola insieme per aiutare 700 famiglie bisognose

Anche in questo secondo anno di pandemia l’associazione No Sprechi/Emporio Solidale ha proseguito l’attività di raccolta e la distribuzione di prodotti di prima necessità alle persone bisognose. Da Febbraio, grazie ad una convenzione firmata con il Comune di Imola e in rete con l’Azienda circondariale servizi alla persona, il Banco Alimentare e circa una trentina di associazioni solidali imolesi, è stato possibile portare aiuti a 693 persone tramite la fornitura, in tempi diversi, di 1.539 pacchi preparati dai volontari con i prodotti acquistati con i fondi stanziati dal Comune.

La distribuzione è tutt’ora in corso, ma la grande novità riguarda l’apporto economico della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola con una donazione di 8mila euro, di cui 3.600 euro da destinare esclusivamente all’acquisto di prodotti di prima necessità, compresi articoli di cancelleria scolastica per i più giovani. (r.cr.)

Foto dalla pagina Facebook dell’associazione No Sprechi

Associazione No Sprechi e Fondazione Crimola insieme per aiutare 700 famiglie bisognose
Cronaca 17 Ottobre 2021

Coronavirus, dalla Regione domande e risposte sui vaccini – IL VIDEO

Quali sono le caratteristiche del Covid-19? Cosa sono le varianti? Come funzionano i vaccini? Sono sicuri? Esistono terapie specifiche contro il Covid? Sono alcune delle domande a cui la Regione Emilia-Romagna ha deciso di dare nuovamente risposta, per vincere paure e fake news, attraverso una serie di video pillole (della durata di 3/4 minuti l’uno), sulla base dei dati scientifici, dal titolo «Non esitare, vaccinati. Domande e risposte sui vaccini anti-Covid».

A rispondere sono le dottoresse Giulia Silvestrini e Viviana Santoro, medici del Dipartimento di Sanità Pubblica – Unità operativa Igiene e Sanità Pubblica, Ravenna – Ausl Romagna, che in modo sintetico e chiaro rispondono ai quesiti. I filmati usano un linguaggio non tecnico, alla portata di tutti coloro che desiderino essere informati pur non disponendo di competenze specifiche. Le video pillole forniscono, tra gli altri temi trattati, indicazioni sulle cure utilizzate, sull’efficacia dei vaccini, sui controlli a cui sono sottoposti, sulle eventuali reazioni avverse e smentiscono con fermezza alcune fake news che continuano a circolare, come quella per cui la somministrazione del vaccino favorirebbe la comparsa di varianti o porterebbe alla diffusione di malattie. (r.cr.)

DOMANDE E RISPOSTE SUI VACCINI – TUTTI I VIDEO DELLA REGIONE

Coronavirus, dalla Regione domande e risposte sui vaccini – IL VIDEO
Cronaca 16 Ottobre 2021

Frontale sulla San Carlo, motociclista perde la vita

Incidente mortale nel pomeriggio di oggi in via San Carlo a Castel San Pietro. Secondo le prime informazioni una Citroen C3, condotta da un ventenne, per cause ancora da accertare, nei pressi dell’incrocio con via Gioia, ha invaso la corsia opposta scontrandosi frontalmente con una moto Bmw Gs 1200.

Dopo il violento impatto il conducente della moto è stato sbalzato a diversi metri di distanza, mentre il mezzo si è incendiato. Inutili i soccorsi del 118, l’uomo, un 68enne residente nel ferrarese, è morto sul colpo a causa delle gravi lesioni riportate. Ferito ma non in modo grave l’automobilista. Sul posto anche vigili del fuoco per spegnere l’incendio e gli agenti della polizia stradale. (r.cr.)

Foto Isolapress

Frontale sulla San Carlo, motociclista perde la vita
Cronaca 16 Ottobre 2021

Assalto alla Cgil di Roma, la condanna del presidente del Consiglio comunale di Imola Roberto Visani

Dopo i gravi fatti accaduti una settimana fa a Roma con l’assalto alla sede della Cgil di Roma, giovedì scorso il presidente del Consiglio comunale di Imola, Roberto Visani, ha voluto ricordare gli episodi di violenza in apertura della seduta.  «Scene che portano alla memoria gli anni terribili del fascismo e le devastazioni delle Camere del Lavoro avvenute esattamente 100 anni fa nella primavera del 1921. In questa circostanza intendo esprimere la più ferma condanna di quanto accaduto unitamente alla solidarietà alla Cgil, agli operatori sanitari ed alle forze dell”ordine. È necessario che tutta la comunità politica, senza ambiguità, esprima ferma e incondizionata condanna contro queste manifestazioni violente che per la loro inquietante carica eversiva non hanno nulla a che fare con la legittima espressione del dissenso. La contrarietà ad alcune forme di tutela della salute pubblica come il green pass, che ritengo necessarie, non giustifica atti intimidatori o distruttivi contro persone o cose.  A Roma sono stati presi di mira sindacalisti, medici, infermieri, agenti di polizia. Colpire il sindacato, il cui ruolo è sancito dalla costituzione significa colpire le lavoratrici e i lavoratori che esso rappresenta; l”assalto a un pronto soccorso pretende di demolire la fiducia che gli italiani stanno riponendo verso la sanità e i suoi operatori che si sono prodigati nell”ultimo anno e mezzo per contrastare la pandemia da Covid-19; scagliarsi verso le forze dell”ordine rende evidente la mancanza di rispetto non solo verso gli agenti ma più ampiamente verso le leggi dello Stato che in quel momento essi stanno difendendo. Gli assalti di questi giorni rappresentano quindi una minaccia seria alla Costituzione e ai valori sui quali è stata scritta e approvata». (r.cr.)

Foto d’archivio

Assalto alla Cgil di Roma, la condanna del presidente del Consiglio comunale di Imola Roberto Visani
Cronaca 16 Ottobre 2021

Tutto pronto a Casalfiumanese per i lavori di ripristino della sponda del Sillaro e dell’asse stradale

Partiranno il prossimo 20 ottobre, a Casalfiumanese, i lavori di ripristino della sponda del torrente Sillaro e dell’omonima scarpata sulla quale è presente la strada che conduce alle località «Le Pioppe» e «Santo Meno». Interventi necessari per porre rimedio alle criticità presenti sulla specifica porzione di strada fortemente compromessa a causa dell’erosione, originata dalla piena del torrente Sillaro, della sponda sinistra della scarpata che delimita il corso d’acqua.

Un progetto dall’importo complessivo di 55mila euro, di cui 43.859,20 euro per lavori a base d’asta e 11.140,80 euro per somme a disposizione dell’Amministrazione, Iva ed altri oneri, interamente finanziato col contributo del medesimo importo proveniente dalla Regione Emilia-Romagna. (r.cr.)

Foto concessa dal Comune di Casalfiumanese

Tutto pronto a Casalfiumanese per i lavori di ripristino della sponda del Sillaro e dell’asse stradale
Cronaca 15 Ottobre 2021

In sella ad una moto rubata non si fermano all’alt, un minorenne denunciato dopo l’inseguimento

Brillante operazione della polizia locale di Castel San Pietro che, grazie anche al Targa System, la rete di telecamere che rileva le targhe dei veicoli ed eventuali infrazioni ad essi collegati, ha fermato e recuperato una moto rubata, denunciando il conducente per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Secondo la ricostruzione degli agenti, ieri mattina, intorno alle 8.20, durante il quotidiano servizio di controllo che viene svolto ogni giorno nell’orario di apertura delle scuole, una pattuglia che si trovava davanti alla scuola Albertazzi in piazzale Andrea Costa ha ricevuto da uno dei portali del Targa System la segnalazione di una moto rubata con due persone a bordo in ingresso nel territorio comunale. 

Immediatamente gli agenti hanno istituito un posto di blocco, in attesa del passaggio del motociclo Honda, giunto da lì a poco con a bordo due giovani. All’alt intimato dagli agenti, il conducente non solo non si è fermato, ma ha addirittura accelerato, tentando di investire l’agente con la paletta, tanto da costringerlo a spostarsi rapidamente di lato. 

La pattuglia è così partita all’inseguimento. Vedendosi braccati, a quel punto i due hanno abbandonato la moto nell’area verde dietro la piscina comunale per poi scappare a piedi, ma inutilmente. Fermati e identificati, gli agenti hanno scoperto trattarsi di due minorenni residenti nel bolognese. Il conducente è stato quindi denunciato per ricettazione della moto, rubata da ignoti pochi giorni fa a Bologna e subito restituita al legittimo proprietario, e per resistenza a pubblico ufficiale. (r.cr.)

Foto concessa dalla polizia locale di Castel San Pietro

In sella ad una moto rubata non si fermano all’alt, un minorenne denunciato dopo l’inseguimento
Cronaca 15 Ottobre 2021

Alla Cittadella di Bubano si parla di violenza sulle donne, Lucarelli primo ad entrare all’Agorà

È scrittore, sceneggiatore, conduttore televisivo, ma è anche il presidente della Fondazione emiliano romagnola per le vittime dei reati. In questa veste Carlo Lucarelli sarà ospite della Festa della Comunità nella Cittadella di Bubano, questa sera, per parlare di femminicidio e violenza contro le donne.

La Fondazione è nata il 12 ottobre 2004, con atto costitutivo sottoscritto dalla Regione Emilia Romagna, dalle Province e dai Comuni capoluogo della regione. Diversi Comuni, tra cui quello di Imola, si sono aggiunti successivamente, condividendo il progetto di dare un immediato sostegno economico alle vittime di crimini.

La serata dedicata al femminicidio e alla violenza di genere rientrerà nel percorso delle Agorà democratiche, l’iniziativa lanciata dal Partito democratico nazionale come esperimento di democrazia partecipativa. (mi.ta.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 7 ottobre.

Nella foto: Carlo Lucarelli

Alla Cittadella di Bubano si parla di violenza sulle donne, Lucarelli primo ad entrare all’Agorà

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast