Posts by tag: a2

Sport 11 Settembre 2019

Basket A2 Supercoppa, niente da fare per l'Andrea Costa a Forlì

Dopo la vittoria casalinga contro Piacenza, l”Andrea Costa cade a Forlì nel secondo match del girone «bianco» di Supercoppa. Al palaGalassi finisce 81-71 per i padroni di casa, al termine di un match equilibrato che ha visto Morse e compagni inseguire invano fin dalla palla a due. I forlivesi salgono così salgono a quota 4 punti in classifica. Imola e Piacenza, invece, inseguono a quota 2, mentre Ravenna è ancora ferma al palo. Prossimo match per i biancorossi in programma domenica 15 (ore 18) al Ruggi proprio contro i romagnoli.

Tabellino

Unieuro-Le Naturelle 81-71 (21-17, 41-34, 62-49) 

Forlì: Ndoja ne, Marini 16, Cinti ne, Watson Jr 6, Dilas, Rush 21, Petrovic 10, Kitsing 5, Campori ne, Giachetti 13, Benvenuti 3, Bruttini 7. All. Dell’Agnello.

Imola: Ingrosso 0, Ivanaj 1, Morse 16, Taflaj 6, Valenti 6, Calvi, Fultz 12, Baldasso 11, Masciadri 5, Bowers 14, Alberti ne. All. Di Paoloantonio.

Foto tratta dalla pagina Facebook dell”Andrea Costa

Basket A2 Supercoppa, niente da fare per l'Andrea Costa a Forlì
Sport 11 Settembre 2019

Basket A2, stasera l'Andrea Costa impegnata a Forlì per il secondo match di Supercoppa

La settimana di Supercoppa per la Naturelle è cominciata con una vittoria abbastanza convincente. L’Andrea Costa, domenica scorsa, ha sconfitto quasi agevolmente 90-77 l’Assigeco Piacenza e, stasera (palla a due alle 20.30), affronterà in trasferta Forlì nel match che dovrebbe definire le gerarchie del «girone bianco».

Domenica 15, infine, i biancorossi saranno nuovamente al «Ruggi» per vedersela con Ravenna (ore 18), che nel match d”esordio ha perso di brutto in casa con Forlì, per una sfida che potrebbe contare tanto oppure… anche no. «Il precampionato – ha detto coach Di Paolantonio dopo il successo su Piacenza – m’interessa fino ad un certo punto, anche se negli anni passati a Teramo da assistente, ricordo che Mario Boni diceva che anche certe partite, apparentemente poco importanti, era meglio vincerle che perderle. Siamo solo alle prime settimane di preparazione e sono soddisfatto di ciò che ha fatto la squadra». (r.s.)

Nella foto (Isolapress): Luca Valentini

Basket A2, stasera l'Andrea Costa impegnata a Forlì per il secondo match di Supercoppa
Sport 6 Settembre 2019

Pallamano A2, il Romagna non è male, peccato che… se ne vada

E’ già campionato per il Romagna che, domani alle ore 20, debutterà alla Polivalente di Nuoro contro una neopromossa di cui si conosce ben poco. Sulla carta dovrebbe essere una formazione alla portata, essendo formata da giovani interessanti, ma che si affacciano per la prima volta alla categoria. Le incognite però sono rappresentate dal fattore campo e da una trasferta tutt’altro che agevole.

Con l’inizio della nuova stagione, il Romagna ha definito la collocazione della prima squadra, che giocherà gran parte delle sfide non più alla palestra Cavina di Imola, bensì al palaCattani di Faenza. La fusione dunque porta a questa conseguenza, con la Cavina che ospiterà le partite della seconda squadra che parteciperà alla serie B, mentre nel rinnovato palazzetto di Mordano giocheranno diverse giovanili. A Imola si disputerà la prima casalinga (sabato 14 settembre alle 19.30) con la Fiorentina e a seguire ci sarà la presentazione di tutte le squadre della Pallamano Romagna, poi tutti i match restanti a Faenza (ore 18.30), ad eccezione degli incontri del 30 novembre (Pallamano 2 Agosto) e del 21 marzo (Casalgrande). «Abbiamo deciso di spostare le partite a Faenza pochi giorni fa, una volta saputo che avevamo la disponibilità del palaCattani – dice il presidente Vito Sami -. Crediamo che il palasport manfredo sia decisamente più adeguato al nostro percorso di crescita. Pensiamo anche sia un teatro più accogliente per il nostro pubblico che sono convinto continuerà a seguirci anche da Mordano e da Imola». (c.a.t.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 5 agosto.

Nella foto (di Annalisa Mazzini): un”azione del Romagna al Torneo di Città di Faenza giocato lo scorso weel-end

Pallamano A2, il Romagna non è male, peccato che… se ne vada
Sport 5 Settembre 2019

Basket A2, presentato il nuovo team manager dell'Andrea Costa Patricio Prato

«Ho sempre dato tutto me stesso a ogni squadra in cui ho giocato e in qualcuna mi sono fermato un po’ di più. A Imola ho vissuto 8 stagioni e si sono creati rapporti particolari. Mi sono affezionato al club e a tutte quelle persone che stanno in secondo piano, che nei miei confronti hanno sempre dimostrato pazienza e generosità. Imola è la conferma che la felicità non la danno solo i soldi». Così, in una nostra intervista dello scorso luglio, Patricio Prato commentava i suoi anni imolesi, dopo aver deciso di abbandonare il basket giocato. Parlando di futuro, l’argentino di Pianoro diceva. «Ho qualche progetto, ma di sicuro resterò nel basket, dove vorrei trasmettere la mia esperienza. Mi sono lasciato aperte alcune strade e deciderò con calma».

Detto, fatto e così oggi, alle 10.30, in una conferenza stampa che si farà al bar Renzo, l’Andrea Costa, alla presenza di tutto il suo stato maggiore (Gianpiero Domenicali, Alex Petrilli, Gianni Zappi ed Emanuele Di Paolantonio) ha preesentato il suo nuovo team manager… Patricio Prato. Nella sostanza, l’ex capitano va a prendere il posto di Tommaso Bergamini nei ranghi societari come trait d’union tra club e squadra. (p.p.)

Nella foto: Domenicali e Prato

Basket A2, presentato il nuovo team manager dell'Andrea Costa Patricio Prato
Sport 31 Agosto 2019

Futsal A2, l'Imolese ha due obiettivi: la Cavina piena e i play-off

E’ stata presentata ufficialmente lunedì 26 agosto, al Centro Sportivo Bacchilega, la rosa dell’Imolese che prenderà parte al prossimo campionato di A2 di futsal. Presenti tutti i giocatori, compresi i «colpi» estivi come il portiere Diego Vittori, i laterali Victor Muraca Butturini e Barp «Pica Pau» Douglas e l’universale Christian Ortiz. Insieme a loro, ovviamente, anche gli ultimi due acquisti in ordine di tempo, ovvero il centrale Enzo Antonio Paganini e, soprattutto, il laterale Adriano Foglia, vera leggenda di questo sport. A questi vanno poi aggiunti i già confermati Igor Vignoli, Mauro Castagna, Davide Liberti, Matteo Paciaroni e William Radesco, più i tre giovani Nicolò Pieri, Riccardo Fort e Tommaso Ansaloni, promossi dal settore giovanile. «Pensiamo di aver allestito una squadra competitiva – ha ammesso il direttore generale Matera -. Abbiamo due obiettivi: riempire la palestra Cavina e centrare i play-off».

Se per il secondo parlerà il campo, per il primo in società hanno già le idee chiare. «In casa giocheremo alle ore 17, in modo da permettere a chi è impegnato in altri campi di venire a vederci e vogliamo trasformare il sabato pomeriggio in un appuntamento fisso per tutti gli appassionati». Tante, quindi, le novità in programma. «Durante l’intervallo – ha spiegato Matera – ci saranno momenti di intrattenimento e giochi a premi. Il biglietto d’ingresso costerà 3 euro, mentre il tifoso che sottoscriverà una membership card (prezzo 50 euro) avrà diritto all’accesso a tutti i match casalinghi di campionato e Coppa e la maglia dell’Imolese personalizzata». Per coinvolgere la città e aumentare il bacino d’utenza: «Invieremo una mail alle società del territorio per permettere ai tesserati di assistere gratuitamente alle partite. I negozi della città che sulla vetrina esporranno il nostro logo, inoltre, daranno ai propri clienti la possibilità di ricevere biglietti omaggio». Passando al campo, continua la preparazione dei rossoblù in vista del primo match ufficiale in programma mercoledì 18 settembre, probabilmente a Crevalcore, contro il Sant’Agata, valevole per il primo turno di Coppa della Divisione. In campionato, infine, Vignoli e compagni debutteranno sabato 28 settembre in casa contro Milano. (d.b.)

Nella foto (dalla pagina facebook dell”Imolese): la rosa dell”Imolese in A2

Futsal A2, l'Imolese ha due obiettivi: la Cavina piena e i play-off
Sport 31 Agosto 2019

Basket A2, seconda stagione all'Andrea Costa per Di Paolantonio: «Pensiamo alla salvezza, no paragoni con l’anno scorso»

Eccolo di nuovo e non è un’abitudine da queste parti. Per Emanuele Di Paolantonio comincia la seconda stagione alla guida dell’Andrea Costa e prima di lui (in serie A) questo era capitato solo a Demis Cavina, Maurizio Lasi, Federico Fucà e Gian Piero Ticchi (arrivato a tre), per non parlare dello storico quinquennio marchiato «Frank» Vitucci. Dopo aver chiuso la propria squadra a tempo di record, il tecnico teramano ora la può allenare al gran completo. Alle 18 di oggi, sabato 31 agosto, dopo una settimana di preparazione, la Naturelle si svelerà per la prima volta ai propri tifosi, affrontando al Ruggi l’Amadori Cesena di serie B.

E’ bello tornare in campo?

«Non vedevo l’ora di ricominciare. Il lavoro è stato lungo e abbiamo chiuso il roster una settimana prima del raduno. E’ tempo di tornare a sudare sul campo».

Per te cambia qualcosa rispetto a un anno fa?

«Adesso conosco la strada per arrivare al bar Renzo, per il resto cambia poco. Il campo è sempre quello, è cambiato il materiale a disposizione e ora col lavoro dobbiamo adattare il gruppo al gioco da fare».

Che squadra avrai in mano?

«Un complesso più giovane, che spero possa crescere e migliorare lungo la stagione. E’ un gruppo su cui si è ragionato e, mentre firmavamo i vari giocatori, pensavamo a come impiegarli».

L”articolo completo su «sabato sera» del 29 agosto.

Nella foto: coach Di Paolantonio

Basket A2, seconda stagione all'Andrea Costa per Di Paolantonio: «Pensiamo alla salvezza, no paragoni con l’anno scorso»
Sport 23 Agosto 2019

Basket A2, l'Andrea Costa e l'azienda imolese Curti ancora insieme

Proseguirà anche in questa stagione la partnership tra l”Andrea Costa e la Curti. Per la società biancorossa si tratta di un accordo commerciale di grande prestigio, sancito con un gruppo industriale di altissimo livello. Il marchio dell”azienda imolese sarà quindi ancora una volta sulla divisa da gioco della squadra di coach Di Paolantonio. (d.b.)

Foto d”archivio

Basket A2, l'Andrea Costa e l'azienda imolese Curti ancora insieme
Sport 22 Agosto 2019

Basket A2, presentata ufficialmente la nuova Andrea Costa

Ieri alle 18, al Bar Renzo di Imola, è andata in scena la presentazione dell”Andrea Costa 2019/2020, ovviamente griffata Le Naturelle. Tifosi, appassionati e gli organi di stampa hanno potuto così vedere da vicino coach Di Paolantonio e tutto il suo staff, oltre ai giocatori biancorossi che sono già apparsi carichi in vista dell”inizio di stagione. (d.b.)

Foto Isolapress

Basket A2, presentata ufficialmente la nuova Andrea Costa
Sport 20 Agosto 2019

Basket A2, «Le Naturelle» riconfermato main sponsor dell'Andrea Costa

Andrea Costa e Gruppo Eurovo ancora insieme.  Le due società, infatti, hanno rinnovato la partnership di accordo commerciale, con il marchio di proprietà del Gruppo, «Le Naturelle», che sarà così per il secondo anno consecutivo main sponsor dei biancorossi.

Il rinnovo verrà presentato nel corso del mese di settembre, alla presenza del Management Eurovo, delle Istituzioni pubbliche, degli organi di informazione,  della squadre, dei soci e degli sponsor. (d.b.)

Basket A2, «Le Naturelle» riconfermato main sponsor dell'Andrea Costa
Sport 13 Agosto 2019

Basket A2, l'Andrea Costa ingaggia i giovani Giorgio Calvi ed Alessandro Alberti

Ultimi colpi in casa Andrea Costa che ha raggiunto l”accordo con Giorgio Calvi, ala-pivot del 2000 in prestito dal settore giovanile della Pallacanestro Don Bosco di Livorno, e con Alessandro Alberti, guardia classe 2002, proveniente dalla società satellite International Imola.

Intanto la società biancorossa ha svelato i numeri di maglia dei giocatori: 1 Ingrosso, 2 Ivanaj, 3 Morse, 4 Taflaj, 5 Valentini, 7 Calvi, 9 Fultz, 11 Baldasso, 14 Masciadri, 15 Bowers, 18 Alberti. (d.b.)

Nella foto: coach Di Paolantonio

Basket A2, l'Andrea Costa ingaggia i giovani Giorgio Calvi ed Alessandro Alberti

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast