Posts by tag: accensione

Cronaca 3 Novembre 2022

Accensione termosifoni, il Comune di Imola: «Dal 7 novembre durata ridotta a 10 ore al giorno»

Dal prossimo 7 novembre anche a Imola, dopo alcune proroghe, sarà possibile accendere i termosifoni. Nel frattempo oggi il sindaco di Imola ha firmato un’ordinanza che limita le ore di accensione fino al prossimo 30 novembre.

«Abbiamo disposto la riduzione della durata giornaliera di accensione degli impianti termici ad uso di riscaldamento ad un massimo di 10 ore – ha commentato il sindaco Panieri -. Una scelta che, in continuità con i provvedimenti già assunti viste anche le condizioni meteorologiche di questi giorni, prosegue nell’intenzione di ridurre l’inquinamento atmosferico dell’aria e favorire il risparmio energetico, al fine di ottimizzare l’uso delle risorse. Infatti questa scelta, pur non influenzando particolarmente le abitudini, sarà capace di creare solo nell’arco temporale di questo mese un risparmio significativo sull’aumento probabile dei costi energetici. Il Comune di Imola si conferma impegnato e sensibile nell’affrontare la situazione con responsabilità e buon senso senza trascurare le necessità delle persone».

L’accensione del riscaldamento dovrà avvenire indicativamente tra le ore 5 e le ore 23.

Tutto questo se il tempo non peggiora, nel qual caso questa misura potrà essere modificata.

Da notare che l’ordinanza, così come gli altri decreti nazionali sul contenimento delle temperature, non si applica alle scuole, agli ospedali, cliniche o case di cura e assimilabili o strutture protette e per anziani, alle sedi delle rappresentanze diplomatiche e di organizzazioni internazionali, che non siano ubicate in stabili condominiali, piscine o saune, attività industriali ed artigianali per esigenze tecnologiche o di produzione. (r.cr.)

Accensione termosifoni, il Comune di Imola: «Dal 7 novembre durata ridotta a 10 ore al giorno»
Cronaca 19 Ottobre 2022

Accensione dei termosifoni posticipata al 2 novembre nei comuni del circondario e Ozzano

Come disposto dal Comune di Bologna anche i comuni del circondario e Ozzano Emilia hanno deciso di posticipare l’accensione dei termosifoni, originariamente prevista per il 22 ottobre, al prossimo 2 novembre. Decisione presa anche viste le temperature di questi giorni ben oltre le medie stagionali.

Per il resto tutto invariato rispetto a quanto deciso dal Mite (ministero della Transizione ecologica) nel decreto dello scorso 7 ottobre per invitare i cittadini a consumare meno gas per riscaldare gli ambienti. Per i comuni del circondario e Ozzano (che rientrano nella fascia E) il termine per l’accensione dei termosifoni è prevista per il 7 aprile. Le temperature dovranno abbassarsi di un grado (indicativamente da 20° a 19° per abitazioni, uffici e commercio e da 18° a 17° nelle aziende) e la durata dell’accensione gior- naliera diminuire di un’ora (da 14 a 13 ore complessive tra le 5 del mattino e le 23). (r.cr.)

Accensione dei termosifoni posticipata al 2 novembre nei comuni del circondario e Ozzano
Cronaca 11 Ottobre 2021

Da domani a Imola si possono accendere in anticipo gli impianti di riscaldamento

Il sindaco di Imola Marco Panieri ha firmato l”ordinanza che autorizza da domani, 12 ottobre, l’anticipo dell’attivazione facoltativa degli impianti di riscaldamento degli edifici adibiti a residenza ed assimilabili, nel territorio del Comune, per un limite massimo non superiore alle 7 ore giornaliere (pari alla metà della durata a pieno regime), nella fascia tra le ore 5 e le ore 23 di ciascun giorno. Un anticipo di pochi giorni comunque dal momento che il normale periodo di attivazione va dal 15 ottobre al 15 aprile dell’anno successivo.

La cittadinanza è invitata a limitare l’accensione nelle ore più fredde, ricordando l’obbligo di legge di non superare la temperatura di 18°C + 2°C di tolleranza per gli edifici rientranti nella categoria E.8 (edifici adibiti ad attività industriali ed artigianali e assimilabili e di 20°C + 2°C di tolleranza per tutti gli altri edifici. (IL TESTO DELL’ORDINANZA)

Stesso provvedimento sarà preso da domani anche a Castel San Pietro, MedicinaDozza, mentre da oggi è già in vigore nei comuni di Ozzano Emilia e Casalfiumanese. (r.cr.)

Foto d’archivio

Da domani a Imola si possono accendere in anticipo gli impianti di riscaldamento

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA