Cronaca

Da domani a Imola si possono accendere in anticipo gli impianti di riscaldamento

Da domani a Imola si possono accendere in anticipo gli impianti di riscaldamento

Il sindaco di Imola Marco Panieri ha firmato l”ordinanza che autorizza da domani, 12 ottobre, l’anticipo dell’attivazione facoltativa degli impianti di riscaldamento degli edifici adibiti a residenza ed assimilabili, nel territorio del Comune, per un limite massimo non superiore alle 7 ore giornaliere (pari alla metà della durata a pieno regime), nella fascia tra le ore 5 e le ore 23 di ciascun giorno. Un anticipo di pochi giorni comunque dal momento che il normale periodo di attivazione va dal 15 ottobre al 15 aprile dell’anno successivo.

La cittadinanza è invitata a limitare l’accensione nelle ore più fredde, ricordando l’obbligo di legge di non superare la temperatura di 18°C + 2°C di tolleranza per gli edifici rientranti nella categoria E.8 (edifici adibiti ad attività industriali ed artigianali e assimilabili e di 20°C + 2°C di tolleranza per tutti gli altri edifici. (IL TESTO DELL’ORDINANZA)

Stesso provvedimento sarà preso da domani anche a Castel San Pietro, MedicinaDozza, mentre da oggi è già in vigore nei comuni di Ozzano Emilia e Casalfiumanese. (r.cr.)

Foto d’archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

scuola
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast