Posts by tag: allerta

Cronaca 22 Aprile 2022

Maltempo, scattata l’allerta arancione. Interventi a Medicina e Ozzano

Allerta arancione nella pianura bolognese, circondario imolese e Ozzano compresi, fino a tutta la giornata di domani a causa  del maltempo. L’attenzione, in particolare, è concentrata sulle sezioni a valle di Idice e Sillaro.

Decine di interventi di vigili del fuoco e forze dell’ordine questa mattina. Fra Budrio e Medicina, come riferito dall’Ansa, la piena dei torrenti Gaiana, Fossatone e Quaderna ha reso necessaria la chiusura al traffico, in via precauzionale, di un tratto della Trasversale di Pianura. Il percorso alternativo dispone l’uscita obbligatoria al km 38 con immissione sulla SP19 per poi percorrere la SS 253 «San Vitale» per poi svoltare sulla SP 6 con successivo rientro al km 30,002 della SS 253 bis.

Il livello dei corsi d’acqua si è alzato anche nel territorio di Ozzano Emilia, in particolare nelle frazioni Mercatale e Cavaliera, dove si sono verificati piccoli smottamenti fangosi nella sede stradale lungo via Idice. Sul posto è intervenuta la polizia locale di Ozzano oltre ai tecnici della Città metropolitana di Bologna.

Sul Santerno, invece, al momento la situazione non presta grosse preoccupazioni. Nessun problema rilevante in vallata, anche se a Casalfiumanese sono tenuti monitorati sia il livello del fiume al guado di Careggiò che il torrente Sellustra. (r.cr.)

Foto dalla pagina Facebook del sindaco di Ozzano Luca Lelli 

Maltempo, scattata l’allerta arancione. Interventi a Medicina e Ozzano
Cronaca 7 Aprile 2022

Vento forte nel circondario, domani prevista l’allerta meteo arancione

In arrivo vento forte nel circondario. Per questo la protezione civile dell’Emilia Romagna ha diramato per tutta la giornata di domani, venerdì 8 aprile, un’allerta meteo arancione per gran parte della regione, compresi i comuni del nostro territorio.

«Nella giornata di venerdì 8 aprile è prevista un’ulteriore intensificazione della ventilazione sud-occidentale – si legge nell’allerta meteo -. Avremo venti di burrasca forte (75-88Km/h), con possibili rinforzi o raffiche di intensità superiore sull’intero settore appenninico. Nella mattinata sono previsti venti di burrasca moderata (62-74 Km/h) sempre sud-occidentali anche sulla pianura romagnola. Dal tardo pomeriggio-sera rinforzi di burrasca forte sono previsti anche sulla pianura occidentale». (r.cr.)

Foto d’archivio

Vento forte nel circondario, domani prevista l’allerta meteo arancione
Cronaca 22 Febbraio 2022

Pericolo incendi boschivi, da oggi in tutta la regione scatta la «fase di attenzione»

Da oggi in Emilia Romagna scatta la «fase di attenzione» per gli incendi boschivi, in vigore fino a mezzanotte di domenica 27 marzo. Si tratta del primo step di allerta, a fronte del quale è richiesta la massima cautela negli abbruciamenti di stoppie, legname e altri residui vegetali, che possono essere effettuati solo nelle prime ore della giornata, con spegnimento dei fuochi entro le ore 11. Assolutamente vietati, invece, in caso di vento. «È la prima volta che la situazione climatica impone provvedimenti restrittivi già in febbraio, anziché a fine primavera o inizio estate – sottolinea Irene Priolo, assessore alla Protezione civile della Regione Emilia-Romagna –. Non era mai successo in passato ed è un chiaro segnale delle conseguenze del cambiamento climatico».

Al momento, pur senza segnalare situazioni particolarmente allarmanti, lo stato della vegetazione mostra condizioni prossime alla siccità sull’appennino fra Piacenza e Bologna e nella pianura fra Modena e Ferrara. «Tra le misure messe in campo per affrontare la situazione, in particolare nelle giornate di vento, rientra l’incremento dell’attività di vigilanza e controllo sugli abbruciamenti controllati e su tutti i fuochi di materiale vegetale a cura del Comando carabinieri forestale – aggiunge Priolo –. Nelle prossime settimane sarà anche attivato il volontariato di protezione civile, che verrà impegnato in punti di avvistamento fissi e con presidi mobili». (lu.ba.)

Immagine di repertorio

Pericolo incendi boschivi, da oggi in tutta la regione scatta la «fase di attenzione»
Cronaca 4 Febbraio 2022

Allerta smog, superati i limiti di polveri sottili. Misure emergenziali anche a Imola e Ozzano

Dopo una breve pausa, i dati rilevati dalle stazioni di monitoraggio e diffusi oggi dal bollettino Arpae, segnano il superamento dei limiti delle polveri Pm10 in tutta la Regione. Pertanto, come previsto dagli accordi regionali, da domani, sabato 5 febbraio, a lunedì 7 febbraio compreso, anche a Imola e Ozzano entrano in vigore le seguenti misure emergenziali per abbassare i livelli di inquinamento, che si aggiungono alle limitazioni alla circolazione già previste dal lunedì al venerdì:  stop anche ai veicoli diesel fino a euro 4, divieto di sosta e fermata con il motore acceso per tutti i veicoli, divieto di combustione all’aperto (falò, barbecue, fuochi d’artificio, ecc…), stop agli impianti a biomassa per uso domestico fino a 3 stelle (comprese) in presenza di impianto alternativo, obbligo di abbassamento del riscaldamento fino a di 19° C nelle case e 17° C nei luoghi di attività produttive e artigianali, divieto di spandimento liquami zootecnici senza tecniche ecosostenibili.
 
Esentati, tra gli altri, lavoratori turnisti, chi si sposta per cura e assistenza, chi accompagna i figli a scuola e i meno abbienti con Isee annuo fino a 14mila euro. (r.cr.)

Allerta smog, superati i limiti di polveri sottili. Misure emergenziali anche a Imola e Ozzano
Cronaca 8 Agosto 2021

Rischio incendi, in Emilia Romagna prorogato lo stato di pericolosità fino al 29 agosto

Nuova proroga dello «stato di grave pericolosità» per il rischio di incendi boschivi che prosegue quindi da domani, lunedì 9, fino a domenica 29 agosto su tutto il territorio regionale. Il precedente provvedimento, infatti, si è concluso oggi, domenica 8 agosto.

Proroga approvata dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, d’intesa con la Direzione regionale dei Vigili del fuoco e il Comando regionale Carabinieri forestali, a seguito della situazione climatica a medio termine analizzata da Arpae e del numero di incendi censiti dai Carabinieri forestali e dai vigili del fuoco nell’ultima settimana. Con un quadro meteo-climatico che prevede piogge poco significative, temperature massime in pianura tra i 31 e i 36 gradi, poca acqua nel terreno concentrata sui crinali appenninici, l’indice di suscettibilità degli incendi è destinato a estendersi significativamente su ampie zone della regione. 
Inoltre, negli ultimi sette giorni, sono 77 gli incendi sul territorio con che hanno spesso richiesto l’intervento degli elicotteri dei Vigili del fuoco e dei volontari.

Viene quindi confermato il divieto assoluto di accendere fuochi o utilizzare strumenti che producano fiamme, scintille o braci all’interno delle aree forestali. Vietati anche gli abbruciamenti di residui vegetali e stoppie. Per chi viola le prescrizioni o adotta comportamenti pericolosi sono previste sanzioni fino a 10mila euro. Sotto il profilo penale, se l’incendio è provocato volontariamente, è prevista la reclusione da 4 a 10 anni. Si può essere condannati a risarcire i danni anche se l’incendio è causato in maniera involontaria, per negligenza, imprudenza o imperizia. (r.cr.)

Foto Isolapress

 

Rischio incendi, in Emilia Romagna prorogato lo stato di pericolosità fino al 29 agosto
Cronaca 12 Febbraio 2021

Maltempo, in arrivo neve e gelo. L’Arpae dirama l’allerta «gialla»

Arpae ha diramato un’allerta «gialla» nel nostro territorio per temperature rigide e nevicate per tutta la giornata di domani, sabato 13 febbraio.

Domani, infatti, si prevedono nella prima parte della giornata nevicate più consistenti sull”Appennino e collina romagnola con valori cumulati tra 10 e 20 cm. Sul resto della regione le nevicate risulteranno residue con accumuli poco consistenti nella notte-mattina. E” atteso un marcato abbassamento delle temperature che risulteranno in pianura e collina prossime a 0° C durante l”intera giornata, mentre nelle zone montane risulteranno inferiori a -4°C con punte in serata inferiori a -12°C. Si segnalano inoltre estese e diffuse gelate sull”intera regione. E” prevista inoltre una ventilazione proveniente da est sulla fascia costiera e sul crinale appenninico centro orientale (valori compresi tra 75 e 88 km/h). (da.be.)

Foto Isolapress

Maltempo, in arrivo neve e gelo. L’Arpae dirama l’allerta «gialla»
Cronaca 4 Dicembre 2020

Maltempo, allerta meteo per temporali e piene dei fiumi

Oggi, la protezione civile, ha emanato un’allerta meteo arancione per temporali e piene dei fiumi che interesserà anche il nostro territorio. Il provvedimento è valido fino alla mezzanotte di domenica 6 dicembre. E anche le previsioni dei prossimi gironi non promettono nulla di buono…

Per ulteriori dettagli cliccare qui. (da.be.)

Maltempo, allerta meteo per temporali e piene dei fiumi
Cronaca 23 Settembre 2020

Allerta meteo, domani previsti grandine e temporali

Previsto maltempo domani sulla nostra regione. La protezione civile dell’Emilia Romagna ha, diramato, infatti, un’allerta arancione e gialla per temporali e grandine.

Per la giornata di domani 24 settembre sono previsti sul territorio regionale piogge e temporali di moderata/forte intensità, con accumuli locali nel pomeriggio e sera anche superiori a 70 mm in 3 ore. Le precipitazioni saranno più probabili sull”Appennino centro-occidentale e pianura emiliana centrale e orientale e ai fenomeni temporaleschi saranno associati fulminazioni, raffiche di vento forte e grandine. Nel corso della giornata si prevede anche una ventilazione sostenuta, con valori superiori a 60 km/h sul versante appenninico centro-occidentale. (da.be.)

Allerta meteo, domani previsti grandine e temporali
Cronaca 2 Agosto 2020

Maltempo, domani attenzione all’allerta meteo arancione per temporali

Nuova allerta meteo emessa dalla Protezione civile e valida per tutta la giornata di domani, lunedì 3 agosto.

Nello specifico, allerta arancione sul nostro territorio per temporali e gialla per piene dei fiumi. Nella giornata del 3 agosto, infatti, si prevedono rovesci e temporali organizzati su tutto il territorio regionale che avranno particolare persistenza e intensità nel settore occidentale della regione e in tutta la fascia di pianura. (r.cr.)

Maltempo, domani attenzione all’allerta meteo arancione per temporali
Cronaca 23 Luglio 2020

Allerta meteo domani per temporali, vento forte, grandinate, frane e piene dei corsi minori

La Protezione civile dell’Emilia-Romagna ha emesso una nuova allerta meteo arancione per l’intera giornata di domani, venerdì 24 luglio.

Nello specifico si parla di temporali, frane e piene dei corsi minori che colpiranno tutta la provincia e che quindi potrebbero interessare anche il territorio del circondario imolese ed Ozzano Emilia. A partire dalle prime ore del mattino, infatti, sono previsti fenomeni temporaleschi organizzati, particolarmente intensi e sparsi, con associate forti raffiche di vento e grandinate. I fenomeni sono previsti in rapida attenuazione nel corso della serata. (da.be.)

Foto d’archivio

Allerta meteo domani per temporali, vento forte, grandinate, frane e piene dei corsi minori

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA