Posts by tag: allerta

Cronaca 23 Settembre 2020

Allerta meteo, domani previsti grandine e temporali

Previsto maltempo domani sulla nostra regione. La protezione civile dell’Emilia Romagna ha, diramato, infatti, un’allerta arancione e gialla per temporali e grandine.

Per la giornata di domani 24 settembre sono previsti sul territorio regionale piogge e temporali di moderata/forte intensità, con accumuli locali nel pomeriggio e sera anche superiori a 70 mm in 3 ore. Le precipitazioni saranno più probabili sull”Appennino centro-occidentale e pianura emiliana centrale e orientale e ai fenomeni temporaleschi saranno associati fulminazioni, raffiche di vento forte e grandine. Nel corso della giornata si prevede anche una ventilazione sostenuta, con valori superiori a 60 km/h sul versante appenninico centro-occidentale. (da.be.)

Allerta meteo, domani previsti grandine e temporali
Cronaca 2 Agosto 2020

Maltempo, domani attenzione all’allerta meteo arancione per temporali

Nuova allerta meteo emessa dalla Protezione civile e valida per tutta la giornata di domani, lunedì 3 agosto.

Nello specifico, allerta arancione sul nostro territorio per temporali e gialla per piene dei fiumi. Nella giornata del 3 agosto, infatti, si prevedono rovesci e temporali organizzati su tutto il territorio regionale che avranno particolare persistenza e intensità nel settore occidentale della regione e in tutta la fascia di pianura. (r.cr.)

Maltempo, domani attenzione all’allerta meteo arancione per temporali
Cronaca 23 Luglio 2020

Allerta meteo domani per temporali, vento forte, grandinate, frane e piene dei corsi minori

La Protezione civile dell’Emilia-Romagna ha emesso una nuova allerta meteo arancione per l’intera giornata di domani, venerdì 24 luglio.

Nello specifico si parla di temporali, frane e piene dei corsi minori che colpiranno tutta la provincia e che quindi potrebbero interessare anche il territorio del circondario imolese ed Ozzano Emilia. A partire dalle prime ore del mattino, infatti, sono previsti fenomeni temporaleschi organizzati, particolarmente intensi e sparsi, con associate forti raffiche di vento e grandinate. I fenomeni sono previsti in rapida attenuazione nel corso della serata. (da.be.)

Foto d’archivio

Allerta meteo domani per temporali, vento forte, grandinate, frane e piene dei corsi minori
Cronaca 25 Agosto 2018

Maltempo, oggi è allerta meteo gialla per temporali su tutta la regione

La Protezione Civile dell”Emilia-Romagna ha diramato un”allerta meteo gialla per temporali (leggi qui) che interesseranno la nostra regione per tutta la giornata di oggi. Sono infatti previste condizioni di instabilità già nelle prime ore del mattino con temporali, localmente di forte intensità, che interesseranno prevalentemente le pianure prospicienti il fiume Po. A partire dal pomeriggio poi i temporali, anche forti, saranno più probabili sui settori romagnoli.

Dalla sera, un ulteriore impulso di aria umida e instabile interesserà l”Emilia Romagna a partire dai settori occidentali, con piogge diffuse e fenomeni temporaleschi organizzati anche di forte intensità, in transito sul resto della regione nel corso della notte. Non si escludono forti raffiche di vento e grandinate.

Secondo le previsioni, nelle successive 48 ore, i fenomeni potrebbero anche intensificarsi.

r.c.

Nella foto: la mappa relativa all”allerta meteo

Maltempo, oggi è allerta meteo gialla per temporali su tutta la regione
Cronaca 21 Maggio 2018

Allerta anti-ladro tra vicini, creato un nuovo gruppo a Fontanelice

A Fontanelice si lavora per organizzare i gruppi di allerta anti-ladro tra vicini di casa. Il primo incontro si è tenuto lunedì 16 aprile alla presenza del sindaco Athos Ponti, del capitano della Compagnia dei carabinieri di Imola Claudio Gallù, di Gabriele Ceroni del corpo circondariale di polizia municipale e dei cugini Elena e Federico Visentin, ideatori del sistema «Tamtam Fadora», che prevede l’invio di sms di allerta a tutti gli iscritti al gruppo, che pagano una piccola quota per l’acquisto dei pacchetti di messaggi. «Al momento ci sono una ventina di adesioni – spiega il sindaco, Athos Ponti -. Adesso abbiamo preso contatti con un operatore telefonico per attivare il gruppo. Abbiamo scelto di usare i messaggi normali al posto dell’applicazione Whatsapp (molto usata in altre zone perché gratuita a patto di avere una connessione internet, ndr), in modo che sia facilmente utilizzabile anche da chi non ha dimestichezza con gli smartphone e per la conformazione del nostro territorio, visto che internet non funziona sempre bene ovunque».

L’iniziativa non è stata promossa da alcuna associazione specifica, ma c’erano state sollecitazioni in Comune per avviarla. Punto centrale è la collaborazione con le forze dell’ordine. «Sono loro i primi da avvisare in caso di segnalazioni importanti» ricorda il sindaco. Subito dopo si dovrà procedere mandando un messaggio di allerta ad un numero del gruppo che, automaticamente, girerà l’allerta agli iscritti. I referenti, scelti in accordo con i carabinieri, sono Massimo Salvini e Mario Giovannini.

Tra i loro compiti ci sono quello di raccogliere le nuove adesioni e di fare da collegamento con i gruppi di controllo del vicinato dei comuni vicini, tra cui i due appena nati a Casalfiumanese che, tuttavia, usano Whatsapp.«Abbiamo attivato da poco  la piattaforma per i messaggi e stiamo procedendo ad alcune prove, per ora sta funzionando tutto» spiega il referente Massimo Salvini che, assieme a Mario Giovannini, sottolinea «l’importanza di collaborare con i gruppi di controllo di vicinato creati a Casale», sia per confrontarsi sia per avere ulteriori nominativi da avvisare in caso di allerte di furti avvenuti nella vallata del Santerno.

re.con.

Nella foto: l”incontro del 16 aprile scorso

Allerta anti-ladro tra vicini, creato un nuovo gruppo a Fontanelice
Cultura e Spettacoli 16 Aprile 2018

Scienza, un incontro per parlare del sistema di allerta terremoti e le prospettive con il satellite cinese Cses

Una serata per parlare di terremoti e loro previsione tramite i satelliti è l”argomento dell”incontro con il professor Federico Palmonari, dal titolo «Sistemi di allerta per i terremoti, il satellite cinese Cses aprirà nuove prospettive?».

La Cina ha varato un programma spaziale per studiare la fattibilità e l’efficacia di una rete di satelliti in grado di allertare il pericolo di terremoti su scala mondiale. L’Agenzia spaziale italiana, che è stata una delle prime a studiare i dati satellitari per questo scopo, collabora al programma Cses (China satellites for earthquakes study) partecipando alla costruzione dei satelliti.

Alle ore 20.45, villa Torano, via Poggiolo 4.

Info: scardo48@alice.it oppure spaziotempo.sangiacomo@gmail.com

Nella foto (da facebook): villa Torano

Scienza, un incontro per parlare del sistema di allerta terremoti e le prospettive con il satellite cinese Cses
Cronaca 15 Aprile 2018

Creati a Casalfiumanese gruppi di allerta anti-ladro. Domani incontro con le forze dell'ordine a Fontanelice

Anche Casalfiumanese è entrato nella rete dei gruppi di allerta anti-ladro. Si tratta di cittadini che si scambiano informazioni sul proprio territorio, persone o veicoli sospetti, furti o truffe, tramite l’invio di sms tradizionali o via Whatsapp, l’applicazione per smartphone o tablet che consente di mandare messaggini gratuitamente a patto di avere una connessione internet. Naturalmente, la prima cosa da fare resta avvisare le forze dell’ordine. «Già alcuni anni fa era stata organizzata una serata di presentazione, ma poi non è partito nessun gruppo – dice l’assessore Beatrice Poli –. Ora le associazioni di Casale hanno avuto voglia di riproporlo. Mercoledì 4 aprile abbiamo organizzato questa serata di presentazione come chiedevano da tempo alcuni cittadini. Per quanto la situazione dei furti non sia “drammatica”, le persone spesso hanno un senso di insicurezza e credo che la creazione dei gruppi di vicinato aiuti».

Da qui l’idea di invitare come relatori i cugini Elena e Federico Visentin, che nel luglio del 2011 hanno lanciato la rete «Tamtam Fadora» al confine tra Imola, Castel Guelfo, Medicina e Massa Lombarda. I Visentin si sono appoggiati a un sito Internet che permette di acquistare pacchetti di messaggini telefonici con una spesa pressoché irrisoria (dai 5 ai 10 euro all’anno). Ad oggi, tra il circondario imolese e Ozzano Emilia ci sono almeno 3.000 iscritti spalmati su una sessantina di gruppi. A Casale già nel corso dell’incontro sono stati creati due gruppi, individuati i referenti e raccolte le prime venti adesioni. «A Casale alto il referente a cui rivolgersi per nuove iscrizioni è Massimiliano Turrini, mentre a Casale basso è Corrado Ronchini – prosegue Gigliola Poli –. Per entrambi i gruppi abbiamo usato come logo la torre cittadina. A Casale, inoltre, faremo un incontro con le forze dell’ordine su come difendersi da truffe e furti».

Anche Fontanelice si sta muovendo in questa direzione. Domani (ore 20.30 presso la sala consiliare in piazza del Tricolore 2) ci sarà l’incontro «Difendersi dalle truffe e dai furti con un metodo innovativo: il controllo di vicinato». Alla serata parteciperanno il capitano Claudio Gallù (comandante della Compagnia dei carabinieri di Imola) e il comandante del Corpo unico circondariale di polizia municipale, Vasco Talenti. Inoltre, saranno presenti anche Elena e Federico Visentin, ideatori del sistema di controllo di vicinato anti-ladro. «Pensiamo che questo tipo di collaborazione tra cittadini possa essere un aiuto anche per le forze dell’ordine» commenta il sindaco di Fontanelice, Athos Ponti. 

gi.gi.

L”articolo completo su «sabato sera» del 12 aprile.

Nella foto: l”incontro del 4 aprile scorso a Casalfiumanese

Creati a Casalfiumanese gruppi di allerta anti-ladro. Domani incontro con le forze dell'ordine a Fontanelice
Cronaca 1 Marzo 2018

Neve, domani scuole chiuse in tutto il circondario imolese e Ozzano. Da stanotte allerta gelicidio

Proseguono senza sosta, come annunciato, le precipitazioni nevose sul territorio. La situazione dovrebbe perdurare almeno fino alla mezzanotte e, per questo motivo,  domani saranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado e tutti i servizi educativi del circondario imolese e Ozzano Emilia, così come si legge sul sito della Città metropolitana di Bologna.

Inoltre, sempre per la giornata di domani, l”Arpa Er ha già emesso una nuova allerta meteo di codice arancione e giallo per pioggia che congela al suolo (gelicidio) dalle 0 alle ore 24. A Castel San Pietro e Ozzano è stata disposta anche la chiusura straordinaria dei cimiteri. A parte qualche comprensibile disagio non si segnalano situazioni particolarmente critiche e, in vallata, si sta cercando di pulire completamente le strade di collegamento alle vie principali.

Si raccomanda, quindi, la massima prudenza alla guida, utilizzando veicoli dotati di pneumatici invernali e catene. L”Ausl, inoltre, come si legge sul sito del Comune di Casalfiumanese, consiglia di «evitare il più possibile gli spostamenti a piedi o in auto e, se invece fosse assolutamente necessario uscire, sarebbe più opportuno scegliere abiti caldi che coprano bene le estremità del corpo, oltre a usare scarpe antiscivolo per evitare cadute accidentali».

In tutto il territorio, comunque, continua incessante l”opera dei mezzi spazzaneve e spargisale, oltre al lavoro di tutte le forze dell”ordine e della Protezione civile per rendere sicure e percorribili le strade e garantire così la sicurezza dei cittadini.

r.c.

Nella foto (Isolapress): una ragazza sparge segatura per evitare la formazione del ghiaccio

Neve, domani scuole chiuse in tutto il circondario imolese e Ozzano. Da stanotte allerta gelicidio
Cronaca 28 Febbraio 2018

Allerta meteo, domani torna la neve anche in pianura. Freddo siberiano ieri notte: -12° a Castel del Rio

Marzo dovrebbe essere sinonimo di primavera invece, dopo la tregua di oggi, ecco che nella giornata di domani tornerà prepotentemente il maltempo su tutta la Regione. L”Arpa-Er, infatti, ha diramato un”allerta arancione per neve e di codice giallo per criticità idro-geologica valida dalle ore 0 alle 24 di domani, giovedì 1 marzo.  La neve, secondo i modelli, dovrebbe cadere copiosa in pianura (10-20 cm), mentre nella fascia collinare e sui rilievi appenninini dovrebbe raggiungere i 20-40 cm, con punte di 50 cm.

Nel frattempo, questa notte e nella prime ore della mattina, si sono registrate temperature minime ancora inferiori rispetto alla giornata di ieri (leggi la news). Secondo i dati dell”Arpa-Er, a Imola la stazione meteo segnava -8.4° alle ore 6, mentre, allo stesso orario, a Sasso Morelli faceva -7.8°, così come a Castel San Pietro -7.9° (ore 5). Il record spetta a Castel del Rio dove il termometro ha segnato ben -12.2°.

 r.c.

Foto d”archivio

Allerta meteo, domani torna la neve anche in pianura. Freddo siberiano ieri notte: -12° a Castel del Rio

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast