Posts by tag: autodromo

Cronaca 9 Settembre 2022

Sicurezza stradale, l’autodromo di Imola cerca piloti «notturni» per test contro i colpi di sonno

I cinque chilometri dell’Enzo e Dino ferrari si trasformano in test drive legati alla sicurezza stradale con focus dedicato ai colpi di sonno. Dal 13 al 19 settembre l’autodromo ospiterà un progetto unico nel suo genere, con ricercatori e professionisti provenienti dall’Università degli studi di Padova e dal Centro di medicina del sonno di Negrar. Di fatto è il primo studio in ambiente dinamico di questa portata nel mondo e il primo nella storia dell’autodromo. Verrà condotto dalla società Oraigo, che cercherà di valutare e studiare le relazioni esistenti tra correlati psicofisiologici e variabili comportamentali che avvengono durante i cosiddetti colpi di sonno, una delle principali preoccupazioni tra i conducenti.

I test avverranno dalle 00:30 alle 07:30 e prevedono l’utilizzo di 10 auto di serie guidate da 10 conducenti che percorreranno il tracciato ad una velocità massima di 20 km/h. Il test è suddiviso in 7 sessioni, ciascuna di esse durerà 40 minuti, a cui seguirà una pausa di 20 minuti. Per tutta la durata dell’esperimento le luci dell’autodromo saranno tenute spente e verranno utilizzati unicamente i fari delle autovetture.  Durante l‘intero svolgimento dell’esperimento l’attività elettroencefalografica del partecipante sarà rilevata e registrata attraverso il dispositivo rivoluzionario realizzato da Oraigo. Saranno inoltre rilevati e registrati i movimenti oculari dei partecipanti attraverso un sistema non invasivo e portatile che prevede l’utilizzo di occhiali con all’interno una telecamera e di un’emittente di luce infrarosso, invisibile all’occhio umano e del tutto innocua.

PER DIVENTARE PILOTA PER UNA NOTTE

Nella foto di archivio l’autodromo di Imola

Sicurezza stradale, l’autodromo di Imola cerca piloti «notturni» per test contro i colpi di sonno
Cronaca 8 Settembre 2022

La mostra scambio del Crame ritorna nel weekend a Imola dopo la pandemia

A distanza di tre anni, causa forzato stop per la pandemia Covid, torna in pista all’autodromo Enzo e Dino Ferrari la Mostra Scambio organizzata dal Crame, il Club Romagnolo di auto e moto d’epoca, con il patrocinio di Regione, il Comune di Imola, Formula Imola, ConAmi, Terre e Motori, Fiva e Asi. La manifestazione, giunta alla 44a edizione, è in programma da domani, 9 settembre, a domenica 11 settembre.

Saranno più di 2 mila gli espositori che come tradizione si dislocheranno lungo i 5 km del tracciato, con il pubblico che avrà la possibilità di muoversi, oltre che a piedi, usufruendo di un servizio navetta gratuito che funzionerà ininterrottamente nelle giornate di sabato e domenica in orario di apertura al pubblico, collegando la zona box agli altri punti della pista. Quest’anno c’è la possibilità di acquistare in prevendita i biglietti di ingresso online (sia singola giornata che abbonamento per i tre giorni) sul sito di Ticketone.

Si potrà provvedere all’acquisto anche nelle biglietterie in autodromo nelle giornate di apertura. Questi gli orari: venerdì 9 settembre (ore 12-18), sabato 10 settembre (ore 8-18) e domenica 11 settembre (ore 8-17). (r.cr.)

Nella foto (Isolapress): una passata edizione della Mostra scambio all’autodromo

La mostra scambio del Crame ritorna nel weekend a Imola dopo la pandemia
Sport 5 Agosto 2022

Aperture autodromo: 13 ingressi in 22 giorni con due «giornate speciali»

Questa settimana copriamo il periodo che va dal 4 al 25 agosto, quando torne- remo in edicola. Tante le possibilità di entrare in autodromo, ben 13 volte in 22 giorni. La maggior parte nella fascia oraria dalle 18.45 alle 20.30, ma ci sono alcune eccezioni interessanti. Vediamo prima l’ordinario serale, che apre ai pedoni 6 volte: sabato 6, domenica 7, giovedì 11, venerdì 19, domenica 21 e giovedì 25; poi ancora ai ciclisti 5 volte: giovedì 4, martedì 9, martedì 16, mercoledì 17 e martedì 23 agosto. Infine le due aperture speciali giornaliere, dedicate solo ai pedoni: sabato 13 e lunedì 15 agosto si potrà camminare in pista dalle 9 del mattino fino alle 18. (r.s.)

Foto Isolapress

Aperture autodromo: 13 ingressi in 22 giorni con due «giornate speciali»
Cronaca 15 Luglio 2022

Il 21 luglio torna «Glucasia RunByNight», l’evento a sostegno del progetto della Camera delle mamme

Dopo il successo del 2019, con 450 presenze, e la sospensione per il 2020 e il 2021 a causa della pandemia, torna la “Glucasia RunByNight”, la Corsa e camminata ludico motoria a scopo benefico sulla distanza di 5,5 km circa che si svolgerà in notturna all”interno del parco delle Acque minerali e dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari giovedì 21 luglio.

«La manifestazione è aperta a tutti ed ha lo scopo di mettere in evidenza l”importanza dello sport nella gestione del diabete e i fondi raccolti serviranno per attività dedicate ai bambini e adulti con diabete del nostro territorio – spiega l’associazione Glucasia –. In particolare quest’anno, attraverso una lotteria di beneficenza, si potrà contribuire al progetto “Camera delle mamme” volto a migliorare le condizioni di degenza delle mamme e dei loro bimbi all’interno della Pediatria di Imola». (lu.ba.)

Nella fotografia dell”associazione Glucasia, l”edizione 2019

Il 21 luglio torna «Glucasia RunByNight», l’evento a sostegno del progetto della Camera delle mamme
Cronaca 1 Luglio 2022

Cesare Cremonini in concerto a Imola, tutte le informazioni utili su viabilità e trasporti

Imola si prepara al concerto di Cesare Cremonini all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di domani sera, sabato 2 giugno, con apertura del box office alle 15 e dei cancelli alle 15:30.

VIABILITA”
Già dalle 6 di oggi e fino alla mezzanotte di domenica è in vigore il divieto di sosta con rimozione nel parcheggio “Vittime dei lager nazisti” di via Tiro a segno. E dalle 15 di oggi si è aggiunto il divieto di sosta con rimozione nel parcheggio di via Luigi Musso.
Dalle 20 di oggi e fino alle 7 di domenica entreranno in vigore il divieto di transito veicolare e pedonale fra viale Dante e il parco Chico Mendez, e il divieto di transito e divieto di sosta con rimozione in viale Dante, nel tratto compreso fra piazzale Leonardo Da Vinci e via Fratelli Rosselli, in via Pirandello, fra via Boccaccio e viale Dante, in via Graziadei, nel tratto compreso fra viale Dante e via Manzoni, e in via Tabanelli, fra via Goldoni e via Graziadei, in via Fratelli Rosselli, in via Romeo Galli, in via Luigi Musso e in viale dei Colli, nel tratto compreso fra l’intersezione con via Musso e via Ascari.
Dalle 5 di domani alle 4 di domenica il divieto di sosta con rimozione si estenderà in via Guicciardini, in via Oriani e in via Tabanelli, nel tratto compreso fra via Oriani e piazzale Michelangelo, e nel parcheggio del palazzetto dello sport Amedeo Ruggi, nei parcheggi “Ex frantoio” ed “Ex frantoino” di via Pirandello, nel parcheggio “Il meteto” di via Tiro a segno, nel parcheggio di via Graziadei, nel parcheggio di via Ascari, nel parcheggio all’incrocio fra via Patarini e via Lughese, nel parcheggio all’incrocio fra via Ascari e via dei Colli, e nel parcheggio a fianco del complesso Sante Zennaro.
Dalle 20 di domani alle 6 di domenica si aggiungeranno il divieto di transito e divieto di sosta con rimozione in piazzale Marabini, in viale XXIV maggio e in viale Andrea Costa, fra piazzale Marabini e viale Marconi.
Infine, dalle 23 di domani alle 6 di domenica entrerà in vigore il divieto di transito veicolare e pedonale in viale XXIV maggio, in via IV novembre, in via Giovanni Minzoni, in via Piave e in via della Senarina.
Per ricevere aggiornamenti in tempo reale su viabilità, parcheggi, sicurezza e servizi è possibile iscriversi al servizio Alert System Imola Eventi.

PARCHEGGI
I parcheggi saranno operativi dalle ore 7 di domani, senza prenotazione, e con tariffe giornaliere di 7 euro per le moto, 10 euro per le automobili, 15 euro per le roulotte, 16 euro per i camper, 40 euro per i pullman.

TRENI SPECIALI
Trenitalia Tper ha istituito sei treni notturni speciali a fine concerto in partenza dalla stazione di Imola in direzione di Bologna (quattro) e di Pesaro (due).
I treni per il capoluogo partiranno alle 00:30, all’1:20, all’1:40 e alle 2:50, e arriveranno venti minuti dopo.
I treni per Pesaro partiranno all’1:11 e alle 2:40, fermeranno a Castelbologense, Faenza, Forlì, Cesena, Santarcangelo di Romagna, Rimini, Rimini Miramare, Riccione, Misano adriatico e Cattolica, e arriveranno a Pesaro in 1 ora e 45 minuti circa. (lu.ba.)

Immagine di archivio

Imola

Cesare Cremonini in concerto a Imola, tutte le informazioni utili su viabilità e trasporti
Cronaca 24 Giugno 2022

Pearl Jam a Imola, le modifiche alla viabilità in previsione del concerto di domani

Modifiche alla viabilità nelle strade attorno all’autodromo Enzo e Dino Ferrari in occasione del concerto dei Pearl Jam di domani sera, sabato 25 giugno.

Già dalle 6 di ieri e fino alla mezzanotte di domenica è in vigore il divieto di sosta con rimozione nel parcheggio “Vittime dei lager nazisti” di via Tiro a segno. E dalle 15 di oggi si è aggiunto il divieto di sosta con rimozione nel parcheggio di via Luigi Musso.

Dalle 17 di oggi e fino alle 7 di domenica entreranno in vigore il divieto di transito veicolare e pedonale fra viale Dante e il parco Chico Mendez, e il divieto di transito e divieto di sosta con rimozione in viale Dante, nel tratto compreso fra via Fratelli Rosselli e l’intersezione con via Pirandello e via Graziadei, in via Fratelli Rosselli, in via Romeo Galli, in via Luigi Musso e in viale dei Colli, fra l’intersezione con via Musso e via Ascari.

Dalle 19 di oggi e fino alle 7 di domenica il divieto di transito e divieto di sosta con rimozione si estenderà in viale Dante, nel tratto compreso fra piazzale Da Vinci e l’intersezione con via Pirandello e via Graziadei, in via Pirandello, fra via Boccaccio e viale Dante, in via Graziadei, nel tratto compreso fra viale Dante e via Manzoni, e in via Tabanelli, fra via Goldoni e via Graziadei.

Dalle 5 di domani alle 4 di domenica entrerà in vigore il divieto di sosta con rimozione anche in via Guicciardini, in via Oriani e in via Tabanelli, nel tratto compreso fra via Oriani e piazzale Michelangelo, e nel parcheggio del palazzetto dello sport Amedeo Ruggi, nei parcheggi “Ex frantoio” ed “Ex frantoino” di via Pirandello, nel parcheggio “Il meteto” di via Tiro a segno, nel parcheggio di via Graziadei, nel parcheggio di via Ascari, nel parcheggio all’incrocio fra via Patarini e via Lughese, nel parcheggio all’incrocio fra via Ascari e via dei Colli, e nel parcheggio a fianco del complesso Sante Zennaro.

Dalle 20 di domani alle 6 di domenica si aggiungeranno il divieto di transito e divieto di sosta con rimozione in piazzale Marabini, in viale XXIV maggio e in viale Andrea Costa, fra piazzale Marabini e viale Marconi.

Infine, dalle 23 di domani alle 6 di domenica entrerà in vigore il divieto di transito veicolare e pedonale in viale XXIV maggio, in via IV novembre, in via Giovanni Minzoni, in via Piave e in via della Senarina. (lu.ba.)

Nella foto i Pearl Jam (dal sito web ufficiale della band)

Imola

Pearl Jam a Imola, le modifiche alla viabilità in previsione del concerto di domani
Cronaca 2 Giugno 2022

Tre classi immaginano come usare l’Autodromo, le premiazioni in Consiglio comunale

Il 30 maggio, nella Sala del Consiglio comunale, si è tenuta la premiazione del concorso «L’Autodromo: come ti piacerebbe utilizzarlo?» dedicato alle classi di IV e V delle scuole elementari e le classi I e II delle medie imolesi. L’obiettivo era quello di coinvolgere le nuove generazioni nei temi locali che più coinvolgono il territorio e conoscere le loro idee per quanto riguarda l’utilizzo dell’autodromo. 

Tra i 110 lavori raccolti sono risultati vincitrici le classi 1C e 2B delle medie «Innocenzo da Imola» dell’Ic2 e la classe 4B dell’elementare «Rubri» dell’Ic2 che, oltre all’attestato consegnato dal sindaco Marco Panieri, hanno ottenuto una visita guidata alla scoperta dell’autodromo in occasione delle Finali mondiali Ferrari che si terranno a fine ottobre. I loro lavori, invece, verranno esposti negli spazi di If dell’Enzo e Dino Ferrari in piazza Ayrton Senna nel weekend del Dtm (17-19 giugno).

Foto Isolapress

Tre classi immaginano come usare l’Autodromo, le premiazioni in Consiglio comunale
Cultura e Spettacoli 25 Maggio 2022

Concerto Cremonini, con oltre 60 mila biglietti venduti apre la tribuna Rivazza

Procede a gonfie vele la richiesta di biglietti per il concerto di Cremonini in programma il 2 luglio all’autodromo di Imola. Con oltre 60 mila tagliandi staccati l’organizzazione ha deciso di aprire al pubblico anche  la storica tribuna Rivazza. I posti a sedere saranno in vendita a partire dalle 15 di oggi su Live Nation, Ticketmaster e Vivaticket e in tutti i punti vendita autorizzati!  (r.c.)

Nella foto (dalla sua pagina Facebook): Cesare Cremonini

Concerto Cremonini, con oltre 60 mila biglietti venduti apre la tribuna Rivazza
Sport 8 Maggio 2022

Il regista imolese De Stefano e il docufilm «Gilles Villeneuve-L’Aviatore»: «Raccontiamo un eroe popolare»

A Imola si è appena respirata l’aria piena di eccitazione della F1. Quell’aria che riempie i polmoni degli appassionati oggi come ieri. E dove l’«ieri» ha sempre ricordi speciali, aneddoti, emozioni personali. E i campioni sono indimenticabili. «Gilles Villeneuve – L’Aviatore» è il documentario che sarà in onda su Rai Due il 10 maggio, per una prima serata che Rai Documentari dedica alla vita e alla storia di uno dei piloti simbolo della Ferrari, morto esattamente quarant’anni fa (l’8 maggio 1982), durante le qualifiche del Gran Premio del Belgio, e ricordato ancora oggi come uno dei più coraggiosi e amati di sempre. La regia è di Giangiacomo De Stefano, anche autore insieme a Federico Fava e Valentina Zanella. La produzione è di Sonne Film e K+ in collaborazione con Rai Documentari, con il sostegno della Regione Emilia Romagna e con la collaborazione del Comune di Imola per le riprese sul circuito dell’autodromo «Enzo e Dino Ferrari».

«L’idea nasce per raccontare il rapporto tra Gilles Villeneuve, che è stato uno degli sportivi più amati dagli italiani, e l’Italia – spiega Giangiacomo De Stefano -, e per mettere in evidenza il suo essere stato protagonista di uno sport che era uno sport di popolo, poiché l’amore per il motore e l’idea di corsa erano comuni. E lui divenne un eroe popolare. Raccontiamo quella che è stata la “febbre Villeneuve”, tutto quello che ha portato ad un mito». (s.f.)

Approfondimenti e l’intervista completa su «sabato sera» del 5 maggio.

Nella foto (tratta dal libro «L’autodromo di Ferrari» di Ezio Pirazzini): Villeneuve a Imola davanti a Pironi nel 1982 nell’ultimo suo Gp 

Il regista imolese De Stefano e il docufilm «Gilles Villeneuve-L’Aviatore»: «Raccontiamo un eroe popolare»

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA