Posts by tag: candidati

Imola 18 Settembre 2020

#Imola2020, i cinque candidati sindaco rispondono alle domande di «sabato sera» su sanità, welfare e sicurezza

«sabato sera» ha intervistato, per l’ultima volta prima del voto, i cinque candidati sindaco che correranno per la poltrona di primo cittadino nelle prossime elezioni a Imola. I temi trattati, in questa terza puntata, sono su sanità, welfare e sicurezza. Due le domande poste a Panieri, Marchetti, Roi, Longhi e Cappello.

Prima domanda. Autonomia dell’Ausl di Imola e poi? Quale ruolo deve e può giocare il sindaco? Prossimità e ospedale, medici di famiglia e Case della salute, reti cliniche e presidi di eccellenza, integrazione socio-sanitaria. Secondo lei quali sono, se ci sono, le criticità oggi a Imola sul fronte di welfare e sanità? Qual è la priorità su cui intende impegnarsi se diventerà sindaco?

Seconda domanda. La coesione sociale nel territorio e il sostegno alle fasce più deboli della popolazione sono requisiti essenziali per la sicurezza. Quali interventi ritiene che siano prioritari per raggiungere questi obiettivi? Quanto è importante in questo campo la sussidiarietà e il rapporto con le associazioni del territorio?

Le risposte dei candidati su «sabato sera» del 17 settembre.

Nella foto: i cinque candidati sindaco a Imola

#Imola2020, i cinque candidati sindaco rispondono alle domande di «sabato sera» su sanità, welfare e sicurezza
Imola 16 Settembre 2020

#Imola2020, a Zolino ai parla di ambiente con tutti e cinque i candidati sindaco

«Quali impegni per la tutela dell”ambiente?» è il titolo dell’incontro pubblico a cui parteciperanno oggi tutti i candidati in corsa per le prossime elezioni comunali. L”evento, organizzato dal Comitato Vediamoci Chiaro, servirà «per conoscere la loro
posizione sulle tematiche ambientali e nel merito quali impegni ritengono
di prendere adesso sulle problematiche che li attendono» si legge nel comunicato.

Appuntamento, dalle 18.30, al Centro sociale di Zolino. (da.be.)

Nella foto: la locandina dell’evento

#Imola2020, a Zolino ai parla di ambiente con tutti e cinque i candidati sindaco
Imola 15 Settembre 2020

#Imola2020, i cinque candidati sindaco rispondono alle domande di «sabato sera» su centro storico, quartieri, frazioni, scuola e lavoro

«sabato sera» ha nuovamente intervistato i cinque candidati sindaco che correranno per la poltrona di primo cittadino nelle prossime elezioni a Imola. I temi trattati, in questa seconda puntata, sono in primis centro storico quartieri e frazioni e in secundis scuola e lavoro. Due le domande poste a Panieri, Marchetti, Roi, Longhi e Cappello.

Prima domanda. Centro storico, quartieri, frazioni, come si tiene insieme lo sviluppo della città secondo lei? Qual è la sua visione di Imola del futuro? Quali le priorità per il prossimo mandato del sindaco?

Seconda domanda. Scuola, formazione, lavoro. L’università è un’opportunità che Imola sta cogliendo, quali ambiti ritiene siano ancora da sviluppare? Può l’amministrazione intervenire per fare in modo che la formazione intercetti le richieste di lavoro del nostro territorio? Soprattutto qual è il tessuto produttivo che si immagina per Imola in futuro? La cultura può essere un’opportunità in questo senso?

Le risposte dei candidati su «sabato sera» del 10 settembre.

Nella foto: i cinque candidati sindaco a Imola

#Imola2020, i cinque candidati sindaco rispondono alle domande di «sabato sera» su centro storico, quartieri, frazioni, scuola e lavoro
Sabato Sera TV 10 Settembre 2020

#Imola2020, la segretaria generale della Cgil Imola Mirella Collina illustra i contenuti del documento presentato ai candidati sindaco

Questa mattina al centro sociale La Tozzona si è svolto l”incontro organizzato da Cgil, Cisl e Uil territoriali tra i candidati sindaco del Comune di Imola e i segretari confederali e di categoria delle tre sigle sindacali.

Un confronto richiesto per esporre ai candidati quali sono le priorità e le proposte delle organizzazioni sindacali per il rilancio del territorio e il potenziamento dei servizi. La segretaria generale della Cgil Imola, Mirella Collina, nel video ci illustra brevemente i contenuti del documento presentato ai cinque candidati. (gi.gi.)

Foto presa dalla pagina Facebook della Cgil Imola

#Imola2020, la segretaria generale della Cgil Imola Mirella Collina illustra i contenuti del documento presentato ai candidati sindaco
Imola 9 Settembre 2020

#Imola2020, iniziativa di Cgil, Cisl e Uil alla Tozzona con i cinque candidati sindaco

Cgil, Cisl e Uil territoriali hanno organizzato un incontro tra i cinque candidati sindaco e i segretari confederali e di categoria delle tre sigle sindacali. Appuntamento domani, giovedì 10 settembre, alle ore 10, al centro sociale La Tozzona (via Punta, 24)

«Un confronto richiesto per esporre ai candidati quali sono le priorità e le proposte delle organizzazioni sindacali per il rilancio del territorio e il potenziamento dei servizi» si legge nel comunicato. L’iniziativa non è aperta alla cittadinanza. (da.be.)

Nella foto: i cinque candidati sindaco a Imola

#Imola2020, iniziativa di Cgil, Cisl e Uil alla Tozzona con i cinque candidati sindaco
Imola 7 Settembre 2020

#Imola2020, i cinque candidati sindaco rispondono alle domande di «sabato sera» su economia e infrastrutture

«sabato sera» ha intervistato i cinque candidati sindaco che correranno per la poltrona di primo cittadino nelle prossime elezioni a Imola. I temi trattati, in questa prima puntata, sono economia e infrastrutture. Due le domande poste a Panieri, Marchetti, Roi, Longhi e Cappello.

Prima domanda. Nei prossimi mesi il problema della tenuta e dello sviluppo economico del territorio richiederà l’attenzione massima del governo della città.
Da più di due anni Imola attende interventi concreti di rilancio del territorio, azioni che favoriscano da un lato l’arrivo di nuovi insediamenti produttivi in grado di portare nuovi posti di lavoro e che, dall’altro lato, agevolino e rafforzino le imprese già esistenti. La pandemia ha reso ancora più evidente questa necessità. Quali interventi pensa di mettere in campo per rendere Imola più competitiva e protagonista nelle sedi istituzionali in cui si decidono le politiche di sviluppo?

Seconda domanda. Riqualificazione urbana e infrastrutture sono due elementi fondamentali e interconnessi per lo sviluppo di una città. Il ponte sul Santerno e l’ultimo lotto dell’asse attrezzato (la cosiddetta Bretella) sono ancora fondamentali per Imola? Ci sono altre opere urgenti? Qualora diventasse sindaco, per quanto riguarda le aree private (ad esempio ex Cnh, ex Ondulato e altre strutture abbandonate) quali strumenti intende mettere in gioco per favorire la riqualificazione o la cessione a qualcuno che abbia volontà e risorse per realizzarla?

Le risposte dei candidati su «sabato sera» del 3 settembre.

Nella foto: i cinque candidati sindaco a Imola

#Imola2020, i cinque candidati sindaco rispondono alle domande di «sabato sera» su economia e infrastrutture
Imola 27 Agosto 2020

Ai candidati sindaco due libri Bacchilega che raccontano la nostra storia democratica

ll 20 e 21 settembre si vota per l’elezione del sindaco e del Consiglio comunale di
Imola. Un voto importante per tutto il territorio e per affrontare le difficoltà della crisi causata dalla pandemia di Covid-19. La cooperativa di giornalisti che pubblica sabato sera intende sostenere la partecipazione dei cittadini ad una scelta decisiva per il futuro del nostro territorio. Un territorio che ha avuto la forza di ripartire, svilupparsi e migliorare dopo ogni difficoltà proprio grazie alla partecipazione dei cittadini che hanno scelto chi li governava in base alle proposte, alle idee e ai valori che incarnavano.

Per aiutare a comprendere meglio questo aspetto sono stati regalati ai candidati sindaci due libri di Bacchilega Editore: Libertà è partecipazione e Imola dalla ricostruzione allo sviluppo – I sindaci dal 1945 agli anni Settanta. Un contributo concreto perché la campagna elettorale sia arricchita dalla conoscenza di una storia democratica solida, fatta da sempre da cittadini e non da profili social. (Corso Bacchilega coop. di giornalisti)

Nella foto: i candidati sindaco con i libri della Cooperativa Bacchilega

Ai candidati sindaco due libri Bacchilega che raccontano la nostra storia democratica
Imola 24 Agosto 2020

#Imola2020, meno di un mese al voto: tutto su candidati sindaco, nomi e componenti delle liste e programmi elettorali

Il 20 e 21 settembre gli imolesi saranno chiamati al voto per eleggere il nuovo primo cittadino. Oggi, intanto, a meno di un mese dalla fatidica data, è uscito sul sul sito del Comune l’elenco completo dei candidati sindaco e le relative liste a sostegno comprensive di nomi di tutti i componenti. In più chi vuole può consultare anche il programma elettorale ed il bilancio preventivo di ogni singola lista. (da.be.)

Nella foto: il Comune di Imola

#Imola2020, meno di un mese al voto: tutto su candidati sindaco, nomi e componenti delle liste e programmi elettorali
Cronaca 28 Dicembre 2019

Elezioni regionali: 7 candidati a presidente, 17 liste, e 18 aspiranti consiglieri dal circondario

Sette candidati alla presidenza, diciassette liste a sostegno, e diciotto aspiranti consiglieri regionali in corsa a Imola e nel circondario. E’ il panorama delle elezioni regionali del 26 gennaio che si delinea dopo la chiusura dei termini per la presentazione delle candidature, oggi a mezzogiorno.

In ordine alfabetico, in corsa per la presidenza troviamo Domenico Battaglia, Simone Benini, Laura Bergamini, il presidente uscente Stefano Bonaccini, Lucia Borgonzoni, Marta Collot e Stefano Lugli.
Battaglia è il candidato del Movimento 3v-Vaccini vogliamo verità, Benini del Movimento 5 stelle, la Bergamini del Partito comunista, Bonaccini della coalizione di centrosinistra (Emilia-Romagna coraggiosa, Europa verde, Partito democratico, + Europa, Volt Emilia Romagna e la lista civica Bonaccini presidente), la Borgonzoni della coalizione di centrodestra (Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega, Popolo della famiglia-Cambiamo e le due liste civiche Borgonzoni presidente e Giovani per l”ambiente), la Collot di Potere al popolo e Lugli de L”altra Emilia-Romagna.

Venendo ai volti di Imola e circondario in corsa, nella lista a sostegno di Benini sono presenti l’ex consigliere comunale Daniele Baraccani, l”ex consigliere comunale di Medicina Michele Cattani, Francesco Urbano di Dozza e Silvia Zauli di Castel San Pietro, già candidata a consigliere comunale alle amministrative del maggio scorso.
Nella coalizione a sostegno di Bonaccini sono presenti l’ex consigliere comunale Romano Linguerri, già candidato alle amministrative del 2018 con la lista civica Imola più, e l’ex deputata Mara Mucci (Bonaccini presidente), l”ingegnere Roberto Caniglia e Nicoletta Durante, anche lei già candidata alle amministrative di Imola dello scorso anno con la lista civica Partecipazione e innovazione (+ Europa), la studentessa universitaria Eya Ghannouchi (Europa Verde), la consigliera regionale uscente Francesca Marchetti (Partito democratico) e l”ex insegnante Laura Pasquali (Emilia-Romagna coraggiosa).
Nella coalizione a sostegno della Borgonzoni troviamo il consigliere regionale uscente ed ex consigliere comunale Daniele Marchetti (Lega, capolista), l’ex consigliere comunale Simone Carapia (Lega) e Maria Teresa Merli, anche lei già candidata alle elezioni amministrative di Imola del 2018 (Fratelli d’Italia).
Nella lista a sostegno della Collot troviamo l’estetista Edgarda Valgimigli e Matteo Nanni, già candidato alle elezioni amministrative di Castel San Pietro di cinque anni fa.
Nella lista a sostegno di Lugli sono presenti l’ex segretaria del Partito della rifondazione comunista di Imola Antonella Caranese e il segretario castellano Michele Ferrari. (r.cr.)

Elezioni regionali: 7 candidati a presidente, 17 liste, e 18 aspiranti consiglieri dal circondario
Elezioni 24 Maggio 2019

Speciale Comunali 2019: i candidati sindaco e le liste a Castel Guelfo, Dozza e Mordano

A Castel Guelfo si prepara una sfida a tre per la fascia di sindaco. Da una parte Claudio Franceschi di Insieme per Castel Guelfo, dall”altra Gianni Tonelli con la lista Tonelli Sindaco appoggiata da Lega e Fratelli d”Italia. Terzo incomodo Francesco Dalto con La tua Castel Guelfo. A Dozza, invece, sono solo due i candidati: il sindaco uscente Luca Albertazzi, infatti, ci riprova con la sua Progetto Dozza, mentre il nome nuovo è Leonardo Vanni che concorre con la lista Insieme per Dozza. Anche a Mordano, infine, sarà lotta a due tra Nicola Tassinari di MordanoBubano un Comune una Comunità e Fabio Minzoni di Patto Civico Gente in Comune. (d.b.)  

Tutti i candidati sindaci e le liste dei consiglieri sullo «speciale Comunali 2019» di sabato sera del 23 maggio.

Nella foto: dall”alto per Castel Guelfo Claudio Franceschi, Gianni Tonelli e Francesco Dalto. Per Dozza Luca Albertazzi e Leonardo Vanni. Per Mordano Nicola Tassinari e Fabio Minzoni

 

Speciale Comunali 2019: i candidati sindaco e le liste a Castel Guelfo, Dozza e Mordano

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast