Posts by tag: cesare cremonini

Cronaca 30 Settembre 2020

L'azienda castellana Umberto Cesari acquista all’asta una delle luminarie di via D'Azeglio, Cesare Cremonini ringrazia

«Grazie a Umberto Cesari per aver acquistato le parole di Robin a favore di tutti gli operatori sanitari  degli ospedali di Bologna». Con un post su Instagram il cantautore bolognese Cesare Cremonini ha reso omaggio all’azienda vitivinicola di Castel San Pietro Umberto Cesari, che si è aggiudicata all’asta una delle luminarie con il testo della canzone Nessuno vuole essere Robin, esposte durante il periodo natalizio nel tratto pedonale di via D’Azeglio a Bologna.

A marzo il Consorzio dei commercianti di via D’Azeglio, in accordo con la Fondazione Sant’Orsola, il Comune di Bologna e Confcommercio Ascom Bologna, aveva infatti messo all’asta le luminarie installate dal Comune di Bologna in occasione dei 20 anni di carriera del cantautore. Il ricavato dell’asta è stato destinato alla Fondazione Sant’Orsola per il progetto «Più forti Insieme», a sostegno del Policlinico e di tutto il personale degli ospedali di Bologna in prima linea nel combattere l’emergenza Coronavirus. Il progetto prevede l’attivazione di nuovi posti in terapia intensiva e l’apertura di reparti dedicati, ma anche voucher e rimborsi per sostenere le famiglie degli operatori sanitari nelle spese, ad esempio, di babysitter, educatori e badanti.

L’asta si componeva di 20 lotti e si è svolta tra il 19 marzo e il 2 aprile sul sito di aste di beneficenza CharityStars. Come riportato sul sito, dopo aver rilanciato per tre volte e con un’offerta finale di 3.625 euro, l’azienda castellana si è aggiudicata le parole «tutti col numero dieci sulla schiena», che ora campeggiano nella bottaia della tenuta. «Abbiamo deciso di acquistare le luminarie per la finalità benefica – motiva Gianmaria Cesari -. Ci è sembrato doveroso e fa parte dei valori dell’azienda essere presente di fronte a possibilità di fare del bene, ancor più se l’iniziativa riguarda il territorio, al quale l’azienda è da sempre legata e riconoscente». Il pubblico ringraziamento di Cremonini alla Umberto Cesari si è concluso con una promessa: «Un giorno passo di persona…». (lo.mi.)

Nella foto: lo screenshot dell”account Instagram di Cesare Cremonini, in cui il cantautore bolognese ringrazia pubblicamente l”azienda vitivinicola di Castel San Pietro

L'azienda castellana Umberto Cesari acquista all’asta una delle luminarie di via D'Azeglio, Cesare Cremonini ringrazia
Cronaca 29 Giugno 2020

Cesare Cremonini annuncia la nuova data all'autodromo di Imola: sabato 5 giugno 2021

Cesare Cremonini annuncia il tour 2021, dopo il posticipo di tutti i concerti di quest”anno a seguito dell”emergenza coronavirus.
In un post pubblicato su Instagram, la nuova tappa all”autodromo Enzo e Dino Ferrari (dove Cesare era atteso sabato 18 luglio, ndr) è fissata per sabato 5 giugno.
«Finalmente ci siamo – scrive il cantante -!! L”ho sognato e aspettato per tutto questo tempo insieme a voi!». (r.cr.)

Cesare Cremonini annuncia la nuova data all'autodromo di Imola: sabato 5 giugno 2021
Cronaca 31 Ottobre 2019

Prevendita a gonfie vele per Cesare Cremonini all'autodromo

Il primo ad annunciare il suo arrivo a Imola nell’estate 2020 è stato Cesare Cremonini, atteso sulle rive del Santerno sabato 18 luglio, per la tappa di chiusura della tournée con cui festeggerà i venti anni di carriera.
«Lo spirito del concerto speciale all’Autodromo di Imola sarà quello di una grande giornata indimenticabile – ha scritto l’ex frontman dei Lunapop in un post pubblicato sulla propria pagina Facebook mercoledì 29 maggio –. Ci saluteremo nel modo migliore, in un sabato sera nel pieno dell’estate, nel cuore della mia terra, alla fine di un mega tour».
Ancora, «l’autodromo di Imola è un luogo magico, reso iconico dalla storia della Formula Uno, dal ricordo commovente e senza tempo di Ayrton Senna – aveva scritto subito dopo l’annuncio della data nel corso della puntata di domenica 26 maggio della trasmissione Che tempo che fa di Fabio Fazio –, e per quanto riguarda la musica, naturalmente da Vasco Rossi, che lo ha trasformato in un tempio leggendario della musica italiana e internazionale».

La prevendita sta proseguendo a gonfie vele, sia a livello nazionale (nella prima settimana è risultata la tournée più acquistata in Italia sia su internet che nei punti vendita delle principali città italiane) che sotto l’Orologio.
«C’è stato un boom iniziale – conferma Filippo Baroncini, titolare di All the Best in via Mazzini a Imola –. Ci sarà un altro boom a Natale, quando i biglietti verranno comprati anche come regalo. E ancora una volta a ridosso del concerto. Non saprei quantificare il numero di biglietti che ho venduto, perché in questo momento la vendita sta andando avanti in maniera praticamente ininterrotta. Per dare un’idea dei numeri, rispetto al concerto di Laura Pausini il rapporto è di dieci biglietti a uno».
Del resto, «è una data a cui Cremonini tiene molto e che sta spingendo tanto, perché gli piace l’idea di ricreare l’atmosfera che ha caratterizzato i concerti all’autodromo di Vasco – aggiunge Baroncini –. E nonostante abbia alle spalle un tour negli stadi (con date a Lignano, Milano, Padova, Torino, Firenze, Roma e Bari, nda), che probabilmente precluderà un tutto esaurito per Imola». (lu.ba.)

Altri particolari sul numero del Sabato sera del 24 ottobre

La fotografia utilizzata per promuovere la tournée

Prevendita a gonfie vele per Cesare Cremonini all'autodromo

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast