Posts by tag: concorso

Cronaca 28 Ottobre 2022

Studenti delle scuole medie di Imola vivono in autodromo la magia delle Finali mondiali Ferrari

Non sono emozioni che si possano vivere tutti i giorni. Ma c’è anche chi ha avuto la fortuna di sperimentarle. Stiamo parlando delle ex classi 1C e 2B della Secondaria di 1° Innocenzo da Imola e 4B della Primaria Rubri che hanno visitato il paddock dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari, allestito per le Finali Mondiali Ferrari 2022.

Accompagnati e guidati nella visita dai tecnici della Casa di Maranello, insieme al vicesindaco Fabrizio Castellari e all’assessora all’autodromo, Elena Penazzi, le classi hanno compiuto la visita in quanto vincitrici del concorso di disegni/elaborati, denominato «L’Autodromo: come ti piacerebbe utilizzarlo?», svoltosi nello scorso anno scolastico 2021/2022. Il concorso era teso a conoscere, attraverso i disegni, l’idea dei bambini su come utilizzare lo spazio autodromo nella sua interezza: pista, paddock, museo, box, tribune. Inoltre voleva creare una sinergia tra l’autodromo e le nuove generazioni. Il concorso si è svolto in occasione del Gran Premio di Formula 1, in programma dal 22 al 24 aprile 2022 ed ha visto l’arrivo di una sessantina di elaborati.

«E’ stata una bellissima esperienza per i ragazzi e le ragazze, con l’emozione e l’entusiasmo di vedere tante vetture da corsa, stand, piloti, meccanici, colori, video e scenografie – racconta il vice sindaco Fabrizio Castellari -. Poi c’è un aspetto che ho voluto sottolineare e che i ragazzi e le ragazze hanno colto: dietro a queste emozioni e al marchio Ferrari, come per altri marchi di case automobilistiche e motociclistiche della nostra terra, c’è una sintesi perfetta di intelligenza, tecnologia, creatività e saper fare, nei quali l’Italia si esprime al massimo livello e fa scuola nel mondo». Anche l’assessore Elena Penazzi ha sottolineato come «è molto importante riavvicinare le nuove generazioni all’Autodromo, perché questo può rappresentare uno stimolo per la loro formazione futura. Vogliamo dare ai ragazzi l’opportunità di riscoprire il motore pulsante del circuito, tornato al centro dell’attenzione per le attività non solo sportive, ma anche formative e polifunzionali». (r.cr.)

Nella foto dell’Ufficio Stampa del Comune di imola alcuni momenti della visita delle classi vincitrici

Studenti delle scuole medie di Imola vivono in autodromo la magia delle Finali mondiali Ferrari
Cronaca 24 Ottobre 2022

Il Rotary Club Imola organizza il concorso fotografico per studenti delle superiori «Immagina la Pace»

Compie 39 anni il concorso del Rotary Club Imola che racconta visivamente la Pace percepita dagli studenti delle scuole superiori del comprensorio imolese. Lo fa rivolgendosi a due categorie di studenti: gli Under 18 e gli Over 18 anni al 30 giugno 2023. La ragione delle categorie è perché i premi sono diversi. Solo gli Over 18, infatti, potranno concorrere al viaggio di una settimana ad Angoulême (Francia) presso il Rotary Club gemello, a condizione che siano disponibili a ospitare per un analogo periodo i vincitori francesi.

Il Concorso premia immagini corredate da un breve testo (max 1.000 caratteri) preferibilmente in lingua francese. Le immagini potranno essere sia di reportage sul territorio e non elaborate sia elaborate attraverso programmi di grafica.

In tutto sono previsti 18 premi: rispettivamente 9 premi per ciascuna categoria (Under 18 e Over 18). Per gli Over 18 che scrivono il testo in francese e hanno una comprovata conoscenza della lingue c’è la possibilità di concorrere ad una settimana di scambio all’estero nella città di Angouleme . A tutti gli altri partecipanti che saranno selezionati e premiati saranno offerti tour fotografici

Ci si iscrive al Concorso fotografico entro il 15 dicembre compilando l’apposito modulo di iscrizione allegato al Bando. Si trasmette il materiale del Concorso (2 immagini per candidato) entro il 15 marzo 2023. Tutte le informazioni sono reperibili nel Bando di Premio da richiedere all’indirizzo. immaginalapace@rotaryimola.org

Per ulteriori informazioni: Gian Paolo Perfetti cell. 335 5887400 oppure gpperfetti@libero.it

Il premio della Pace e dell’Intesa mondiale è stato Istituito nel 1978 a seguito del gemellaggio avvenuto con il Rotary Club di Angoulême (Francia). Il suo scopo è di far conoscere culture, usi e costumi di Paesi diversi rafforzando così sentimenti di comprensione reciproca, tolleranza e di convivenza pacifica. Nelle sue 38 edizioni sono stati beneficiari diretti del premio 123 ragazzi di Imola. (r.cr.)

Il Rotary Club Imola organizza il concorso fotografico per studenti delle superiori «Immagina la Pace»
Cronaca 9 Ottobre 2022

Più vicini, al concorso di Coop Alleanza 3.0 anche il progetto di Anpi “Quando un posto diventa un luogo'

C’è anche il progetto di Anpi «Quando un posto diventa un luogo» tra quelli in lizza nella nuova edizione di «Più vicini», l’iniziativa solidale verso territori e comunità messa in campo da Coop Alleanza 3.0, tra cui i soci e i consumatori potranno scegliere fino al 31 ottobre.

Come fare? Alle cassa del punto-vendita il cliente riceverà un gettone cartaceo ogni 15 euro di spesa e suoi multipli che andranno poi inseriti nell’urna corrispondente alla propria iniziativa preferita. Tutti i progetti saranno comunque sostenuti finanziariamente dalla cooperativa, seppur in modo proporzionale alle preferenze ottenute.

«Quando un posto diventa un luogo» è un progetto ideato nel 2015 dalla docente Annalisa Cattani, in collaborazione con il Cidra, l’Anpi e i Musei civici di Imola, allo scopo di celebrare i 70 anni dalla Liberazione. L’idea, sviluppata attraverso istallazioni di arte contemporanea e re-inaugurazioni, è la riscoperta di luoghi e monumenti che costituiscono il patrimonio socio-culturale alla base dell’identità storica, soprattutto coinvolgendo gli studenti di ogni ordine e grado.

Oltre a votare presso il punto-vendita Coop, lo si può fare anche al link.  (r.cr.)

Più vicini, al concorso di Coop Alleanza 3.0 anche il progetto di Anpi “Quando un posto diventa un luogo'
Cronaca 14 Settembre 2022

Imola partecipa con 13 monumenti al contest fotografico internazionale Wiki Loves Monuments

Dalla Rocca Sforzesca al palazzo Comunale passando per Palazzo Tozzoni, Museo di San Domenico, l’ex Chiesa di San Francesco arrivando al monumento ad Ayrton Senna; e quello ai Caduti della prima guerra mondiale. Ma non solo anche altre testimonianze a ricordo e commemorazione del passato come il monumento al II Corpo d’Armata Polacco, il parco delle Acque Minerali e il Tozzoni arrivando a piazza Ulivo alle sculture di Germano Sartelli nella rotonda di viale d’Agostino e ovviamente al teatro Comunale Ebe Stignani. Sono questi i tredici esempi di architettura urbana, commemorativa e artistica selezionati a Imola per partecipare a Wiki Loves Monuments, il più grande concorso fotografico al mondo, nato con l’obiettivo di tutelare la memoria dei monumenti e renderli accessibili a tutti attraverso le enciclopedie web Wikipedia e Wikimedia Commons.

Giunto all’undicesima edizione, la grande novità di quest’anno è la scelta di un tema privilegiato: protagonisti del concorso saranno i castelli e le fortificazioni, grazie alla collaborazione con Istituto Italiano dei Castelli.

Le fotografie dei monumenti imolesi, andranno così ad arricchire l’enciclopedia online più grande al mondo favorendo la diffusione della cultura italiana all’estero.

«Wiki Loves Monuments è un concorso fotografico, ma è anche qualcosa di più, un modo nuovo e creativo per conoscere i monumenti della nostra città e per farli conoscere ed amare ad un pubblico più vasto» sottolinea Giacomo Gambi, assessore alla Cultura e alle Politiche giovanili.

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti: per tutto il mese di settembre è possibile caricare le foto su Wikimedia Commons, anche dal cellulare.

Il bando del concorso è scaricabile qui

Informazioni possono essere richieste ai Musei civici di Imola, tel. 0542-602609 musei@comune.imola.bo.it (r,cr.)

Nella foto dell’Ufficio Stampa Comune di Imola la Rocca Sforzesca

Imola partecipa con 13 monumenti al contest fotografico internazionale Wiki Loves Monuments
Cronaca 2 Giugno 2022

Tre classi immaginano come usare l’Autodromo, le premiazioni in Consiglio comunale

Il 30 maggio, nella Sala del Consiglio comunale, si è tenuta la premiazione del concorso «L’Autodromo: come ti piacerebbe utilizzarlo?» dedicato alle classi di IV e V delle scuole elementari e le classi I e II delle medie imolesi. L’obiettivo era quello di coinvolgere le nuove generazioni nei temi locali che più coinvolgono il territorio e conoscere le loro idee per quanto riguarda l’utilizzo dell’autodromo. 

Tra i 110 lavori raccolti sono risultati vincitrici le classi 1C e 2B delle medie «Innocenzo da Imola» dell’Ic2 e la classe 4B dell’elementare «Rubri» dell’Ic2 che, oltre all’attestato consegnato dal sindaco Marco Panieri, hanno ottenuto una visita guidata alla scoperta dell’autodromo in occasione delle Finali mondiali Ferrari che si terranno a fine ottobre. I loro lavori, invece, verranno esposti negli spazi di If dell’Enzo e Dino Ferrari in piazza Ayrton Senna nel weekend del Dtm (17-19 giugno).

Foto Isolapress

Tre classi immaginano come usare l’Autodromo, le premiazioni in Consiglio comunale
Cronaca 22 Maggio 2022

Concorso Ezio Pirazzini, quei tre ragazzi dello Scappi che vincono dal carcere minorile

Assegnati i premi della nona edizione del concorso «Ezio Pirazzini, protagonista di una passione», aperto a tutti gli studenti delle scuole superiori del Circondario Imolese. Dedicato alla memoria del giornalista sportivo imolese Ezio Pirazzini, il tema era: «Sport: è tutto oro quel che luccica? I soldi sono tutto o c’è ancora spazio per la gloria».

Martedì 17 maggio Al museo «Checco» Costa c’è stata gloria per gli oltre 200 studenti che hanno partecipato, tra articolo e multimediale. Tra gli «scrittori» hanno vinto tre ragazzi che frequentano la 4a e la 5a dell’istituto Scappi, nomi che non vengono resi noti perché frequentano la sezione della scuola nel carcere minorile di Bologna. A ritirare il premio al loro posto è stata la professoressa Daniela Stefanelli, che ha fatto sapere che «Lo», «Ddp» e «Cl» hanno deciso di donare i 300 euro loro assegnati alla scuola nel carcere minorile, per l’acquisto di attrezzature.

Salgono sul podio anche i secondi Luca Preti (2aE Linguistico) e Gabriele Perrone (5E Linguistico); ma anche i terzi Leonardo Quarantini (5aA Scientifico Valeriani) e Giusep- pe Papa (2aC Ghini). Nella sezione multimediale vittoria per i 24 ragazzi della 5aA del Luca Ghini, che hanno realizzato un cortometraggio con sceneggiatura, regia, attori, recitazione, audio in presa diretta, titoli di coda e sigla di inizio. Secondo posto per 4 ragazze della 3aD: Giorgia D’Angeli, Marta Pirazzini, Giulia Sanfilippo e Letizia Serasini per una interpre- tazione a 4 voci e volti della campio- nessa di nuoto Federica Pellegrini. Terzo posto per Elena Martignani, Emma Pieri, Aljona Uruci e Sofia Di Battista (1aG Linguistico), ma anche per Noemy Ameli della 4aD dell’istituto alberghiero Scappi di Castel San Pietro. Infine un premio ai tre poli scolastici che si sono maggiormente distinti: quello liceale, lo Scarabelli Ghini e il Bartolomeo Scappi.

Nella foto: gli studenti della 5aA del Luca Ghini

Concorso Ezio Pirazzini, quei tre ragazzi dello Scappi che vincono dal carcere minorile
Cronaca 16 Febbraio 2022

Montecatone, un concorso letterario per raccontare la propria esperienza di cura all’istituto imolese

L’Istituto di Montecatone e la Fondazione Montecatone Onlus promuovono la seconda edizione del concorso letterario «Sempre io 2022», iniziativa rivolta a chi ha vissuto direttamente o indirettamente l’esperienza di cura nell’istituto imolese specializzato nella riabilitazione di persone colpite da lesioni midollari o con lesioni cerebrali acquisite. Il concorso è suddiviso in tre sezioni: racconto breve, poesia (anche dialettale) e racconto-intervista: quest’ultima categoria, che rappresenta la novità del 2022, riguarda la trascrizione di un racconto autobiografico, a cura di una terza persona. La segreteria del concorso è disponibile per facilitare la ricerca di un «intervistatore» tra i volontari disponibili a tale scopo.

L’iscrizione è gratuita. Gli elaborati vanno inviati per email all’indirizzo sempreio@montecatone.com o in cartaceo (per posta) a Segreteria del concorso letterario «Sempre io»: Montecatone Rehabilitation Institute, Via Montecatone 37, 40026 Imola (Bo). Le opere dovranno pervenire entro e non oltre il 31 maggio.  La premiazione si svolgerà il 5 settembre presso l’Ospedale di Montecatone, in occasione della Giornata mondiale delle persone con lesione al midollo spinale. Per maggiori informazioni: https://www.montecatone.com/sempre-io-2022/ (lo.mi.)

Nella foto: l’Istituto di Montecatone a Imola

Montecatone, un concorso letterario per raccontare la propria esperienza di cura all’istituto imolese
Ciucci (ri)belli 8 Febbraio 2022

Concorso Acqua & Territorio, gli studenti si sfidano a colpi di… video

Si intitola Acqua & Territorio il concorso indetto da Anbi Emilia Romagna (Associazione nazionale consorzi di gestione e tutela del territorio e acque irrigue) e dal Consorzio di bonifica della Romagna occidentale. L’iniziativa è rivolta a tutte le scuole elementari e medie presenti sul territorio gestito dal Consorzio (nel circondario imolese comprende Imola, i Comuni della vallata del Santerno e Mordano). Gli alunni, in collaborazione con gli insegnanti, dovranno realizzare un video per promuovere le eccellenze che rendono il territorio di bonifica attrattivo per i turisti ambientali, italiani e stranieri. Obiettivo è mettere in evidenza la ricchezza e le suggestioni del paesaggio generato dalla presenza delle opere di bonifica (casse d’espansione, canali, invasi, riserve idriche e aree naturalistiche…). Il concorso si divide in 2 sezioni: Cortometraggi e Storie/Spot.

La presentazione del progetto dovrà essere inviata entro il 22 marzo 2022 al Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale, piazza Savonarola 5, Lugo, con nome e cognome del referente scolastico, numero di telefono, e-mail. In palio 400 euro per i migliori progetti delle scuole elementari e altrettanti per le scuole medie (200 euro per ogni rispettiva sezione); 200 euro per i migliori progetti dei singoli alunni (100 euro per ogni sezione). I vincitori prenderanno anche parte a un evento formativo e ricreativo che si terrà durante la cerimonia di premiazione, prevista nel mese di maggio 2022. Inoltre, i vincitori della sezione Cortometraggi parteciperanno all’Amarcort film festival, che si svolgerà nel mese di novembre 2022 a Rimini.

Per informazioni: tel. 0545 909506, email consorzio@romagnaoccidentale.it. (lo.mi.)

Nella foto: un tratto della ciclabile lungo il Canale dei molini

Concorso Acqua & Territorio, gli studenti si sfidano a colpi di… video
Cultura e Spettacoli 25 Agosto 2021

Wiki Loves Monuments, i monumenti imolesi protagonisti del concorso fotografico digitale da Guinness

Anche quest’anno il Comune di Imola aderisce a Wiki Loves Monuments, il più grande concorso fotografico digitale del mondo, che valorizza il patrimonio artistico e culturale locale italiano. Giunto alla decima edizione, il concorso si svolgerà dall’1 al 30 settembre ed è aperto a tutti.

I 13 monumenti imolesi che partecipano sono: palazzo comunale, palazzo Tozzoni, Rocca sforzesca, museo di San Domenico, ex chiesa di San Francesco – biblioteca comunale, monumento ad Ayrton Senna, monumento ai Caduti della Prima guerra mondiale, monumento al II Corpo d’Armata polacco, parco delle Acque minerali, parco Tozzoni, piazza Ulivo (piazza della Conciliazione), sculture di Germano Sartelli nella rotonda di viale D’Agostino, teatro comunale Ebe Stignani.

Il concorso, da Guinness dei primati, è promosso dall’enciclopedia on line Wikipedia e ha permesso d’incrementare esponenzialmente la banca dati libera di Wiki Media Commons, alla quale può attingere liberamente chiunque voglia diffondere cultura e conoscenza. In questo decennio la partecipazione italiana ha prodotto 115 mila immagini, con 15 mila monumenti documentati. Oltre 2 mila Comuni hanno autorizzato alla riproduzione libera le immagini dei monumenti e dei luoghi d’arte nel loro territorio. A stabilire i vincitori del concorso sarà una giuria di qualità istituita da Wikipedia Italia. Il bando 2021.

Nella foto (di Stefanophotart): la Rocca sforzesca di Imola

Wiki Loves Monuments, i monumenti imolesi protagonisti del concorso fotografico digitale da Guinness
Cronaca 28 Maggio 2021

Il Covid visto dagli studenti, lunedì la premiazione del concorso «Better Days» di Ausl e Ior

Si concluderà con le premiazioni del 31 maggio il bando di concorso Better Days, parte del progetto “Ragazzi abbiamo bisogno di voi!”, nato dalla cooperazione tra le scuole superiori del territorio e l’Ausl di Imola, con il sostegno dell”Istituto oncologico romagnolo (Ior).

Le iniziative rientrano nel progetto con Accordo Stato Regioni del 17 gennaio 2019 ed hanno come fine l’attuazione del modello della “Scuola che promuove salute” che mira a considerare nel curriculum formativo degli studenti delle scuole di ogni ordine e grado la promozione della salute come proposta educativa continuativa e integrata lungo tutto il percorso scolastico. Il bando ha riscosso molto successo ed ha visto la partecipazione di tre istituti superiori del territorio imolese: lo Scarabelli-Ghini, il Paolini-Cassiano e lo Scappi di Castel San Pietro, per un totale 145 studenti di 13 classi (III-IV-V anno). Tema oggetto del concorso «La pandemia da Covis-19» attraverso lo sguardo, il vissuto, le percezioni dei giovani ed i ragazzi hanno potuto realizzare contenuti a tema libero, servendosi dei mezzi espressivi che più preferivano.

Lunedì 31 maggio, come detto, nella sala Checco Costa dell”autodromo di Imola, si svolgerà la cerimonia di premiazione pubblica e saranno dichiarati vincitori i 10 gruppi più meritevoli (composti da 3 a 5 studenti) ed a ciascun componente sarà riconosciuto un buono regalo pari a 100 euro da spendere autonomamente all’interno dei negozi convenzionati in gift tecnologici. Tra i 10 gruppi vincitori saranno ulteriormente individuati un gruppo Terzo, un secondo ed un primo classificato. Ad ogni componente di ciascuno di questi primi tre gruppi di riconosce un premio aggiuntivo: al terzo classificato 50 euro (ogni ragazzo riceve in questo modo una cifra in buono regalo pari a 150 euro); al secondo classificato 100 euro (ogni ragazzo riceve in questo modo una cifra in buono regalo pari a 200 euro); al primo classificato 150 euro (ogni ragazzo riceve in questo modo una cifra in buono regalo pari a 250 euro).  Agli Istituti che hanno partecipato al progetto e che hanno sostenuto la partecipazione al presente Bando dei propri studenti, sarà riconosciuto un contributo economico diretto pari a 300 euro. I prodotti dei gruppi vincitori saranno pubblicati sul sito dell’Azienda USL di Imola, dello Ior e della Regione Emilia Romagna. (r.cr.)

 

Il Covid visto dagli studenti, lunedì la premiazione del concorso «Better Days» di Ausl e Ior

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA