Posts by tag: concorso

Cultura e Spettacoli 13 Gennaio 2021

Lo scrittore medicinese Paolo Baravelli ha vinto il 49° Concorso Nazionale per il Racconto Sportivo

Lo scrittore Paolo Baravelli ha vinto il primo premio del 49° Concorso Nazionale per il Racconto Sportivo con l’opera inedita dal titolo «Noi».

Classe 1971, medicinese, Baravelli è appassionato di scrittura creativa di libri e soggetti cinematografici. La commissione giudicatrice composta dal presidente Gianni Letta, Novella Calligaris, Darwin Pastorin, Nino Petrone e Gianfranco Teotino, si è riunita lo scorso ottobre presso la sede Coni del foro italico. Dopo l’esame delle opere ricevute ha attribuito i premi. A Baravelli, quindi, sono arrivati 3 mila euro. «E’ una grande soddisfazione da parte dell’Amministrazione comunale che un nostro concittadino abbia ricevuto un riconoscimento così importante» ha dichiarato il presidente del Consiglio Comunale di Medicina, Enrico Caprara. (da.be.)

Nella foto (dal sito del Coni): la premiazione del 49° Concorso Nazionale per il Racconto Sportivo

Lo scrittore medicinese Paolo Baravelli ha vinto il 49° Concorso Nazionale per il Racconto Sportivo
Cronaca 8 Gennaio 2021

L'Università di Bologna cerca 6 tutor per la sede didattica di Imola, domande entro il 18 gennaio

L’Università degli studi di Bologna cerca per la sede didattica di Imola 6 tutor per attività di supporto, in presenza e da remoto, ai docenti nell”utilizzo delle piattaforme, delle tecnologie e delle attrezzature dell”ateneo destinate alla didattica mista per i corsi con sede a palazzo Vespignani.

Il bando è rivolto a studenti di età non superiore a 30 anni, iscritti per l”anno accademico 2020/21 presso l”Alma mater di Bologna a una laurea specialistica/magistrale (per gli iscritti al primo anno occorre aver acquisito la laurea triennale entro il termine del bando) oppure a una laurea specialistica/magistrale a ciclo unico (ultimi due anni). Le 150 ore di attività dovranno essere svolte nel periodo compreso tra febbraio e ottobre 2021, per un corrispettivo lordo di 1.692 euro.

Le domande di partecipazione vanno presentate entro le ore 12 di lunedì 18 gennaio, esclusivamente accedendo all’applicativo «Studenti online» attraverso il sito www.studenti.unibo.it, usando le proprie credenziali d’Ateneo. Non è possibile inviare la domanda in formato cartaceo o via email agli uffici. Il colloquio selettivo si terrà il 28 gennaio, dalle ore 11, in modalità telematica tramite Microsoft Teams. Per ulteriori informazioni: unibo.plessovespignani@unibo.it. (lo.mi.)

Nella foto: lezione a distanza di Chimica organica a palazzo Vespignani, sede didattica imolese dell’Università di Bologna

L'Università di Bologna cerca 6 tutor per la sede didattica di Imola, domande entro il 18 gennaio
Cronaca 25 Dicembre 2020

Photo Niko e il concorso fotografico natalizio a favore della ricerca sulla fibrosi cistica

Un concorso fotografico per beneficenza. E’ questa l’idea del contest, in programma fino al 6 gennaio 2021, organizzato da Photo Niko di Nicolò Romano a favore della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica – Delegazione di Imola e Romagna. «In quest’anno così particolare, fra lockdown, quarantene e isolamenti fiduciari, ci siamo trovati costretti ad allontanarci dai nostri familiari, dai nostri affetti e amici anche più cari, e dalle altre persone. Una situazione che contrasta fortemente con lo spirito con cui eravamo abituati a vivere queste occasioni di festa», osserva Nicolò Romano, ideatore e organizzatore del concorso -. Contemporaneamente, però, questi momenti di isolamento si sono trasformati in un’opportunità per guardare le persone e le situazioni che ci circondano da una prospettiva differente e molto spesso inedita, facendoci riscoprire valori di solidarietà che nel passato spesso abbiamo lasciato da parte perché troppo presi dai pranzi/dalle cene, dai regali e dal divertimento. Se per tradizione le festività sono un momento di unione familiare, oggi ci viene offerta la possibilità di rivolgere un pensiero anche alle persone meno fortunate di noi».

Ogni partecipante potrà inviare via e-mail a niko.ro94@gmail.com un massimo di 3 fotografie, unitamente con i propri dati: nome, cognome, telefono, indirizzo mail e titolo della foto. Partecipare è semplice, gratuito e aperto a tutti i cittadini di Imola e del Comprensorio Imolese (il regolamento qui). Ai partecipanti viene richiesto unicamente una piccola offerta di 1 € per foto inviata, da versare tramite bonifico bancario sul c/c della Fondazione per la ricerca sulla fibrosi cistica. Sono ammesse fotografie in bianco/nero e a colori con inquadrature sia verticali o orizzontali. Non si accettano foto interamente realizzate al computer e le fotografie devono essere inedite. (da.be.)

Nella foto: Nicolò Romano di Photo Niko

Photo Niko e il concorso fotografico natalizio a favore della ricerca sulla fibrosi cistica
Cronaca 31 Ottobre 2020

«Formula Uno in Vetrina», il vincitore della prima edizione del concorso è Marangoni Motorcycle

Si è concluso ieri, venerdì 30 ottobre, il concorso «Formula Uno in Vetrina», organizzato dal Comune di Imola in occasione del ritorno del Gran premio di F.1 in riva al Santerno. Concorso nato al fine di incentivare l’attrattività delle piccole medie imprese locali che consisteva nell’allestimento della vetrina dedicata alla Formula Uno, nel periodo dal 23 ottobre all’1 novembre.

Ad aggiudicarsi questa prima edizione, sui 25 partecipanti, è stato il negozio Marangoni Motorcycle (Viale De Amicis, 7), a cui sono andati i 1.000 euro del primo premio; secondo posto per Titù (Via Appia 36), cui vanno 500 euro; terzo Spazio Matteotti 5 (Piazza Matteotti 5-6) a cui vanno 250 euro. A premiare gli operatori economici vincitori è stato l’assessore alle Attività produttive, Pierangelo Raffini. «E’ sempre motivo di soddisfazione premiare in questi concorsi legati ad eventi specifici della nostra città – ha commentare -. Permettono ai commercianti di esprimere la loro fantasia e allo stesso tempo aiutano la città a immergersi nel clima dell’evento. Gli esercizi, inoltre, diventano così promotori e amplificatori dei diversi appuntamenti importanti.  L’augurio è che in futuro ci sia una partecipazione sempre più ampia».

A giudicare le vetrine è stata una commissione composta da Alessandro Bettio, Dirigente Area Gestione e Sviluppo del Territorio del Comune di Imola, che era anche il presidente, Annalisa Caprara, dipendente del Comune di Imola e Agnese Comissari, dipendente di IF Imola Faenza Tourism Company. (da.be.)

Nella foto: la vetrina vincitrice del concorso

«Formula Uno in Vetrina», il vincitore della prima edizione del concorso è Marangoni Motorcycle
Cronaca 21 Settembre 2020

Ausl di Imola, 1.167 infermieri a concorso per un posto a tempo indeterminato

Un esercito di infermieri arriverà da tutta Italia all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno, dove da oggi, lunedì 21, al 25 settembre si svolgerà il concorso pubblico indetto in modo congiunto dalle Aziende Usl di Imola e Bologna, dall’Azienda ospedaliero universitaria – Policlinico Sant’Orsola Malpighi e dall’Istituto ortopedico Rizzoli.

Sono infatti 11.004 i candidati ammessi alla selezione, a fronte di 4 posti a tempo indeterminato, uno per ogni struttura che aderisce al bando. In lizza per l’Ausl di Imola ci sono 1.167 candidati, 2.976 quelli per l’Azienda Usl di Bologna, 6.029 per l’Azienda Ospedaliero universitaria e 832 per l’Istituto ortopedico Rizzoli. Il concorso consentirà di formulare quattro distinte graduatorie (una per ogni polo ospedaliero), che verranno utilizzate per coprire anche i posti che si renderanno vacanti nell’arco temporale di validità delle graduatorie (due anni) e nel rispetto dei piani triennali dei fabbisogni di personale. Saranno invece un centinaio gli operatori delle aziende che sovrintenderanno all’accesso e allo svolgimento delle prove, per ogni singola giornata.

I candidati, suddivisi nelle diverse giornate secondo l’ordine alfabetico, sosterranno nella stessa giornata le due prove previste dal bando, scritta e pratica, a cui seguirà in un secondo tempo anche una prova orale. La prova scritta potrà consistere nella soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla sulla professione specifica dell’infermiere e la prova pratica prevede soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla volti alla verifica delle conoscenze delle tecniche e delle prestazioni infermieristiche e assistenziali o alla risoluzione di casi assistenziali.

Gli esiti delle prove, nonché l’elenco dei candidati ammessi alla prova orale, con indicato a fianco di ciascuno il luogo, il giorno e l’orario di convocazione, saranno disponibili dal 19 ottobre sui siti delle Aziende sanitarie. Il concorso si svolgerà a quasi un anno di distanza dal momento in cui gli aspiranti infermieri hanno presenta- to la loro candidatura. Da bando, infatti, il termine per presentare le domande era il 17 ottobre 2019. Poi la pandemia ha fatto slittare più volte le date delle prove, prima a febbraio, poi a maggio. Ora finalmente il momento tanto atteso è arrivato. (lo.mi.)

Foto Isolapress

Ausl di Imola, 1.167 infermieri a concorso per un posto a tempo indeterminato
Cronaca 17 Settembre 2020

Il Comune di Imola lancia il concorso «Formula Uno in vetrina»

Il Comune di Imola, in occasione del ritorno della F.1. a Imola con il Gp Emilia-Romagna dell’1 novembre, ha indetto il concorso «Formula Uno in Vetrina». L’iniziativa nasce al fine di incentivare l’attrattività delle piccole medie imprese locali e prevede l’assegnazione di un premio in denaro alle migliori 3 vetrine allestite durante la settimana dell’evento (1.000 euro al primo classificato, 500 al secondo e 250 al terzo).

Il concorso è rivolto alle attività commerciali di vicinato, artigianali di servizio alla persona e pubblici esercizi con vetrina, ubicate sul territorio comunale, che intendano allestire nella settimana dal 23 ottobre all’1 novembre la propria vetrina sul tema della Formula 1, ad esclusione delle attività con sede e vetrina nei centri o gallerie commerciali (ad eccezione della galleria del centro cittadino, le cui attività possono partecipare al concorso). La partecipazione è libera e gratuita, secondo le modalità indicate nell’avviso e utilizzando il modulo di partecipazione che saranno entrambi disponibili sul sito del Comune di Imola

Ai fini della premiazione verrà istituita una commissione che, a seguito di sopralluogo, valuterà ognuna delle vetrine partecipanti. La graduatoria verrà pubblicata il 30/10/2020 sempre sul sito del Comune di Imola e la premiazione avverrà successivamente in Municipio. La domanda di iscrizione, invece, dovrà essere presentata tramite il modulo di adesione ed inviata entro il prossimo 3 ottobre all’indirizzo pec: suap@pec.comune.imola.bo.it o e-mail suap@comune.imola.bo.it indicando nell’oggetto «Formula Uno in vetrina». Ai partecipanti verrà consegnata una locandina dell’evento da affiggere in vetrina dal 23 ottobre.  Le domande presentate fuori termine saranno escluse. (da.be.)

Il Comune di Imola lancia il concorso «Formula Uno in vetrina»
Cronaca 10 Agosto 2020

Concorso dell’Asp Circondario Imolese per l’assunzione di 34 operatori socio sanitari

L’Asp Circondario Imolese ha indetto un concorso pubblico, per soli esami, per la copertura a tempo pieno e indeterminato di 34 posti di «Operatore Socio Sanitario» (Categoria B, trattamento tabellare iniziale B1), da assegnare alle strutture residenziali dell’Asp dislocate nel territorio del Nuovo Circondario Imolese. 

Per informazioni sul bando (per consultarlo clicca qui), che scade il prossimo 5 settembre alle ore 12, scrivere al seguente indirizzo di posta elettronica: concorsi@nuovocircondarioimolese.it (r.cr.)

Concorso dell’Asp Circondario Imolese per l’assunzione di 34 operatori socio sanitari
Cronaca 3 Febbraio 2020

Ultimi giorni per partecipare al concorso artistico-letterario dell'8 marzo a Casalfiumanese

Il Comune di Casalfiumanese ha istituito anche per quest”anno il concorso artistico-letterario in occasione della Festa della Donna, al fine di promuovere la pratica della comunicazione creativa (scrittura, disegno, fotografia).
Il tema proposto è Principesse che si salvano da sole, prendendo spunto dal famoso aforisma dell’attrice Marilyn Monroe che recitava «C’è un momento che devi decidere: o sei la principessa che aspetta di essere salvata o sei la guerriera che si salva da sé. Io credo di aver già scelto. Mi sono salvata da sola».

Il concorso è rivolto a tutti gli studenti e le studentesse delle Scuole di ogni ordine e grado, residenti e non nel territorio comunale nonché a tutti coloro che decideranno di raccontare, attraverso elaborati scritti, disegni ed altri prodotti creativi, di una “Donna di Casalfiumanese”.

Il regolamento per la partecipazione al concorso è consultabile sul sito internet del Comune di Casalfiumanese. Tutti coloro che vogliono partecipare devono consegnare i propri elaborati all’ufficio protocollo del Comune di Casalfiumanese entro e non oltre il 5 febbraio 2020. (r.cr.) 

Ultimi giorni per partecipare al concorso artistico-letterario dell'8 marzo a Casalfiumanese
Cultura e Spettacoli 24 Gennaio 2020

«Turno di Notte», è tempo di premiazioni per il concorso di racconti scritti a partire dall'incipit di Carlo Lucarelli

«Erano due, e un attimo dopo tre. Ma all’occhiata successiva, giusto il tempo di abbassare lo sguardo, non c’erano più.»
«E perché?»
«Non lo so. Non era la domanda più importante, in quel momento. Avevo una strana sensazione.»
«Preoccupazione? Inquietudine? Paura?»
«No. Direi sollievo. Di più… felicità. Gioia.»

È questo l’incipit che Carlo Lucarelli ha regalato all’undicesima edizione di «Turno di Notte», il concorso che si è tenuto in una notte di mezza estate e che ora arriva alla premiazione dei suoi vincitori. Gli appassionati di scrittura che si sono cimentati con la creazione di un racconto partendo, appunto, dalle battute del noto autore scopriranno chi ha vinto il concorso domani, sabato 25 gennaio alle 17.30 quando, nella Sala delle Stagioni di via Emilia 25 a Imola, sit errà la premiazione.

Storie ad ampio raggio che hanno coinvolto la giuria e sono anche parzialmente confluite in un’antologia: ventun racconti selezionati sugli oltre cento partecipanti sono, infatti, stati pubblicati da Bacchilega editore nella sua collana «Zero» con il titolo «Paura». Ma è più difficile iniziare o terminare un racconto (o un romanzo)? «L’incipit e la conclusione sono due momenti completamente diversi – commenta Carlo Lucarelli -. L’inizio è particolare perché è qualcosa che già c’è da un po’ nella testa dello scrittore, con le parole che piano piano gocciolano nella testa. Fa parte di un processo ed è come se arrivasse da solo al momento giusto… Il finale, invece, nons o mai qual è. È una scoperta che arriva un po’ alla volta. Poi l’ultima parola di una storia deve essere bella, deve lasciare nel lettore una sensazione di mancanza, ma non si può decidere prima». (s.fr.)

L”intervista completa è su «sabato sera» del 23 gennaio

Nella foto Carlo Lucarelli

«Turno di Notte», è tempo di premiazioni per il concorso di racconti scritti a partire dall'incipit di Carlo Lucarelli
Cronaca 11 Gennaio 2020

Ancora poche ore per iscriversi ai social contest per i giovani legati alla seconda edizione del Teen Day

Scade domani, domenica 12 gennaio, a Castel San Pietro il termine per iscriversi ai social contest #coglilattimocontest rivolti ai giovani fra i 13 e i 20 anni. L”iniziativa è organizzata da «Educativa Castello-progetto di educativa di strada», in collaborazione con l’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Castel San Pietro Terme. Entro domani dunque occorre inviare i video via Tik Tok, le foto attraverso Instagram, i racconti per il concorso di scrittura attraverso Wattpad o la posta elettronica. Per iscriversi al contest, musicale e canoro, riservato ai ragazzi dagli 11 ai 20 anni, si deve invece contattare l’associazione Spazio Life, mentre i bandi di partecipazione sono pubblicati su Instagram e altri canali social. In palio ci sono diversi premi: merchandise di film e serie tv; giochi da tavolo; materiale di cartoleria; attrezzature tecnologiche; libri e graphic novel. 

Intanto ci si prepara alla seconda edizione di «Teen Day», la festa a entrata libera prevista sabato 18 gennaio al bocciodromo di viale Terme 740, durante la quale avverranno le premiazioni dei contest. Il programma della festa però è molto vario e ricco di iniziative, dai concerti ai laboratori ai giochi e tante altre. La manifestazione è promossa e coordinata dall’assessorato alle Politiche giovanili di Castel San Pietro Terme e organizzato da Educativa Castello Open Group, Spazio Life Radio Immaginaria, Sol.co Imola, Fridays for future e associazione di calcio Edu In-Forma(Zione), in collaborazione con scuole, centri giovanili e consiglio comunale dei ragazzi di Castel San Pietro Terme.

Ricordando che il «Teen Day» e i contest sono nati dalla volontà di promuovere la cultura espressa dai giovani del territorio, anche attraverso un invito a un uso creativo e consapevole dei social, l’assessore alle Politiche per i giovani Fabrizio Dondi sottolinea che «la proposta dei contest è partita dagli educatori di strada che da oltre due anni operano a Castel San Pietro e dagli operatori di Spazio Life e nel 2019 è stata realizzata una prima edizione di successo. L”assessorato ha invitato tutte le realtà particolarmente attive nella rete per l”adolescenza castellana e i giovanissimi che attivamente hanno contribuito alla riuscita della prima edizione, per organizzarne una seconda ancora più ricca e rispondente ai loro desideri. Mi auguro che ai contest e al Teen Day partecipino tanti ragazzi, e non solo di Castel San Pietro». (r.cr.)

Per informazioni sui contest: http://cspietro.it/ufficio/1/14/32/447/solidarieta-e-politiche-giovanili/iniziative-per-adolescenti-contest-e-talent

Nelle foto alcune immagini dell”edizione precedente

Ancora poche ore per iscriversi ai social contest per i giovani legati alla seconda edizione del Teen Day

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast