Posts by tag: formula uno

Cronaca 17 Febbraio 2021

ConAmi investe 2 milioni per la F.1, ma punta su un autodromo «versatile»

Poco meno di 3 milioni e 400 mila euro, è quanto prevede di investire il ConAmi nell’autodromo di Imola nel triennio 2021-2023. La parte più consistente, 2 milioni, sono a disposizione per l’organizzazione del Gp di Formula 1 dell’aprile 2021, quello «del Made in Italy e dell’Emilia Romagna». «Una scelta dei sindaci-soci – dice il presidente del Cda, Fabio Bacchilega -. Il resto dei costi saranno coperti da Regione Emilia Romagna, Apt, Ice e dal Ministero degli Esteri. La Formula 1 è una vetrina golosa per promuovere l’automotive e la Motor Valley (con i suoi marchi Ferrari, Ducati e Maserati). E ovviamente per Imola, che rivendica la certificazione internazionale Fia Grade, unico impianto ad averlo in Emilia Romagna, ma aspira anche alla polifunzionalità. L’idea di un Enzo e Dino Ferrari come impianto versatile, capace di accogliere eventi di natura diversissima, non solo attività di pista».

Un impianto che si autosostiene pur «rispettando le regole sul rumore», quelle giornate in deroga sui decibel dimezzate drasticamente dalle norme rispetto a qualche anno fa. Una quadratura del cerchio non facile, con il Covid che ha
spostato a data da destinarsi i grandi concerti (a settembre, pare), ma offre l’opportunità di rivedere la F.1 sul Santerno. Per eventuali ulteriori investimenti infrastrutturali e di valorizzazione delle aree paddock, il ConAmi ha previsto altri 900 mila euro nel triennio, a cui vanno aggiunti 480 mila per interventi di mitigazione acustica. (l.a.)

Approfondimenti su «sabato sera» dell’11 febbraio.

Nella foto (Isolapress): un momento del Gp di F.1 a Imola dell’1 novembre scorso

ConAmi investe 2 milioni per la F.1, ma punta su un autodromo «versatile»
Cronaca 12 Gennaio 2021

F.1 2021 a Imola, il sindaco metropolitano Merola: «Città ideale per eventi di livello mondiale»

A pochi mesi dal ritorno del Gran Premio a Imola, dopo 14 anni di assenza, il calendario 2021 della Fia porta nuovamente la Formula Uno in riva al Santerno nel weekend 16-18 aprile. «È un’ottima notizia per la nostra Città metropolitana – afferma il sindaco metropolitano Virginio Merola -. Dopo l‘esperienza dello scorso anno e dopo il Mondiale di Ciclismo Imola si dimostra ancora una volta una meta ideale per ospitare grandi eventi sportivi a livello mondiale. Un evento del genere può impattare positivamente su tutto il nostro territorio e come Città metropolitana faremo la nostra parte affinché tutto riesca al meglio».

Nella foto: Virginio Merola

F.1 2021 a Imola, il sindaco metropolitano Merola: «Città ideale per eventi di livello mondiale»
Cronaca 12 Gennaio 2021

F.1 2021 a Imola, le reazioni di Bacchilega (ConAmi) e Minardi (Formula Imola)

La F.1. torna a Imola. Dopo l’ufficialità si susseguono le reazioni da parte di alcuni dei protagonisti. . Tra questi il presidente di ConAmi, Fabio Bacchilega e il numero uno di Formula Imola, Giancarlo Minardi.

Fabio Bacchilega: «Il Gran Premio di F.1 a Imola anche nel 2021, pochi mesi dopo il grande successo dell’appuntamento dell’1 novembre scorso, costituisce un elemento di piena soddisfazione per l’intero nostro territorio. Eventi di risonanza mondiale come questo rivestono interesse per tutti i 23 Comuni, distribuiti in 3 province e 2 regioni, che compongono il Con.Ami. Non a caso, alla proposta di far parte della squadra che rende possibile il Gran Premio, hanno aderito all’unanimità sia tutto il Consiglio di Amministrazione sia l’intera Assemblea dei 23 sindaci del Consorzio. Questo appuntamento appresenta, infatti, un’occasione di promozione dell’intero territorio consortile, ancora più importante in un periodo di emergenza, causata dalla pandemia, come quello che stiamo vivendo da quasi un anno. A dimostrazione che l’autodromo svolge una funzione di traino dell’economia e più in generale di valorizzazione di tutte le eccellenze dei nostri Comuni, ricchi di storia, cultura, produzioni enogastronomiche di alta qualità, con una radicata cultura dell’ospitalità, a forte valenza turistica. Infine, ma non da ultimo, è il riconoscimento del valore di Formula Imola, che ha dimostrato, in modo più che eccellente, di essere in grado di gestire eventi di questa portata con grande successo. Il nostro ringraziamento va quindi alle istituzioni, a cominciare dalla Regione Emilia-Romagna, che hanno reso possibile raggiungere questo nuovo prestigioso traguardo».

Gian Carlo Minardi: «La stagione 2021 dell’Autodromo, grazie al fondamentale lavoro di squadra fatto da Regione, Comune, Con.Ami e Formula Imola, parte con i fuochi d’artificio, con la conferma del GP di Formula 1 a Imola. La data è quella del 18 aprile e questo vuol dire che mancano solo tre mesi all’evento. Sicuramente l’esperienza maturata nel 2020 sarà preziosa, resta comunque un impegno importante che però affrontiamo con la consapevolezza di avere partner altrettanto importanti, che insieme formano una task force di alto profilo. Ovviamente cercheremo di ripetere il successo organizzativo del 2020, possibilmente cercando di migliorare ancora, forti dei complimenti ricevuti da tutti gli addetti ai lavori e motivati al raggiungimento di un altro grande risultato».

Nella foto (Isolapress): Fabio Bacchilega e Gian Carlo Minardi insieme al sindaco Marco Panieri durante la videoconferenza di oggi

F.1 2021 a Imola, le reazioni di Bacchilega (ConAmi) e Minardi (Formula Imola)
Cronaca 12 Gennaio 2021

F.1 2021 a Imola, la soddisfazione del sindaco Marco Panieri

Dopo l’annuncio ufficiale del ritorno della F.1. a Imola anche nel 2021, non poteva certo mancare la dichiarazione del sindaco Marco Panieri. «È motivo di grande orgoglio ospitare, a distanza di pochi mesi, un nuovo Gran Premio di F.1 a Imola, all’interno del Circondario Imolese e della Città metropolitana di Bologna fra l’altro il primo in calendario in Europa. Dopo il pieno successo dell’edizione 2020, questo risultato conferma la forte vocazione motoristica della nostra città, punto di riferimento della Motor Valley. È il frutto della tenacia della Regione Emilia Romagna, in particolare del suo presidente Stefano Bonaccini e dell’assessore Andrea Corsini, che voglio ringraziare, nel promuovere il Made in Italy e della stretta collaborazione fra Comune, Con.Ami e Formula Imola che fanno squadra per portare grandi eventi all’autodromo “Enzo e Dino Ferrari”. Con il governo nazionale e con la Regione verrà valutata la possibilità di protocolli speciali per questo tipo di eventi, al fine di verificare l’eventuale presenza di pubblico. In ogni caso, le ricadute su un territorio ben più ampio di quello imolese saranno molto significative. Questo sia a livello di immagine, grazie ad una visibilità mondiale, tanto più che questa volta la gara è inserita nel calendario ufficiale fin da subito, sia di indotto economico con la presenza in loco degli addetti ai lavori per diversi giorni e l’opportunità per le imprese locali di lavorare per oltre un mese nell’organizzazione del Gran Premio. Un grazie, infine, a tutti i soggetti che hanno reso possibile, ai diversi livelli, questo nuovo appuntamento con la F.1 a Imola». (da.be.)

Foto dalla pagina Facebook del sindaco Marco Panieri

F.1 2021 a Imola, la soddisfazione del sindaco Marco Panieri
Cronaca 12 Gennaio 2021

F.1 2021 a Imola, il commento della presidente regionale della Commissione Sport Francesca Marchetti

A poche ore dall’annuncio ufficiale del ritorno della F.1. a Imola anche nel 2021, è arrivato il commento di Francesca Marchetti, presidente della Commissione Sport in Regione. «Siamo orgogliosi e questo traguardo è la conferma di come il gioco di squadra a tutti i livelli, Regione Emilia-Romagna, Formula Imola, Comune di Imola, Automobile Club Italia (Aci) e Con. Ami, porti a grandi risultati. Ospitare di nuovo un evento sportivo di questa portata rappresenta una vetrina per il nostro territorio, una  consacrazione di come questa terra sia la regina della Motor Valley e da sempre si impegni per valorizzare lo sport.  La battaglia contro il virus deve continuare, la nostra priorità é questa, ma ritengo che la speranza e l”impegno di ripartenza di un territorio passino anche dal cogliere le opportunità di eventi di tale portata. L’avvio della campagna vaccinale ci fa guardare al futuro con fiducia, pronti a ricostruire insieme. Sono convinta che il Gran Premio dell’Emilia-Romagna costituisca un’occasione imperdibile per valorizzare la nostra terra, per questo ringrazio l’impegno del presidente Stefano Bonaccini, dell’assessore Andrea Corsini e del sindaco di Imola Marco Panieri. Imola, grazie alla sinergia con la Regione Emilia-Romagna, si riprende il proprio posto nella storia e dimostra di essere una terra capace di attrarre eventi, investimenti e turismo, questa penso possa essere la strada da percorrere per lo sviluppo futuro delle nostre comunità, valorizzando le eccellenze, puntando su settori che ci rappresentano e coinvolgendo le persone rendendole protagoniste di una crescita del proprio territorio». (da.be.)

Nella foto: Francesca Marchetti

F.1 2021 a Imola, il commento della presidente regionale della Commissione Sport Francesca Marchetti
Sabato Sera TV 12 Gennaio 2021

Ufficiale il ritorno della F.1 a Imola anche nel 2021

Dopo il successo del Gp di F.1. dell’1 novembre scorso e i complimenti arrivati da più parti, piloti in testa, il Circus anche nel 2021 sarà protagonista all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Ad annunciarlo questa mattina in videoconferenza il presidente della Regione Stefano Bonaccini insieme al presidente di Formula Imola Gian Carlo Minardi, il sindaco di Imola Marco Panieri ed il presidente di Con.Ami Fabio Bacchilega. Appuntamento quindi al weekend del 16/18 aprile, quando in riva al Santerno andrà in scena il primo Gran Premio europeo e seconda tappa del Mondiale.

Campionato che cambia data e luogo di partenza, ma conferma ben 23 Gp. Niente partenza in Australia (gara posticipata a novembre causa Covid) ma semaforo verde il 28 marzo in Bahrein. (da.be.)

ULTERIORI INFORMAZIONI

Nella foto (Isolapress): scatto dell’ultima edizione del Gp di F.1 a Imola nel 2020

Ufficiale il ritorno della F.1 a Imola anche nel 2021
Sport 21 Novembre 2020

F.1 a Imola, le procedure per il rimborso dei biglietti del Gp a porte chiuse

Formula Imola, la società che gestisce l’autodromo in riva al Santerno, attraverso un comunicato stampa ha spiegato che per facilitare le procedure di rimborso nei confronti di tutti gli spettatori che hanno acquistato un biglietto per partecipare al Gp di F.1 dell’1 novembre scorso poi svoltosi a porte chiuse (in conseguenza del Dpcm del 24 ottobre) si sta procedendo ad attivare anche una piattaforma per il rimborso online dei titoli acquistati.

I clienti che hanno acquistato il biglietto sulla piattaforma di vendita online ufficiale TicketOne.it, nonché tutti i clienti che hanno acquistato i biglietti presso il punto vendita fisico situato all’Info Point dell’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari presso l’Hub Turistico If Imola Faenza Tourism Company, potranno richiedere il rimborso compilando in tutte le sue parti il modulo online disponibile su una pagina dedicata (clicca qui), allegando copia del biglietto. Alla compilazione della richiesta il cliente potrà scegliere l”opzione di rimborso preferita, ovvero: a) in denaro tramite bonifico bancario (sulle coordinate indicate dal cliente nel predetto modulo di richiesta di rimborso); b) oppure attraverso l”emissione di un voucher valido 18 mesi per altri eventi organizzati da Formula Imola compreso l’eventuale Gran Premio di Formula 1 per cui sono in corso trattative in vista della stagione 2021.

Gli operatori professionali, le aziende, le agenzie ed i rivenditori che hanno acquistato biglietti direttamente da Formula Imola, devono continuare a dialogare direttamente con l’Organizzatore per le modalità di rimborso a loro destinate.
Il servizio di rimborso sarà attivo da mercoledì 25 novembre 2020 ore 12.00 alla pagina dedicata (per saperne di più). La richiesta va inoltrata entro e non oltre il 31 gennaio 2021 (salvo eventuali proroghe). Non saranno prese in considerazione richieste inoltrate con modalità diverse da quanto indicato e comunque da quanto previsto a norma di legge. In tutti i casi, le operazioni di riaccredito in denaro e/o emissione voucher avranno luogo a partire dal termine del periodo sopra indicato del 31 gennaio 2021, per consentire l’elaborazione ed il processo di tutte le richieste. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): il Gp di F.1 a Imola

F.1 a Imola, le procedure per il rimborso dei biglietti del Gp a porte chiuse
Cronaca 28 Ottobre 2020

If punta sul merchandising e si prepara all’arrivo della F.1

Imola è pronta ad accendere i motori per il weekend (31 ottobre – 1 novembre) atteso oltre 14 anni. E’ forte la consapevolezza che il ritorno della Formula 1 e, prima ancora, dei Mondiali di ciclismo, sono una grandissima opportunità di ripresa economica per la città e per il territorio, in particolare per il turismo. L’andamento in crescita dei contagi qualche effetto l’ha avuto anche sulla prevendita dei biglietti per la Formula 1, partita benissimo e ora rallentata dalle incertezze legate alla situazione sanitaria. 

Intanto la società di promozione turistica del territorio imolese e faentino (If è appunto l’acronimo di Imola e Faenza) si prepara all’evento, puntando sulla vendita del merchandising ufficiale dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari, della Fondazione Senna e dei marchi celebri delle quattro e delle due ruote. L’hub turistico di piazza Ayrton Senna, nel cuore dell’autodromo, si può infatti considerare un pezzo di Formula 1 attivo tutto l’anno. 

Il biglietto da visita dell’hub è una fiammante Toro Rosso che ha disputato i gran premi di F.1 del 2011 e che fa bella mostra di sé all’ingresso dello store che, come l’hub turistico gestito da If, è in funzione tutto l’anno. Il fiore all’occhiello sono i simulatori che consentono a tutti di provare l’emozione di guidare lungo le curve dell’Enzo e Dino Ferrari. Nello store si possono poi trovare, oltre all’oggettistica marcata con il logo del circuito imolese, il merchandising Ferrari, Mercedes, Ducati, Red Bull, Alpha Tauri. Ormai storico è soprattutto il legame con la Fondazione Senna, che consente ad If di vendere il materiale ufficiale legato al nome dell’indimenticato campione brasiliano. (r.cr.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 22 ottobre.

Nella foto: la Toro Rosso all’ingresso dell’hub turistico gestito da If all’autodromo di Imola

If punta sul merchandising e si prepara all’arrivo della F.1
Sport 5 Ottobre 2020

F.1 a Imola, da oggi biglietti disponibili all’autodromo nella sede di If

Novità in vista del Gp di F.1 in programma a Imola dal 31 ottobre all’1 novembre. Da oggi, lunedì 5 e fino al 25 ottobre compreso, infatti, sarà possibile infatti acquistare i biglietti per le tribune (ricordiamo che diversi settori sono già sold-out) non solo online sul sito di Ticketone, ma anche alla biglietteria dell’autodromo, come sempre situata nella sede di If (Imola Faenza Tourism Company) in piazza Ayrton Senna. In più tutti coloro che acquisteranno i biglietti di qualunque tribuna, avranno a disposizione un maxischermo per seguire tutte le fasi della gara e non perdersi nemmeno un minuto delle qualifiche del sabato.

La biglietteria nella sede di If è aperta dal lunedì al venerdì (10-18) ed il sabato e la domenica (10-17). L’accesso sarà consentito in maniera contingentato e non saranno emessi biglietti cartacei in loco, ma verranno inviati tramite email in formato digitale. I biglietti sono nominativi, pertanto al momento dell’acquisto sarà necessario comunicare i dati personali e mail di recapito.

Per informazioni 0542-655144 oppure scrivete a info@imolafaenza.it (da.be.)

Foto tratta dalla pagina Facebook di If 

F.1 a Imola, da oggi biglietti disponibili all’autodromo nella sede di If
Cronaca 28 Settembre 2020

Il sindaco di Imola Marco Panieri si congratula con Stefano Domenicali per il nuovo ruolo in F.1

Dopo la notizia del nuovo ruolo in F.1 per Stefano Domenicali, anche il sindaco di Imola Marco Panieri nei giorni scorsi ha voluto personalmente telefonare al suo concittadino per congratularsi.

Se il presidente e ad di Lamborghini si è complimentato con Marco Panieri per la brillante vittoria alle recenti elezioni amministrative, il neo sindaco di Imola ha espresso a Stefano Domenicali tutta la sua soddisfazione, anche a nome della città, per il prestigioso ed importante incarico che andrà a ricoprire dal 2021. L’imolese Stefano Domenicali, infatti, sarà il nuovo responsabile della Formula 1, passando alla guida di Liberty Media, che dal 2017 ha rilevato i diritti della Formula 1 da Bernie Ecclestone. «E’ una grande soddisfazione sapere che Stefano Domenicali, imolese doc, sarà alla guida della Formula 1. E’ un riconoscimento alle sue straordinarie qualità professionali e doti umane – ha dichiarato il sindaco Marco Panieri -. Certo il suo nuovo ruolo potrebbe spingerci a sognare in grande per un futuro della F.1 nel nostro autodromo, anche dopo l’appuntamento dell’1 novembre. Ma per noi ora non è il tempo dei sogni, ma della realtà e dell’impegno, per organizzare al meglio il Formula 1 Emirates Gran Premio dell’Emilia Romagna 2020. Poi vedremo, sapendo che ai vertici della Formula 1 ci sarà chi conosce bene la storia del nostro autodromo e la competenza, la passione e l’affidabilità che contraddistinguono il nostro modo di lavorare». (da.be.)

Nella foto: il sindaco Panieri e, in piccolo, Domenicali

Il sindaco di Imola Marco Panieri si congratula con Stefano Domenicali per il nuovo ruolo in F.1

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast