Posts by tag: if

Sport 4 Giugno 2021

Arrivano i tour su due ruote alla scoperta di Medicina

Esplorare e gustare in bicicletta il territorio di Medicina e le sue eccellenze. Questo è l’obiettivo dell’iniziativa «Outdoors Tours – Medicina. Una terra da scoprire», tre escursioni cicloturistiche organizzate da If nei mesi estivi per scoprire le campagne medicinesi e i suoi prodotti tipici. «Le eccellenze medicinesi si esplorano (e si gustano) in bicicletta» è appunto il sottotitolo del progetto che rientra nel Ptpl 2021, il Programma turistico di promozione locale e propone al visitatore, nell’arco di tre domeniche, tre luoghi e tre prodotti agricoli, alla cui scoperta sarà accompagnato in sella alla sua mountain bike.

Si parte il 20 giugno con il tour In sella con la Mondina, mentre il 18 luglio sarà invece la volta della Pedalata alla Croce del Nord. L’ultima proposta è per il 5 settembre, con il Bike trekking all”Oasi.  «Questa rassegna di ciclo escursioni – commenta l”assessore al Turismo Lorenzo Monti – si rivela un”ottima possibilità per godere delle bellezze del nostro territorio, scoprirne cultura e tradizioni e soprattutto gustarne i prodotti della terra. Tre domeniche da vivere all”aria aperta realizzabili grazie ad una grande rete di partner e collaboratori fondamentali per la promozione e la valorizzazione delle eccellenze locali».

Tutti gli eventi si svolgeranno su due turni, ognuno dei quali potrà ospitare fino a 20 persone munite di bicicletta.

Per informazioni: Comune di Medicina tel. 051 6979243; prenotazioni: Imola Faenza Tourism Company tel. 0542 25413 booking@imolafaenza.it; sito di If

Arrivano i tour su due ruote alla scoperta di Medicina
Sport 30 Maggio 2021

Il 2 giugno tornano i «Walking tour» di If in occasione dell’open day dell’autodromo

In occasione dell’open day dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari, in programma mercoledì 2 giugno, tornano i «Walking tour» di If alla scoperta del paddock e degli spazi tecnici dell’impianto motoristico imolese. Si tratta di visite guidate «slow» e si svolgono a piedi, lungo un percorso che va dal paddock alla control room, poi lungo la pit-lane per concludersi infine con la vista panoramica che si gode dalla Torre dell’autodromo.

L’iniziativa, già sperimentata con successo il primo maggio scorso, sarà dunque replicata, approfittando della giornata festiva infrasettimanale.  Tre i Walking Tour previsti: il primo in partenza alle 9.30, il secondo alle 11.30, il terzo alle 15. La partecipazione è riservata a 12 persone (numero massimo) al prezzo di 10 euro per gli adulti e 6 per i bambini fino ai 12 anni. Il punto di ritrovo è l”Info Point dell”autodromo, sede di Imola Faenza Tourism Company (piazza Ayrton Senna 2), che sarà aperto dalle 9 alle 18.

In abbinamento al Walking Tour, in collaborazione con il Ristorante Carburo, si potrà inoltre prenotare un cestino con pranzo da asporto per un pic-nic nel parco delle Acque Minerali al costo di 11 euro. 

COME PRENOTARSI

Approfondimenti anche su «sabato sera» del 27 maggio.

Nella foto: la control room dell’autodromo di Imola

Il 2 giugno tornano i «Walking tour» di If in occasione dell’open day dell’autodromo
Cronaca 5 Aprile 2021

«Riolo Terme Bike Hub», giovedì 8 aprile la presentazione del progetto pilota di IF Imola Faenza Tourism Company

Si terrà giovedì 8 aprile, alle ore 10, sulla piattaforma Zoom e Live su YouTube, il webinar «Riolo Terme Bike Hub: una rete di comunità per lo sviluppo del territorio». Un incontro organizzato dalla Fondazione “Hub del Territorio ER Emilia-Romagna” con il patrocinio del Comune di Riolo Terme, per presentare il progetto pilota coordinato da IF Imola Faenza Tourism Company volto a sviluppare un territorio vocato al ciclismo e a valorizzare la rete di comunità che vede coinvolti appunto una molteplicità di soggetti pubblici e privati interessanti al mondo del cicloturismo.

L’idea è quella di rendere Riolo Terme un distretto ciclistico, una destinazione di portata nazionale e internazionale per il mondo delle due ruote, un luogo con tutte le caratteristiche così come ha già dimostrato il Mondiale di Ciclismo su strada che si è tenuto a settembre scorso. Questo è il progetto “Riolo Terme – Bike Hub”, un network di servizi orientati all’ospitalità degli appassionati della bicicletta.

Il progetto verrà illustrato nel dettaglio durante l’incontro di giovedì 8, in cui si toccheranno i vari aspetti delle reti di comunità per lo sviluppo del territorio, dello sviluppo sostenibile, dell’importanza degli eventi sportivi, dei servizi che verranno messi a disposizione, delle competenze artigianali, dei prodotti tradizionali e innovativi e della misurazione degli impatti che questi progetti hanno sul territorio. Dopo i saluti iniziali di Alfonso Nicolardi, sindaco di Riolo Terme e di Davide Cassani, presidente APT Emilia- Romagna, ad alternarsi “al tavolo dei relatori” saranno Everardo Minardi, Presidente del Comitato Scientifico di Hub del Territorio ER, Davide Missiroli, Direttore della Cooperativa Trasporti di Riolo Terme, Davide De Palma, organizzatore del Rally di Romagna MTB, Paola Berti, Presidente Proloco Riolo Terme, Francesca Fabbrica, Vice Presidente della Cooperativa Atlantide, Margherita Laghi, Responsabile Commerciale e Marketing Alberghi e Terme di Riolo, Stefano Serini, AD FRM Bike Technology, Lea Gardi, Presidente del Lavoro dei Contadini, Andrea Ragazzini, Sustainability manager. Modererà il dibattito Sara Cirone, Presidente della Fondazione Hub del Territorio ER Emilia-Romagna, mentre le conclusioni saranno di Marcella Pradella, direttore di IF Imola Faenza Tourism Company. (r.cr.)

Nella foto: la locandina dell’evento

«Riolo Terme Bike Hub», giovedì 8 aprile la presentazione del progetto pilota di IF Imola Faenza Tourism Company
Cronaca 15 Marzo 2021

E’ nata «Life in Tour», l’agenzia viaggi di If Imola Faenza Tourism Company

Nel 2020 Imola Faenza Tourism Company ha completato l’iter di costituzione dell’agenzia viaggi Life in Tour, tutta dedicata al turismo in entrata. Questo nuovo strumento, esclusivamente dedicato al turismo Incoming, era stato pensato per essere lanciato all’inizio dell’anno passato, con l’obiettivo di ampliare l’offerta commerciale e turistica della società. L’anno pandemico ha invece costretto il settore del turismo ad una dura contrazione, portando anche If a concentrare l’attenzione al mercato nazionale. «Nonostante la situazione sanitaria ancora instabile – sottolinea la direttrice di If, Marcella Pradella – abbiamo deciso di rendere Life in Tour pienamente attiva, in modo da sostenere gli operatori del territorio nella promo commercializzazione delle loro offerte e per assicurare una maggiore visibilità attraverso tutti i nostri canali».

Life in Tour promuove proposte sviluppate in base ai cinque prodotti principali, vale a dire: motori, enogastronomia, sport e natura (bici, trekking e cammini), arte e cultura, terme e benessere: offerte realizzate direttamente da If, ma anche “Esperienze” proposte dagli operatori e commercializzate attraverso la piattaforma di prenotazione online integrata sul sito If. Possono candidare Esperienze per la pubblicazione sul sito, gli operatori turistici con sede nel territorio dei 16 Comuni If, con partita Iva, con particolare riferimento a: Tour operator/agenzie di viaggio, Ristoranti e attività con somministrazione, Aziende agricole e agriturismo, Altri soggetti che forniscono servizi turistici, in regola con le normative di settore quali Guide turistiche, individuali o associate. 

Per maggiori informazioni: If Imola Faenza Tourism Company (0542 25413 – info@imolafaenza.it). 

Nella foto: il logo di Life in Tour ed un’immagina dalla pagina Facebook di If Imola Faenza Tourism Company

E’ nata «Life in Tour», l’agenzia viaggi di If Imola Faenza Tourism Company
Cronaca 28 Ottobre 2020

If punta sul merchandising e si prepara all’arrivo della F.1

Imola è pronta ad accendere i motori per il weekend (31 ottobre – 1 novembre) atteso oltre 14 anni. E’ forte la consapevolezza che il ritorno della Formula 1 e, prima ancora, dei Mondiali di ciclismo, sono una grandissima opportunità di ripresa economica per la città e per il territorio, in particolare per il turismo. L’andamento in crescita dei contagi qualche effetto l’ha avuto anche sulla prevendita dei biglietti per la Formula 1, partita benissimo e ora rallentata dalle incertezze legate alla situazione sanitaria. 

Intanto la società di promozione turistica del territorio imolese e faentino (If è appunto l’acronimo di Imola e Faenza) si prepara all’evento, puntando sulla vendita del merchandising ufficiale dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari, della Fondazione Senna e dei marchi celebri delle quattro e delle due ruote. L’hub turistico di piazza Ayrton Senna, nel cuore dell’autodromo, si può infatti considerare un pezzo di Formula 1 attivo tutto l’anno. 

Il biglietto da visita dell’hub è una fiammante Toro Rosso che ha disputato i gran premi di F.1 del 2011 e che fa bella mostra di sé all’ingresso dello store che, come l’hub turistico gestito da If, è in funzione tutto l’anno. Il fiore all’occhiello sono i simulatori che consentono a tutti di provare l’emozione di guidare lungo le curve dell’Enzo e Dino Ferrari. Nello store si possono poi trovare, oltre all’oggettistica marcata con il logo del circuito imolese, il merchandising Ferrari, Mercedes, Ducati, Red Bull, Alpha Tauri. Ormai storico è soprattutto il legame con la Fondazione Senna, che consente ad If di vendere il materiale ufficiale legato al nome dell’indimenticato campione brasiliano. (r.cr.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 22 ottobre.

Nella foto: la Toro Rosso all’ingresso dell’hub turistico gestito da If all’autodromo di Imola

If punta sul merchandising e si prepara all’arrivo della F.1
Sport 5 Ottobre 2020

F.1 a Imola, da oggi biglietti disponibili all’autodromo nella sede di If

Novità in vista del Gp di F.1 in programma a Imola dal 31 ottobre all’1 novembre. Da oggi, lunedì 5 e fino al 25 ottobre compreso, infatti, sarà possibile infatti acquistare i biglietti per le tribune (ricordiamo che diversi settori sono già sold-out) non solo online sul sito di Ticketone, ma anche alla biglietteria dell’autodromo, come sempre situata nella sede di If (Imola Faenza Tourism Company) in piazza Ayrton Senna. In più tutti coloro che acquisteranno i biglietti di qualunque tribuna, avranno a disposizione un maxischermo per seguire tutte le fasi della gara e non perdersi nemmeno un minuto delle qualifiche del sabato.

La biglietteria nella sede di If è aperta dal lunedì al venerdì (10-18) ed il sabato e la domenica (10-17). L’accesso sarà consentito in maniera contingentato e non saranno emessi biglietti cartacei in loco, ma verranno inviati tramite email in formato digitale. I biglietti sono nominativi, pertanto al momento dell’acquisto sarà necessario comunicare i dati personali e mail di recapito.

Per informazioni 0542-655144 oppure scrivete a info@imolafaenza.it (da.be.)

Foto tratta dalla pagina Facebook di If 

F.1 a Imola, da oggi biglietti disponibili all’autodromo nella sede di If
Cronaca 13 Luglio 2020

«Geovagando» alla scoperta dei paesaggi naturali, artistici e musicali della valle del Santerno

Quattro fine settimana alla scoperta della valle del Santerno. E’ la ricetta di <i>Geovagando</i>, un’iniziativa messa in campo con il coordinamento di If-Imola Faenza Tourism Company per valorizzare dal punto di vista turistico il patrimonio naturale dei comuni di Borgo Tossignano, Fontanelice, Casalfiumanese e Castel del Rio.

I quattro fine settimana prenderanno il via sabato 18 luglio e si protrarranno fino al 9 agosto, con un programma che animerà la valle del Santerno di passeggiate, eventi musicali e teatrali, incontri con la tradizione enogastronomica e con i prodotti agroalimentari di qualità. Ma l’attenzione sarà focalizzata soprattutto sulla presentazione dei siti di interesse geologico che rappresentano davvero la risorsa locale di eccellenza: la Vena del Gesso e i 12 geositi designati dalla Regione Emilia-Romagna, che i partecipanti agli eventi potranno visitare accompagnati da esperti e guide.
Comune per comune, a Fontanelice si raggiungerà la Riva dei Cavalli, nel territorio di Casalfiumanese si incontreranno spettacolari calanchi, a Tossignano si camminerà sul raro gesso selenitico della Vena mentre a Castel del Rio si conoscerà la storia della pietra serena, estratta dai poderosi affioramenti della marnosa-arenacea. Inoltre, il Parco regionale della Vena del Gesso Romagnola e il Ceas-Centro educazione alla sostenibilità regaleranno ai presenti gadget, mappe e pubblicazioni. (r.cr.)

Nella fotografia, uno dei manifesti dell”iniziativa

«Geovagando» alla scoperta dei paesaggi naturali, artistici e musicali della valle del Santerno
Cronaca 8 Luglio 2020

Marcella Pradella nuova direttrice di If

È passato un po’ in sordina, a causa dell’emergenza Coronavirus, il cambio della guardia alla direzione di If Imola Faenza, la società di promo commercializzazione turistica pubblico-privata nata nel 2016 dalla fusione tra l’imolese Stai e Terre di Faenza per il comprensorio faentino.
Marcella Pradella, 55 anni, è dal 16 maggio la nuova direttrice generale di If Imola Faenza. Una soluzione all’insegna della continuità rispetto al predecessore Erik Lanzoni: Pradella era la più diretta collaboratrice del direttore uscente, già responsabile della parte di amministrazione e affari generali della società, con competenze che spaziavano (e spaziano tuttora) dai rapporti con le istituzioni alla contrattualistica.

(…) A cosa punta il nuovo corso di If?
«E’ in via di completamento l’iter per far evolvere la società in una direzione più commerciale tramite la costituzione di un’agenzia viaggi, in grado di gestire la crescita delle proposte e delle offerte partendo dalla valorizzazione dei servizi turistici e delle attività fornite direttamente dai soci e dagli operatori privati presenti sul territorio: cantine, agriturismi, strutture ricettive in generale, musei. Una svolta più commerciale che dovrà essere affiancata, almeno questo è uno dei miei obiettivi, allo sforzo di equilibrare tutte le parti del territorio If e di promuovere Imola e Faenza come prodotto unico. Stiamo organizzando con i nostri dipendenti, che in questi anni hanno sviluppato una grande professionalità, diventando un team davvero qualificato, una formazione interna funzionale alla nascita dell’agenzia viaggi, per migliorare la conoscenza di tutte le ricchezze e le potenzialità offerte da entrambe le aree di riferimento di If, per creare offerte interessanti e strutturate in grado di attrarre visitatori anche dall’estero. E per rendere appetibile il territorio per i visitatori stranieri l’autodromo resta un asset fondamentale». (mi.ta.)

L’intervista completa sul numero del Sabato sera del 2 luglio

Marcella Pradella nuova direttrice di If
Cronaca 7 Luglio 2020

Approvato il Programma turistico di promozione locale: 200mila euro per quattro progetti del circondario

Arrivano 400.000 euro per i servizi turistici di base dei Comuni e la promozione turistica di interesse locale: è stato approvato, con atto del sindaco metropolitano, il Programma annuale delle attività turistiche 2020 con la ripartizione delle risorse destinate alla realizzazione dei progetti inseriti nel Programma turistico di promozione locale.

Il finanziamento di 400.000 euro sarà suddiviso fra 200.561,46 euro per i “Servizi turistici di base dei Comuni”, che comprende sia interventi di qualificazione dei servizi di informazione e accoglienza al turista, sia interventi di animazione ed intrattenimento turistico, e 199.438,54 euro per la “Promozione turistica di interesse locale”, che comprende progetti di promozione dell”immagine, delle peculiarità e della qualità dei prodotti turistici locali nel territorio di riferimento.
Tra le iniziative previste da questo secondo filone anche Geovagando-Alla scoperta dei geositi più belli sulle orme di Giuseppe Scarabelli (Castel del Rio), Slow Tours-Eventi di cultura enogastronomica (Castel San Pietro Terme), Baccanale 2020-Rassegna culturale ed enogastronomica (Imola) e Enjoy Routes-Percorsi esperienziali per gustare il territorio (If-Imola Faenza Tourism Company) (r.cr.)

Nella fotografia, la sede di If all”autodromo Enzo e Dino Ferrari

Approvato il Programma turistico di promozione locale: 200mila euro per quattro progetti del circondario
Cronaca 20 Giugno 2020

If vi porta alla scoperta delle colline attorno a Casola Valsenio. Si parte domani con il Trekking del Cardello

If Imola Faenza Tourism Company vi regala l’opportunità di scoprire le colline che circondano Casola Valsenio e le sue ricchezze artistiche, culturali e naturalistiche con escursioni e visite guidate, intervallate da picnic in luoghi speciali.

Si comincia domenica 21 giugno con il Trekking del Cardello, che prevede al mattino una escursione di 3 ore e al pomeriggio la visita alla Casa Museo dello scrittore Alfredo Oriani, raro e splendido esempio di casa signorile dell’otto/novecento ottimamente conservata. Per chi vuole un picnic senza rinunciare ad assaporare le specialità del territorio, è possibile prenotare il proprio pranzo da asporto in uno dei ristoranti di Casola Valsenio. Se il picnic è al Museo Il Cardello, è possibile ottenere uno sconto del 20% sul menù da asporto. La prenotazione al Museo è consigliata, poichè si può entrare solo in piccoli gruppi.Il ritrovo è sempre alle ore 9.30, nei luoghi previsti dal programma.

Per ulteriori informazioni consultate il sito di If. (da.be.)

Foto tratta dal sito di If Imola Faenza Tourism Company

If vi porta alla scoperta delle colline attorno a Casola Valsenio. Si parte domani con il Trekking del Cardello

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast