Posts by tag: pd

Cronaca 4 Febbraio 2023

Medicina presenta il Comitato a sostegno di Bonaccini segretario Pd, all’evento anche il sindaco di Pesaro Ricci

Ci sarà anche il sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, domani sera a Medicina, alla presentazione del Comitato a sostegno della candidatura del presidente Bonaccini a segretario Pd. L’appuntamento è alle 11 alla sala Auditorium in via Pillio 1. L’incontro sarà introdotto da Valentina Baricordi, segretaria Pd di Medicina e vedrà l’intervento del sindaco di Medicina, Matteo Montanari.

Matteo Ricci da tempo ricopre ruoli di spicco all’interno del partito. Sia l’ex segretario Nicola Zingaretti, sia l’attuale Enrico Letta gli hanno conferito l’incarico prima di costituire, poi di dirigere il coordinamento dei sindaci del Pd. Il primo cittadino di Pesaro è stato anche tra i nomi che sono circolati per la corsa alla segreteria del partito per il congresso in corso, prima della sua decisione di ritirarsi per sostenere la corsa del presidente della Regione Emilia Romagna. (r.cr.)

Nella foto: la locandina dell’evento

Medicina presenta il Comitato a sostegno di Bonaccini segretario Pd, all’evento anche il sindaco di Pesaro Ricci
Cronaca 2 Febbraio 2023

Bonaccini segretario Pd, il senatore Del Rio stasera a Imola per sostenerne la candidatura

Dopo il sindaco di Firenze Dario Nardella, Imola è pronta ad accogliere il senatore Graziano Del Rio, questa sera in città per sostenere la candidatura del presidente della Regione Bonaccini nella corsa a segretario del Pd. Appuntamento alle 18.30 al nuovo Centro sociale «Giovannini» (via Scarabelli, 4) per l’iniziativa pubblica dal titolo «Per un Pd popolare e non populista».

Nel corso della serata verranno proposte idee e buone pratiche per la comunità e la fraternità con l’obiettivo di aiutare il Pd a recuperare una dimensione popolare, più vicina ai bisogni delle persone. Ci si confronterà inoltre su come valorizzare la cultura politica del popolarismo, la sua visione antropologica e il suo metodo, ancora oggi di straordinaria attualità. (r.cr.)

Nella foto: il senatore Del Rio

Bonaccini segretario Pd, il senatore Del Rio stasera a Imola per sostenerne la candidatura
Cronaca 27 Gennaio 2023

Antonio Mumolo a Imola per il Comitato che sostiene Elly Schlein come segretaria del Pd

Si è costituito anche nel circondario imolese il Comitato che sostiene Elly Schlein per la candidatura a segretaria del Pd. Domani, sabato 28 gennaio, alle ore 10, la presentazione ufficiale a Imola, presso il Circolo Arci Estro di via Aldrovandi. Un evento al quale parteciperà il consigliere regionale Antonio Mumolo, coordinatore della mozione a livello regionale, e la referente per il Comitato del circondario, Stefania Pernisa. Del comitato fanno parte personalità politiche come gli attuali assessori del Comune di Imola Elisa Spada e di Castel San Pietro Fabrizio Dondi, la consigliera Laura Pancaldi o l’ex sindaca di Castel San Pietro, Sara Brunori. La corsa per le primarie del Partito democratico entra nel vivo, dalla prossima settimana le assemblee nei circoli del circondario. (r.cr)

Nella foto Antonio Mumolo ed Elly Schlein

Antonio Mumolo a Imola per il Comitato che sostiene Elly Schlein come segretaria del Pd
Cronaca 26 Gennaio 2023

Bonaccini segretario Pd, oltre 100 castellani hanno aderito al Comitato a sostegno della candidatura

Tanta gente era presente, lunedì scorso, al bar ristorante Arlecchino per la presentazione del comitato di Castel San Pietro sostegno della candidatura a segretario nazionale del Pd di Stefano Bonaccini. Oltre 100 persone hanno già aderito al comitato. Durante la serata sono intervenuti oltre al sindaco Fausto Tinti, alla consigliera regionale Francesca Marchetti e all’assessore regionale Paolo Calvano, anche Francesca Farolfi, segretaria dell’Unione comunale Pd Castel San Pietro e alcuni componenti del Comitato del mondo imprenditoriale e sociale come Katia Raspanti, Alessandro Pardini, Fausto Zuffa e Riccardo Raspanti.

Tante voci per spiegare il perché per Stefano Bonaccini e il nuovo progetto del Pd hanno deciso di metterci la faccia. «Una bellissima risposta da parte del territorio di Castel San Pietro ed un’energia popolare di cui il Pd ha bisogno» hanno commentato il sindaco Fausto Tinti e la consigliera regionale Francesca Marchetti. (r.cr.)

Foto della serata

Bonaccini segretario Pd, oltre 100 castellani hanno aderito al Comitato a sostegno della candidatura
Cronaca 19 Gennaio 2023

Bonaccini fa il pieno di pubblico alla Cittadella di Bubano: «Per prima cosa costruire l’identità del Pd»

Pieno di pubblico ieri sera a Bubano alla cena di autofinanziamento organizzata alla Cittadella dal Comitato imolese che sostiene il presidente della Regione Bonaccini nella corsa segreteria nazionale Pd. Circa 300 persone presenti tra cui i sindaci del circondario, la consigliera regionale Francesca Marchetti ed i primi cittadini di Conselice e Massa Lombarda.

Particolarmente applaudito il discorso del presidente della Regione che ha affrontato temi sia interni al partito che di politica nazionale e regionale. «Non ci si può mettere sei mesi per fare un congresso» ha detto tra le altre cose parlando dell’iter in corso. E sul partito ha aggiunto: «Prima di tutto dobbiamo costruire l’identità del Pd, poi verranno le alleanze, che sono necessarie perché se vuoi andare veloce vai da solo, se vuoi andare lontano vai con gli altri. Con questo Governo dobbiamo essere critici, ma farlo concretamente. Nel caso degli sbarchi a Ravenna noi abbiamo cooperato con il Governo, anche se non nascondo di essere malizioso su questo argomento perché stranamente stanno facendo sbarcare i profughi solo nei porti di città con sindaci di centrosinistra». Sui tagli alla sanità, Bonaccini ha annunciato che tutti gli assessori regionali hanno mandato una lettera per interrogare il Governo in materia. Da presidente ha fatto poi una promessa: fino al termine di suo mandato non ci saranno aumenti di tasse.

Alla cena è intervenuta anche la segretaria della Federazione Pd di Imola, Francesca Degli Esposti, che ha rivolto «grande ringraziamento ai volontari che hanno permesso questa serata, volontari che sono il cuore del nostro partito e che mai come ora in questo percorso costituente congressuale è importante valorizzare e riconoscerne il lavoro e la passione». (r.cr.)

Nella foto: il presidente Bonaccini alla Cittadella di Bubano

Bonaccini fa il pieno di pubblico alla Cittadella di Bubano: «Per prima cosa costruire l’identità del Pd»
Cronaca 14 Gennaio 2023

Il sindaco Nardella da Firenze a Imola per sostenere Bonaccini: «Pd, per vincere serve riscoprire la forza dei territori»

Applausi ieri sera, a Imola, nella Sala delle Stagioni per il sindaco di Firenze Dario Nardella, in città per incontrare i primi cittadini del Circondario e lanciare la candidatura del presidente Bonaccini a segretario del Pd. Presenti anche la consigliera regionale Francesca Marchetti, l’ex sindaco Raffaele De Brasi, l’ex ministro Giuliano Poletti ed il senatore Daniele Manca. 

«Per noi è un momento cruciale – ha detto Nardella -.  Il Pd deve recuperare la fiducia di chi ci ha votato per anni, riscoprendo la forza dei territori per vincere le grandi sfide». (r.cr.)

Foto Isolapress

Il sindaco Nardella da Firenze a Imola per sostenere Bonaccini: «Pd, per vincere serve riscoprire la forza dei territori»
Cronaca 13 Gennaio 2023

Il sindaco di Firenze Nardella a Imola per spingere in «pole» Bonaccini nella corsa a segretario Pd

In vista delle primarie di febbraio, si terrà domani sera, 13 gennaio, a Imola (alle ore 20.30) nella Sala delle Stagioni (via Emilia, 25) l’incontro tra i sindaci Pd del Circondario e il primo cittadino di Firenze Dario Nardella per sostenere la corsa del presidente Stefano Bonaccini a segretario del Partito democratico. Occasione anche per parlare dei punti fondamentali della mozione congressuale del numero uno della Regione. (r.cr.)

Nella foto: da sinistra i sindaci Beppe Sala (Milano), Marco Panieri (Imola) e Dario Nardella (Firenze) durante il Gp di F1 2022

Il sindaco di Firenze Nardella a Imola per spingere in «pole» Bonaccini nella corsa a segretario Pd
Cronaca 10 Novembre 2022

ll Pd riparte da Bubano: alla Festa menù, politica e volontari

Torna a novembre la Festa della Comunità a Bubano, organizzata dal locale circolo del Partito democratico e, con essa, torna anche la politica, con ospiti di spessore. Già questa è una notizia, in tempi in cui le feste dell’Unità si fanno ormai con il contagocce e il Pd nazionale, reduce dalle elezioni del 25 settembre che l’hanno relegato all’opposizione, è ormai avviato a celebrare il congresso del dopo-Letta.

«Le iniziative sperimentali hanno funzionato, abbiamo avuto una buona partecipazione dei cittadini e un certo gradimento, così abbiamo deciso di replicare», annuncia Giuliano Poletti, segretario del Circolo Pd di Bubano. Per tre fine settimana, dunque, a partire da domani, venerdì 11, nella Cittadella di Bubano si svolgerà la festa con la nuova denominazione, che mantiene l’assonanza con le tradizionali feste dell’Unità, ma con un’accezione più inclusiva, perché rivolta all’intera comunità. Con tutti gli ingredienti che ci si aspetta per l’occasione: la cucina, la musica, la cultura, la solidarietà e, appunto, la politica. A questo riguardo il 15 novembre, di martedì e dunque fuori dalle serate classiche della festa, ci sarà l’iniziativa politica clou, con ben quattro sindaci: Matteo Lepore (Bologna), Michele De Pascale (Ravenna), Marco Panieri (Imola) e Nicola Tassinari (Mordano). (mi.ta.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 3 novembre.

Nella foto: Giuliano Poletti

ll Pd riparte da Bubano: alla Festa menù, politica e volontari
Cronaca 17 Settembre 2022

Atti vandalici contro i manifesti elettorali del Pd a Toscanella

In questi giorni, per la seconda volta, il Partito Democratico è stato vittima di atti vandalici verso i manifesti elettorali presenti a Toscanella. «Condanniamo con fermezza questi gesti anti democratici – commenta Francesca Degli Esposti, segretaria Unione Territoriale Partito Democratico di Imola -. A nome di tutta la Federazione imolese esprimo la solidarietà alle iscritte e agli iscritti del circolo Pd di Dozza per questo vergognoso atto. Non possiamo accettare che, in questa campagna elettorale, non venga rispettato il sano diritto di esprimere le proprie opinioni politiche e non venga permesso al nostro Partito di esporre i manifesti elettorali. Per quanto una campagna elettorale possa essere dura e densa di scontri sulle idee, tutto questo deve avvenire all’interno di un perimetro democratico, che si basa sui valori e i principi della nostra Costituzione. Valori e principi che il Partito Democratico ha sempre difeso e sempre difenderà. Non sappiamo quale matrice abbiano questi atti, ma una cosa è certa: non arretriamo di un millimetro nel difendere i valori in cui crediamo e nel proseguire questa campagna elettorale per un’Italia democratica, progressista, inclusiva e solidale, perché crediamo nella possibilità di un futuro migliore per il nostro Paese e per le nostre comunità».

Nella foto: gli atti vandalici ai manifesti elettorali del Pd a Toscanella

Atti vandalici contro i manifesti elettorali del Pd a Toscanella

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA