Posts by tag: Piacenza

Sport 24 Novembre 2019

Serie C: Imolese ricomincia da Piacenza senza la Coppa

La coppa è un tipico (e ottimo) salume piacentino. Normale allora che il 6 novembre scorso l”Imolese allo stadio Garilli sia stata costretta a lasciare al Piacenza la partita di Coppa Italia. Meno ovvio invece che il 24 novembre il Piacenza di Franzini si prenda anche la partita di campionato. Si gioca alle 17.30 su un campo dal nobile passato e dal presente comunque importante, seppur in serie C. L”Imolese di Gianluca Atzori è in serie positiva da cinque giornate, ha riposato per forza domenica scorsa per il rinvio della partita con la Triestina (si recupera mercoledì 4 dicembre a Imola, alle ore 17) e ha qualche certezza in più da mettere in campo.

«Abbiamo avuto una settimana senza il carico di lavoro della partita e questo non è sempre un vantaggio ma se siamo bravi e intelligenti potrebbe rivelarsi tale – racconta Atzori -. Ovviamente, gli uomini che scenderanno in campo, da una parte e dall’altra, non saranno gli stessi della sfida di Coppa, ma il Piacenza è e rimane una squadra forte costruita per provare a vincere il campionato e viene da due vittorie consecutive: vorrà fare bottino pieno ancora. Sarà difficile e noi venderemo cara pelle perché abbiamo bisogno di punti per salvarci. Infortunati? Purtroppo non siamo tanto avanti: non posso utilizzare alcuni giocatori che da tempo sono in infermeria mentre altri verranno con me pur non stando benissimo. Non so ancora chi di questi potrà giocare».

Proviamo allora a ipotizzare noi la squadra che scenderà in campo per l”Imolese con Vuthaj che potrebbe scalzare Bismark Ngissah come vertice offensivo davanti a Belcastro e Padovan. A centrocampo ipotizzabile il ritorno di Alimi per un comunque ottimo Tentoni, in difesa Checchi potrebbe tornare titolare ai danni del comunque positivo Boccardi. Sono proprio i ballottaggi a rendere più credibile l”Imolese che anche dalla panchina può ora trovare qualche carta da giocare. Per il Piacenza con la stellina azzurra Under 21 Del Favero (portiere convocato dal Ct Nicolato) e del fromboliere Paponi (10 reti per lui) non sarà comunque facile. Indipendentemente dai guai fisici del sempiterno Cacia. (Paolo Bernardi)

Nella foto di Isolapress, Belcastro

Serie C: Imolese ricomincia da Piacenza senza la Coppa
Sport 7 Settembre 2019

Calcio Coppa Italia serie C, l'Imolese pesca il Piacenza nei sedicesimi

La Lega Pro ha comunicato gli accoppiamenti della Coppa Italia di serie C. Nei sedicesimi di finale l”Imolese affronterà, mercoledì 6 novembre, in trasferta il Piacenza.

In caso di parità, al termine dei 90° regolamentari, si procederà con i tempi supplementari e gli eventuali rigori. Chi passerà il turno se la vedrà, il 27 novembre negli ottavi, con la vincente di Ravenna-Cesena. (d.b.)

Nella foto (Isolapress): Alessandro Garattoni

Calcio Coppa Italia serie C, l'Imolese pesca il Piacenza nei sedicesimi
Sport 28 Maggio 2019

Calcio serie C andata semifinale play-off, domani è il giorno di Imolese-Piacenza

L”Imolese arriva alla gara d”andata della semifinale play-off contro il Piacenza con la consapevolezza di essere sfavorita, ma allo stesso tempo senza avere nulla da perdere. In pratica l’ennesima sfida «Davide contro Golia», per usare le parole del ds rossoblu Filippo Ghinassi. «Abbiamo avuto una settimana di tempo per preparare questo doppio confronto – ha commentato il tecnico Alessio Dionisi -, contro una squadra che probabilmente meritava di vincere il girone A per quello che ha fatto durante l’anno. Dovremo affrontare un avversario che mette in campo temperamento, agonismo, che non molla mai: tutta la rabbia e la determinazione per la B sfumata all’ultima giornata la metteranno in queste due partite, per potersi poi giocare la finale play-off. Il Piacenza ha più esperienza, mentre noi abbiamo fatto le nostre fortune grazie alla qualità e alla disponibilità dei ragazzi: cercheremo di riportare entusiasmo e consapevolezza in queste due gare, con l’obiettivo di mettere in difficoltà gli avversari tramite il gioco. Rispetto al Piacenza siamo partiti con un obiettivo diverso ad inizio anno e, nel doppio confronto, non avremo il vantaggio dei due risultati su tre, ma questo non ci spaventa, anzi ci stimola a far meglio di loro. Non sempre il favorito vince: la doppia sfida col Monza l’ha dimostrato».

I rossoblù arrivano all”appuntamento, però, un po’ incerottati: out Ranieri a causa di uno stiramento al muscolo posteriore della coscia destra che gli farà saltare anche la gara di ritorno, così come Garattoni che ha già finito la stagione. Squalificato Hraiech, i ballottaggi sono in difesa (Boccardi al posto di uno dei due terzini), nel ruolo di mezzala destra (Valentini o Bensaja) e in attacco (De Marchi o Rossetti dal primo minuto al fianco di Lanini), mentre sulla trequarti dovrebbe rientrare dal primo minuto Belcastro, con Mosti recuperato, ma che si accomoderà in panchina.

La terna arbitrale sarà composta dal direttore di gara Alberto Santoro (della sezione di Messina) e dagli assistenti Pietro Lattanzi (Milano) e Mattia Massimino (Cuneo). Quarto ufficiale il signor Marco D’Ascanio (Ancona).

Probabile formazione

Imolese (4-3-1-2): Rossi; Sciacca, Checchi, Carini, Fiore; Bensaja, Carraro, Gargiulo; Belcastro; Rossetti, Lanini. All. Dionisi.

Foto concessa dall”Imolese

Calcio serie C andata semifinale play-off, domani è il giorno di Imolese-Piacenza
Sport 27 Maggio 2019

Cresce l'attesa per l'andata della semifinale play-off tra Imolese e Piacenza. Le modalità di accesso allo stadio Romeo Galli

Manca ormai poco al match di andata della semifinale play-off tra Imolese e Piacenza, prevista per mercoledì 29 maggio (fischio d”inizio alle 20.30). Per l”occasione, la Questura ha comunicato le modalità di accesso allo stadio  Romeo Galli. Sul Ponte di Viale Dante verrà effettuato un prefiltraggio che permetterà l’accesso a Via Fratelli Rosselli ai soli mezzi della tifoseria ospite che dovranno obbligatoriamente essere parcheggiati nell”area a loro riservata in via Malsicura (parcheggio American Graffiti). All’interno del parcheggio sarà predisposto un punto di ritiro accrediti per quei tifosi ospiti che dovranno ritirarli e che accederanno poi a piedi al settore tribuna.

I tifosi locali provvisti di biglietto e documento d’identità, invece, potranno accedere sul ponte di viale Dante esclusivamente a piedi percorrendo poi la pista ciclabile fino all’ingresso dello stadio in Via Atleti Azzurri d’Italia (percorso A in rosso sulla mappa). Per questo la stessa Imolese invita i tifosi rossoblù di accedere allo stadio parcheggiando i propri mezzi  in via Musso (percorso B in blu sulla mappa), ma suggerisce, vista la capienza ridotta, a chi ne ha la possibilità di usufruire dei parcheggi posti in via Pirandello (Famila e River Side) per poi dirigersi allo stadio seguendo il percorso a piedi. Sarà inoltre predisposto un nuovo accesso «Curva locali» posto davanti all’ingresso del circolo tennis Cacciari.

Inoltre non sarà consentito l’ingresso allo stadio con l’ombrello perciò, visto il maltempo previsto, meglio equipaggiarsi in maniera alternativa per difendersi dalla pioggia. (d.b.)

Nella foto: la mappa con le indicazioni per i parcheggi

Cresce l'attesa per l'andata della semifinale play-off tra Imolese e Piacenza. Le modalità di accesso allo stadio Romeo Galli
Sport 27 Gennaio 2019

Basket A2: Le Naturelle vincono all'ultimo secondo con un canestro di Fultz

Una partita trascorsa sempre avanti, una vittoria raccolta all”ultimo secondo con un canestro di Fultz che entra, benedetto dagli dei del basket. Le Naturelle vincono una partita che negli ultimi secondi è la sintesi delle emozioni ignorate per gli altri 39 minuti.
La sintesi è questa: Imola regala un”azione da 4 a Ogide quando mancano 23 secondi alla fine. Piacenza va 83-81 (minimo svantaggio fin lì). Bowers mette un libero su due dall”altra parte e l”ex Sabatini firma il pareggio da tre punti a 4 secondi dalla fine. Poi arriva la benedizione di Bob (tiro frontale) e tutti possono lasciare il palaRuggi con un sorriso e una classifica meno gelida.
La cronaca del match è piatta. Pronti, via e Imola vola 15-0 in quattro minuti. Piacenza segna il primo canestro su azione dopo sette minuti (Piccoli da tre vale il 18-7), ma basta per stare in partita in un quarto che Le Naturelle chiudono a +10. Il secondo quarto è una pedana di spine che ferisce i piedi e le certezze di Imola. Assigeco pulisce il mirino (dal 20% del primo quarto, al 45% del secondo) e solo la qualità di Tim Bowers (4 su 4 da due) soccorre il corposo Bj Raymond per tenere avanti Le Naturelle.
Quando Piacenza arriva a -3 (49-46 dopo 22 minuti) sembra l”aggancio, invece Imola infila un parziale di 11-0 (60-46 a metà del terzo quarto). La partita diventa passabile dopo essere stata per larghe inquadrature avvilente. Nell”ultimo quarto Assigeco produce il suo sforzo massimo a metà del parziale. Sul 78-75 Piacenza ha due possessi per pareggiare ma non li sfrutta. Poi il film che vi abbiamo raccontato. A lieto fine. (Paolo Bernardi)
Il tabellino
Le Naturelle Imola -Assigeco Piacenza 86-84 (24-14, 20-23, 26-24, 16-23)
Imola: Fultz 13, Bowers 26, Crow 12, Raymond 20, Simioni 8; Rossi 7, Magrini, Montanari, Ndaw. Ne: Calabrese, Wiltshire. All. Di Paolantonio.
Piacenza: Sabatini 9, Formenti 8, Murry 19, Ihedioha 8, Ogide 17; Piccoli 8, Vangelov 1, Antelli 9, Diouf, Turrini 5. Ne Graziani. All. Ceccarelli.

Nella foto Isolapress, il canestro decisivo di Robert Fultz

Basket A2: Le Naturelle vincono all'ultimo secondo con un canestro di Fultz
Sport 9 Dicembre 2018

Basket A2, il miglior Bowers trascina Le Naturelle alla vittoria su Bakery Piacenza

Le Naturelle Imola vincono contro la Bakery Piacenza. Dopo molto equilibrio nei primi 20 minuti Imola parte in progressione e Piacenza non tiene il passo. Un grande Tim Bowers e il solito Raymond fanno la parte dei mattatori nel tabellino delle Naturelle
Primo quarto dai ritmi compassati. Le Naturelle Imola sono più spesso ad inseguire, ma senza mai allontanarsi troppo. Il lungo Crosariol per Piacenza è letale per Imola, Bj Raymond e Magrini sono indigesti per Piacenza. Le Naturelle Imola ttentano l”allungo prima dell”intervallo (44-39) ma Vuskuil da tre a fil di sirena rimette in asse la partita.
Le Naturelle cambiano marcia nel terzo quarto con solide percentuali di tiro, un Tim Bowers tutto sostanza e una difesa più aggressiva che patisce solo Crosariol, ma annichilisce il resto della squadra allenata da Di Carlo. Il terzo parziale finisce 19-14 per Imola che ha solo il difetto di sbagliare tanto da 3 (1/7 in 10 minuti che sporca il buon 7/16 dei primi 20 minuti).
Nell”ultimo quarto il primo canestro arriva dopo 4 minuti e 19 secondi grazie ad un libero di Bowers, il migliore anche alla fine con una valutazione di 31 (22 punti, 9 di plus minus). (Paolo Bernardi)

Il tabellino
Le Naturelle Imola – Bakery Piacenza 79-70 (20-21, 44-42, 63-56)
Imola: Fultz 4, Bowers 22, Magrini 10, Simioni 10, Raymond 19; Crow 7, Monanari, Rossi 7. Ne Ndaw, Wilthshire, Calabrese. All. Di Paolantonio.
Piacenza: Green 3, Voskuil 12, Pederzini 19, Perego 18, Crosariol 13; Cassar, Pastore 3, Guerra, Buffo 2. Ne Castelli. All. Di Carlo.

Nella foto Isolapress, Bj Raymond sfida Guerra e Crosariol.

Basket A2, il miglior Bowers trascina Le Naturelle alla vittoria su Bakery Piacenza

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast