Sport

Calcio serie C andata semifinale play-off, domani è il giorno di Imolese-Piacenza

Calcio serie C andata semifinale play-off, domani è il giorno di Imolese-Piacenza

L”Imolese arriva alla gara d”andata della semifinale play-off contro il Piacenza con la consapevolezza di essere sfavorita, ma allo stesso tempo senza avere nulla da perdere. In pratica l’ennesima sfida «Davide contro Golia», per usare le parole del ds rossoblu Filippo Ghinassi. «Abbiamo avuto una settimana di tempo per preparare questo doppio confronto – ha commentato il tecnico Alessio Dionisi -, contro una squadra che probabilmente meritava di vincere il girone A per quello che ha fatto durante l’anno. Dovremo affrontare un avversario che mette in campo temperamento, agonismo, che non molla mai: tutta la rabbia e la determinazione per la B sfumata all’ultima giornata la metteranno in queste due partite, per potersi poi giocare la finale play-off. Il Piacenza ha più esperienza, mentre noi abbiamo fatto le nostre fortune grazie alla qualità e alla disponibilità dei ragazzi: cercheremo di riportare entusiasmo e consapevolezza in queste due gare, con l’obiettivo di mettere in difficoltà gli avversari tramite il gioco. Rispetto al Piacenza siamo partiti con un obiettivo diverso ad inizio anno e, nel doppio confronto, non avremo il vantaggio dei due risultati su tre, ma questo non ci spaventa, anzi ci stimola a far meglio di loro. Non sempre il favorito vince: la doppia sfida col Monza l’ha dimostrato».

I rossoblù arrivano all”appuntamento, però, un po’ incerottati: out Ranieri a causa di uno stiramento al muscolo posteriore della coscia destra che gli farà saltare anche la gara di ritorno, così come Garattoni che ha già finito la stagione. Squalificato Hraiech, i ballottaggi sono in difesa (Boccardi al posto di uno dei due terzini), nel ruolo di mezzala destra (Valentini o Bensaja) e in attacco (De Marchi o Rossetti dal primo minuto al fianco di Lanini), mentre sulla trequarti dovrebbe rientrare dal primo minuto Belcastro, con Mosti recuperato, ma che si accomoderà in panchina.

La terna arbitrale sarà composta dal direttore di gara Alberto Santoro (della sezione di Messina) e dagli assistenti Pietro Lattanzi (Milano) e Mattia Massimino (Cuneo). Quarto ufficiale il signor Marco D’Ascanio (Ancona).

Probabile formazione

Imolese (4-3-1-2): Rossi; Sciacca, Checchi, Carini, Fiore; Bensaja, Carraro, Gargiulo; Belcastro; Rossetti, Lanini. All. Dionisi.

Foto concessa dall”Imolese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast