Posts by tag: sosta

Cronaca 3 Ottobre 2019

Incontro pubblico promosso dal Comune di Imola per presentare due possibili soluzioni per la viabilità di via Purocelo

Due ipotesi per cambiare la viabilità in via Purocelo. Saranno presentate ai cittadini dall”Amministrazione comunale di Imola stasera, giovedì 3 ottobre, nell”incontro pubblico che si terrà a partire dalle 20.30 al centro sociale Giovannini, in via Scarabelli 4 a Imola. Le due possibili soluzioni, che passano attraverso la riorganizzazione della sosta, sono state studiate dalla società “inhouse” Area Blu per risolvere il problema della viabilità sulla via in questione, che si trascina da tempo.

“Come migliorare la viabilità in via Purocelo” è il titolo della serata, alla quale parteciperanno il vicesindaco di Imola, Patrik Cavina e l”assessore allo Sviluppo sostenibile Paola Freddi, che illlustreranno le ipotesi affiancati da un tecnico di Area Blu. Ai cittadini sarà data la possibilità di valutare le proposte ed esprimere un parere che potrà contribuire alla soluzione del problema. (r.cr.)

Nelle foto il vicesindaco Patrik Cavina e l”assessore allo Sviluppo sostenibile Paola Freddi

Incontro pubblico promosso dal Comune di Imola per presentare due possibili soluzioni per la viabilità di via Purocelo
Cronaca 30 Settembre 2019

Parcheggi a sbarre, si cambia: dal primo ottobre saranno attivi 24 ore su 24. Invariate le fasce a pagamento

Giro di vite per i «furbetti»dei parcheggi a sbarre, che fino a oggi lasciavano le loro auto in sosta per ore, uscendo poi senza pagare il dovuto quando le sbarre venivano alzate durante le ore serali e notturne. Come ovviare al problema? Da domani, martedì 1° ottobre, le sbarre mobili non verranno più alzate la sera e nei giorni festivi, ma resteranno sempre in funzione, anche quando la sosta è gratuita. I parcheggi interessati dalla nuova modalità di gestione sono i cinque a sbarre del centro storico, per complessivi 834 posti auto: Centro Città (ex Aspromonte), Palestra Cavina, Ortomercato, Ragazzi del ’99 e Guerrazzi.

Come spiegano le locandine affisse nei giorni scorsi all’ingresso e all’uscita delle aree in questione, gli impianti saranno attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7, pur mantenendo le stesse fasce orarie di pagamento, cioè dal lunedì al sabato, dalle ore 8.30 alle 12.30 e dalle ore 15 alle 19 (la domenica e nei giorni festivi la sosta è gratuita). Anche il piano tariffario resterà invariato, con sosta gratuita i primi 30 minuti nei parcheggi Centro Città, Palestra Cavina e Guerrazzi, e 20 minuti a Ortomercato e Ragazzi del ’99. L’utente che accederà ai parcheggi al di fuori degli orari di pagamento potrà uscire gratuitamente inserendo nell’apposita colonnina il biglietto prelevato all’entrata. Ma per uscire dopo aver lasciato in sosta l’auto per ore, dovrà comunque pagare il corrispettivo previsto dal piano tariffario. (lo.mi.)

L”articolo completo è su «sabato sera» del 26 settembre

Nella foto una locandina informativa sul funzionamento delle sbarre 24 ore su 24 in vigore dal 1° ottobre

Parcheggi a sbarre, si cambia: dal primo ottobre saranno attivi 24 ore su 24. Invariate le fasce a pagamento
Cronaca 30 Agosto 2019

Cambia la viabilità in centro storico a Imola, dal 2 settembre al via i lavori per i nuovi sensi unici

Prenderanno il via da lunedì 2 settembre i lavori per la modifica della viabilità in centro storico. Il programma, che potrebbe però subire variazioni in caso di maltempo, riguarda in particolare l’inversione di senso di marcia del tratto di via Cavour compreso tra via Nardozzi e via Orsini, di via Cairoli tra via Cavour e viale Carducci e via Orsini nella parte tra via Cavour e via Valeriani: tutte queste variazioni saranno effettive nella prima mattinata di mercoledì 4 settembre. I lavori prevedono la modifica della segnaletica verticale riguardante la sosta e successivamente della segnaletica orizzontale. Per regolare il traffico e dare informazioni alla cittadinanza saranno presenti agenti della Polizia municipale e operatori di Area Blu. Il 4 e 5 settembre inoltre, per permettere lo svolgimento dei lavori, sarà disposto il divieto di sosta in via Cavour e in via Cairoli, mentre nella settimana successiva si effettueranno i lavori finalizzati all’istituzione del senso unico in via Goldoni, nel tratto compreso tra viale Dante e via Tabanelli, con introduzione del divieto di sosta su tutta la via per la durata dei lavori.

Le modifiche alla viabilità nel centro storico di Imola sono contestuali alla riorganizzazione del trasporto pubblico urbano e motivate dall’Amministrazione comunale con la necessità di consentire l’ingresso degli autobus in centro storico. Nel dettaglio, il tratto di via Orsini compreso tra via Cavour e via Valeriani torna come una volta a essere percorribile solo in uscita dal centro. Cambia inoltre il senso di percorrenza di via Cavour, nel tratto da viale Carducci a via Orsini, dando alle auto, a differenza di ora, la possibilità di immettersi in via Cavour dalla rotonda di via Nardozzi e percorrerla per intero nella stessa direzione. All’altezza delle scuole Carducci, poi, per mettere in sicurezza l’area frequentata dagli studenti, verranno eliminati 12 posti auto. Le strisce blu per i restanti parcheggi non saranno spostate e la pista ciclabile sarà affiancata  questi, dunque sulla sinistra rispetto a chi circola. Anche in via Cairoli, come detto, si inverte il senso di marcia nel tratto compreso tra via Cavour e viale Carducci, modifica che consentirà alle auto di immettersi sulla circonvallazione provenendo dal centro.

Per informare i cittadini sono previsti alcuni incontri pubblici. Dopo l”incontro di giovedì 29 riservato agli operatori economici e un primo appuntamento aperto ai cittadini alla sala Cappuccini, queste le date dei prossimi: lunedì 2 settembre (ore 20.30), nella sala del Consiglio comunale, in via Mazzini 4; martedì 3 settembre (ore 21) al centro sociale Campanella, in via Curiel 16; mercoledì 4 settembre (ore 21), al centro sociale La Tozzona, in via Punta 24; giovedì 5 settembre (ore 21), al centro sociale La Stalla, in via Serraglio 24/b; lunedì 9 settembre (ore 21) al centro sociale di Zolino, in via Tinti 1; infine martedì 10 settembre (ore 21) al centro anziani Giovannini, in via Scarabelli 4. (lo.mi. – r.cr.)

Ulteriori dettagli sono su «sabato sera» del 29 agosto

Cambia la viabilità in centro storico a Imola, dal 2 settembre al via i lavori per i nuovi sensi unici
Cronaca 21 Maggio 2019

A Castel San Pietro conclusi i lavori per la risistemazione dei parcheggi di via della Repubblica e via Gramsci

Lavori conclusi in due parcheggi a Castel San Pietro Terme. Si tratta delle aree di sosta che si trovano tra via Gramsci e via della Repubblica (via Emilia), una accanto all”altra, sulle quali Area Blu ha portato a termine un intervento di risistemazione e riqualificazione.

Per quanto riguarda il parcheggio al quale si accede dal cancello sulla via Emilia (blocco ovest), in origine riservato al centro diurno comunale, ora grazie ai lavori dispone di 22 piazzole per la sosta gratuita, di cui tre per disabili. Nell”altro parcheggio, quello con accesso da via Gramsci (blocco est), gli stalli sono 18 a pagamento e 15 con disco orario da un”ora. Per ora tuttavia il cancello di via Emilia è ancora chiuso, ma dopo il rifacimento della segnaletica sarà riaperto con la sola possibilità di entrare nei due parcheggi, mentre è già possibile sia entrare che uscire usando il varco di via Gramsci.

Scendendo maggiormente nei dettagli, nell”area sosta con accesso dalla via Emilia è stato riorganizzato tutto lo spazio sosta, ampliando l’area pavimentata con nuovo asfalto e apposite cordonate per delimitare la zona transitabile e creando un collegamento con il parcheggio adiacente con accesso su via Gramsci.  Inoltre, è stato potenziato il sistema fognario realizzando nuove caditoie con relativi pozzetti per adeguare lo smaltimento dell”acqua piovana. Al fine poi di migliorare l’illuminazione notturna, sono stati sostituiti i tre vecchi lampioni con luci più alte (tra i 2,5 e i 3 metri da terra) e più moderne. Il parcheggio al quale si accede da via Gramsci è stato semplicemente collegato con quello di viale della Repubblica, conservando la pavimentazione e l’illuminazione esistente.

La segnaletica orizzontale per le piazzole è stata rinnovata in entrambe le aree, così come è stata installata una nuova cartellonistica verticale. A completamento dell”intervento, in viale della Repubblica sono partiti i lavori di montaggio di una nuova pensilina a servizio della fermata Tper del 101. (r.cr.)

Nella foto i due parcheggi risistemati: a sinistra via della Repubblica, a destra via Gramsci

A Castel San Pietro conclusi i lavori per la risistemazione dei parcheggi di via della Repubblica e via Gramsci
Cronaca 12 Novembre 2018

Sosta gratis nei parcheggi a sbarre dopo le 17.30 per Natale. Come funzionava gli anni scorsi

Dal primo dicembre al 6 gennaio 2019 si potrà sostare gratuitamente nei parcheggi a sbarre di Imola dalle 17.30 in poi. In occasione degli eventi di «Imola a Natale», il calendario di iniziative programmate e condivise dall’Amministrazione comunale, dalle associazioni di categoria del commercio e dell’artigianato, da altre associazioni culturali e sociali e da alcuni negozianti, la Giunta ha deciso di azzerare i costi del parcheggio per un’ora e mezza, fino alle 19 (normale termine del periodo di sosta a pagamento), dal lunedì al sabato (la domenica è sempre gratuita), nelle aree regolate dalle sbarre, vale a dire: parcheggio Centro città (ingresso via Aspromonte e viale Carducci); Ortomercato (via Zappi); parcheggio Ragazzi del ’99; parcheggio Guerrazzi; parcheggio Palestra Cavina.  

La sosta gratis nei parcheggi a sbarre non è una novità. Gli anni scorsi il meccanismo, promosso sempre dal Comune con la collaborazione di Area Blu e delle organizzazioni di categoria, era tuttavia legato allo shopping effettuato: a fronte di un acquisto minimo di pochi euro (10 euro nel 2017), gli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa consegnavano ai clienti un tagliando prepagato per una sosta di tre ore da usare in un”occasione successiva nei parcheggi sopra indicati. Diversa anche la durata della promozione, valida per un periodo più ampio che, oltre al mese di Natale, comprendeva anche il Baccanale. 

L’obiettivo era e resta quello di «favorire l’accesso e valorizzare il centro della città, che è il cuore pulsante di una comunità», per dirla con le parole del vicesindaco Patrik Cavina, assessore allo Sviluppo economico. «La decisione va inoltre incontro in parte alle richieste avanzate dalle associazioni di categoria che fanno parte del Tavolo di valorizzazione pubblico-privato del centro storico». 

Le associazioni, da parte loro, dichiarano apprezzamento per l’iniziativa, pur con qualche distinguo. Se Gianluca Alpi, presidente di Confcommercio Ascom Imola dice che «è un punto di partenza in occasione delle prossime festività natalizie, per le quali è stato predisposto un calendario ricco di animazioni che partiranno dal primo dicembre, giorno dell’accensione delle luminarie del nuovo albero di Natale e andranno fino al 6 gennaio», Confesercenti dichiara che questo primo passo «non soddisfa interamente, perché si interviene solo sull’orario dei parcheggi a sbarre e per niente su strada della zona più centrale e più vicini al centro».

La Cna giudica positiva la proposta, ma rileva che «le criticità relative all’accesso in centro debbano essere in breve tempo oggetto di confronto, per affrontare e risolvere le problematiche esistenti», mentre Sergio Sangiorgi, vice segretario di Confartigianato Bologna Metropolitana auspica che le modifiche rappresentino un primo passo verso una «attenzione a quello che riteniamo il cuore pulsante della città, che porti ad un concreto e condiviso cambiamento per il centro di Imola in termini di fruibilità, mobilità, in particolare ecologica, accesso e sicurezza, al fine di restituire al centro il suo ruolo di luogo di relazione, di socialità e di sviluppo delle attività commerciali e dell’artigianato di servizio».  (mi.ta.)

Nella foto una veduta aerea del parcheggio Ragazzi del ”99, tratta dal sito di Area Blu

Sosta gratis nei parcheggi a sbarre dopo le 17.30 per Natale. Come funzionava gli anni scorsi

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast