Posts by tag: tour de france

Sport 22 Dicembre 2022

Il Tour de France 2024 passerà da Imola, la soddisfazione del sindaco Panieri e del presidente Bonaccini

Dopo l’annuncio ieri a Firenze, questa mattina all’Opificio Golinelli di Bologna sono state ufficializzate le prime tre tappe del Tour de France 2024 che vedranno l’Emilia Romagna grande protagonista. Si parte con la Firenze-Rimini, poi la Cesenatico-Bologna, per finire con la Piacenza-Torino. In totale sono stimati 1,8 milioni di spettatori (750mila in Emilia-Romagna) e un indotto di quasi 120 milioni di euro. Ed è proprio la seconda tappa che interessa il nostro territorio con il passaggio a Imola, sul percorso del Mondiale 2020, a Dozza e Castel San Pietro.

«Per la prima volta nella sua storia, la più famosa e più seguita corsa ciclistica del mondo partirà da Firenze e attraverserà l’Emilia Romagna sulla via Emilia, passando anche dalla nostra città e dal nostro autodromo – commenta il sindaco di Imola Marco Panieri. Un risultato straordinario frutto del lavoro, silenzioso e costante, della Regione, del presidente Bonaccini e di tutti gli altri partner coinvolti. Un evento di promozione per il territorio, che attrae turisti e che conferma la vocazione sportiva e ciclistica della nostra Imola. La carovana di campioni percorrerà quasi un giro di pista dell’Autodromo “Enzo e Dino Ferrari”, prima di proseguire sul percorso e il nostro circuito sarà, ancora una volta, protagonista, portando, nuovamente, Imola nel mondo, fra relazioni e opportunità per un territorio che cresce, protagonista, aperto e all’altezza delle sue potenzialità. Il passaggio del Tour de France nel 2024 si inserisce in un panorama di eventi e gare nel nostro Autodromo che rendono Imola capitale di sport, di musica e di entusiasmo». (r.s.)

Nella foto: da sinistra, il direttore del Tour de France Prudhomme e il sindaco Panieri

Il Tour de France 2024 passerà da Imola, la soddisfazione del sindaco Panieri e del presidente Bonaccini
Sport 21 Dicembre 2022

È ufficiale, il Tour de France 2024 passerà da Imola e Castel San Pietro

Come già anticipato mesi fa da «sabato sera», il Tour de France, la più importante corsa ciclistica a tappe al mondo ed uno principali eventi sportivi internazionali, sabato 29 giugno 2024 prenderà il via dall’Italia.

La prima tappa Firenze-Rimini di 205 km vedrà sette salite e quasi 4mila metri di dislivello, mentre a coinvolgere il nostro territorio sarà la seconda frazione, domenica 30 giugno: la Cesenatico-Bologna (200 km), con sei GPM ma minor dislivello, vedrà il gruppo affrontare, dopo una settantina di km, una parte del circuito dei Mondiali 2020 (scalando quindi la Galisterna, dopo il Monticino in arrivo da Brisighella) prima di scendere a Imola e dirigersi, passando anche a Castel San Pietro, verso Bologna. Dopo altri due Gpm sull’Appennino, Botteghino di Zocca e Montecalvo, la corsa nel finale effettuerà due passaggi al Santuario di San Luca prima della conclusione della tappa in centro a Bologna, 12 km dopo l’ultimo gran premio della montagna.

Il giorno dopo, la Piacenza-Torino (225 km) porterà il gruppo in Piemonte con una giornata per velocisti, prima di ripartire da Pinerolo il 2 luglio per andare verso il territorio francese. (ma.ma.)

Nella foto (Isolapress): momenti di corsa dei Mondiali 2020 a Imola

È ufficiale, il Tour de France 2024 passerà da Imola e Castel San Pietro
Sport 6 Maggio 2022

«Tour de France 2024»: più di una suggestione, siamo già pronti a colorarci di giallo

Nel giorno della partenza del Giro d’Italia e in attesa del 18 maggio, data della tappa Santarcangelo-Reggio Emilia con passaggio sulla via Emilia anche da Imola, Dozza, Castel San Pietro e Ozzano, la possibilità di vedere la partenza del Tour de France dal nostro Paese, e dall’Emilia Romagna, nel 2024 non è più solo un discorso da bar.

A interessare il nostro territorio potrebbe essere la seconda tappa che renderebbe onore a Marco Pantani con partenza da Cesenatico, nel ventennale dalla sua scomparsa, concludendosi a Bologna; in questo caso, sarebbe davvero difficile immaginare una tappa che possa completamente «scavalcare» le nostre strade, non solo con una «toccata e fuga» sulla via Emilia, ma anche con un omaggio ai Campionati del Mondo disputati a Imola. (ma.ma.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 5 maggio.

Nella foto (Isolapress): i Mondiali 2020

«Tour de France 2024»: più di una suggestione, siamo già pronti a colorarci di giallo

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA