Posts by tag: vigili del fuoco

Cronaca 4 Maggio 2021

Gattini abbandonati in un cassonetto a Ponticelli, salvati grazie ad una segnalazione di due cittadine

Quattro gattini abbandonati, nati da una decina di giorni, sono stati rinvenuti nella tarda serata di lunedì 3 maggio in un cassonetto di una zona residenziale di Ponticelli. A dare l’allarme, due cittadine che sentendo i miagolii hanno immediatamente contattato sia gli agenti della polizia locale che il gattile di Imola gestito dalla cooperativa Coala. L’operatrice, mentre si recava sul posto, ha poi avvertito anche i vigili del fuoco.

Grazie ad un’operazione coordinata i piccoli sono stati così tratti in salvo e affidati ad una delle tante famiglie di volontari in contatto con la cooperativa che hanno provveduto ad allattarli e riscaldarli. I mici, due rossi e due grigi, al momento stanno bene ed ora dovranno essere svezzati e vaccinati. Solo in un secondo momento potranno essere adottati. Per chi fosse interessato contattare il gattile di Imola al numero  0542 640485. (da.be.)

Nella foto: le operazioni di soccorso dei quattro gattini a Ponticelli

Gattini abbandonati in un cassonetto a Ponticelli, salvati grazie ad una segnalazione di due cittadine
Cronaca 2 Aprile 2021

Incendio in Pedagna, appartamento avvolto e distrutto dalle fiamme

Un vasto incendio è divampato oggi, dopo le 15, a Imola nel quartiere Pedagna. In fiamme un appartamento al secondo piano di una palazzina residenziale.

Sul posto, tre mezzi dei vigili del fuoco. A quanto trapela non ci sarebbero feriti in quanto al momento dello scoppio dell’incendio, probabilmente scaturito da una camera dal letto, non c’erano persone all’interno dell’edificio. Ingenti i danni ed appartamento completamente distrutto. (r.cr.) 

Incendio in Pedagna, appartamento avvolto e distrutto dalle fiamme
Cronaca 16 Febbraio 2021

A fuoco il tetto di una palazzina in via Valsellustra a Casalfiumanese

Alle 5.45 di questa mattina, due squadre dei vigili del fuoco sono intervenute insieme all”autoscala in via Valsellustra, nel territorio di Casalfiumanese, a causa di un incendio che ha coinvolto il tetto di una palazzina.

I caschi rossi hanno spento il rogo ed evitato che i danni si propagassero al resto dell’abitazione. Fortunatamente non risultano persone ferite. (da.be.)

Foto concesse dai vigili del fuoco

A fuoco il tetto di una palazzina in via Valsellustra a Casalfiumanese
Cronaca 16 Febbraio 2021

Incendio in una villetta a Mordano, abitazione inagibile e famiglia intossicata

Incendio ieri pomeriggio a Mordano. A prendere fuoco, per cause ancora da accertare, la rimessa di una villetta in via Roma.

Sul posto, oltre ai carabinieri, i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme e tratto in salvo la famiglia di sette persone che viveva nell’abitazione. Trasportati al pronto soccorso se la sono cavata con una lieve intossicazione per aver respirato il fumo denso entrato in casa dalla finestra.

La villetta è stata giudicata inagibile dai caschi rossi, così il Comune e i servizi sociali si sono messi subito al lavoro per cercare una soluzione ed una sistemazione alla famiglia. «I servizi sociali hanno trovato una sistemazione per la famiglia almeno fino a venerdì – fa sapere il sindaco di Mordano Tassinari -. A quel punto dovremmo essere in grado di dare risposte alla famiglia». (da.be.)

Foto d’archivio

  

Incendio in una villetta a Mordano, abitazione inagibile e famiglia intossicata
Cronaca 17 Gennaio 2021

Travolto dal trattore mentre lavora nel vigneto, gravissimo 83enne

Grave incidente nella giornata di ieri pomeriggio, in via Sabbioni a Imola. A rimanere ferito un 83enne mentre stava lavorando con il trattore nel suo vigneto.

Secondo le prime ricostruzioni, l’agricoltore, dopo aver fermato e spento il mezzo, è sceso dal posto di guida lasciando il trattore in un punto di pendenza. In quel momento, per cause ancora da accertare, il mezzo ha iniziato a scivolare verso valle, travolgendo l’anziano che nel frattempo aveva tentato di fermarlo provando di raggiungere senza riuscirci il freno a mano.

Nella caduta l’83enne ha riportato traumi al cranio e al torace, oltre a ferite alla caviglia. Sul posto, insieme a vigili del fuoco e agenti della polizia, i sanitari del 118 che hanno trasportato in elisoccorso l’uomo al Maggiore di Bologna dove fino a ieri sera si trovava ricoverato in prognosi riservata con codice di massima gravità. (da.be.)

Foto d’archivio

Travolto dal trattore mentre lavora nel vigneto, gravissimo 83enne
Cronaca 10 Gennaio 2021

Anziano trovato morto sul lungofiume a Imola

Tragedia nella tarda mattinata di oggi a Imola. Un anziano è stato trovato morto, appeso ad un albero nella zona lungofiume, poco distante dalla rotonda Marinai d’Italia. Dalle prime ricostruzioni pare si tratti di un suicidio.

Ancora nessuna conferma però sulle cause che avrebbero spinto l’anziano al folle gesto, ma dalle indiscrezioni sembra che l’uomo non abbia retto alla morte della moglie avvenuta pochi mesi fa. Sul posto polizia, polizia locale e vigili del fuoco. (da.be.)

Foto Isolapress

Anziano trovato morto sul lungofiume a Imola
Cronaca 4 Gennaio 2021

Crolla il muro di una casa abbandonata, grave 15enne

Un grave incidente è avvenuto, intorno alle 16, di ieri in via Bagnarola a Toscanella di Dozza.

Un 15enne stava esplorando per gioco, insieme ad altri tre coetanei, l’interno di un rudere abbandonato quando un muro è crollato all’improvviso, schiacciandolo. Il gruppo di ragazzi, nonostante la «zona rossa» e le restrizioni, avevano, infatti, deciso di andare a perlustrare l’edificio che si trovava poco lontano all’abitazione di uno dei ragazzi.

Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, i sanitari del 118 che hanno trasportato il giovane in elisoccorso al Maggiore di Bologna dove risulta ricoverato in gravi condizioni. Illesi invece gli altri ragazzi. Presenti anche i carabinieri che hanno avviato le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Nel frattempo, l’intera area è stata posto sotto sequestro dalla Procura. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): il rudere abbondato in via Bagnarola a Toscanella

Crolla il muro di una casa abbandonata, grave 15enne
Cronaca 22 Dicembre 2020

Cade accidentalmente in un laghetto, salvato dai vigili del fuoco

Oggi, alle ore 14, i vigili del fuoco sono intervenuti con una squadra, l’elicottero e il nucleo acquatico per soccorrere una persona che accidentalmente era caduta in un laghetto nei pressi di Castel Guelfo.

L”uomo è stato raggiunto dagli specialisti del soccorso acquatico dei vigili del fuoco ed è stato tratto in salvo. Presente anche il 118 che ha provveduto a verificare lo stato dell”uomo e a somministrare le prime cure. Sul posto presenti anche i carabinieri. (da.be.)

Foto concessa dai vigili del fuoco

Cade accidentalmente in un laghetto, salvato dai vigili del fuoco
Cronaca 21 Dicembre 2020

Carambola tra quattro auto sulla Montanara, feriti i conducenti

Grave incidente questa sera, poco prima delle 18, sulla Montanara a Linaro all’incrocio con via Paroli. Coinvolte quattro auto. 

Secondo la ricostruzione della polizia locale, una Citroen C1, condotta da una 55enne imolese, viaggiava in direzione di Imola quando, mentre stava svoltando a sinistra su via Paroli, è stata tamponata da una Ford Fiesta guidata da un 56enne di Casalfiumanese. A causa dello scontro la Citroen è finita nella corsia opposta, urtando prima contro una Opel Corsa che sopraggiungeva proprio in quel momento e poi contro una Touran ferma allo stop di via Paroli pronta ad immettersi sulla Montanara.

Sul posto i sanitari del 118 che hanno soccorso i quattro conducenti delle auto, grazie anche all’aiuto dei vigili del fuoco che hanno estratto i feriti dalle lamiere. Portati all’ospedale di Imola, pare non siano in pericolo di vita. Presenti anche i carabinieri per regolare il traffico. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): il luogo dell’incidente

Imola

Carambola tra quattro auto sulla Montanara, feriti i conducenti
Cronaca 20 Dicembre 2020

Un anno dopo l’infarto dona un defibrillatore alla comunità di Borgo Tossignano

Generosità protagonista ieri mattina a Borgo Tossignano. Fortunato, meglio conosciuto come Carletto, ha voluto ringraziare chi un anno fa gli salvò la vita dopo un infarto, donando alla comunità un defibrillatore che è stato posizionato in via Allende.

A salvare l’uomo, Marta Zuffa, vigile del fuoco volontaria che grazie a sangue freddo e preparazione riuscì con le tecniche di rianimazione a far ripartire il cuore di Fortunato prima dell’arrivo degli operatori del 118.

Alla consegna dell’attrezzatura erano presenti, oltre a Fortunato e Marta, anche i sindaci di Borgo Tossignano e Fontanelice, Mauro Ghini e Gabriele Meluzzi, il direttore dell’Ausl di Imola Andrea Rossi, don Beppe Tagariello e rappresentanti delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco di Fontanelice. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): la cerimonia di consegna del defibrillatore

Un anno dopo l’infarto dona un defibrillatore alla comunità di Borgo Tossignano

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast