Ciucci (ri)belli

La canzone «A scuola a piedi» degli studenti castellani vince progetto regionale

La canzone «A scuola a piedi» degli studenti castellani vince progetto regionale

Con la canzone A scuola a piedi” le classi terze della scuola primaria Albertazzi hanno vinto il concorso creativo “(r)umori della città”, indetto dalla Regione Emilia Romagna nell’ambito del progetto Siamo nati per camminare 2018.

Lo scorso venerdì 18 maggio gli studenti hanno partecipato alla premiazione nella sede della Regione.

La canzone, divertente e poetica, ha saputo esprimere il tema del concorso “dialogando” con la città, partendo dalle esperienze di analisi e ascolto del paesaggio che hanno incontrato andando a scuola con il Pedibus organizzato nella settimana dal 16 al 22 aprile 2018.

«Siamo molto soddisfatti e orgogliosi del successo ottenuto dalle classi terze della Scuola Albertazzi – afferma la vicesindaca Francesca Farolfi, che nella mattina di venerdì 18 maggio insieme alle insegnanti ha accompagnato i ragazzi all’evento finale del progetto a Bologna, presso la sede della Regione Emilia Romagna –. Il testo che hanno composto racconta il loro entusiasmo nel fare insieme una passeggiata a piedi fino a scuola. Il progetto è frutto della collaborazione tra le classi di Albertazzi e Sassatelli che hanno aderito e le rispettive famiglie che lo hanno condiviso, incoraggiando i bambini a prenderne parte. Grazie anche ai volontari delle associazioni Alpini e Carabinieri, che hanno accompagnato il Pedibus in sicurezza».

Il gruppo delle insegnanti

All’incontro erano presenti anche due classi, provenienti da Ferrara e da Campagnola Emilia (RE), vincitrici dell’altro concorso, intitolato “Siamo nati per camminare… e muoverci in modo sostenibile”, legato allo stesso progetto. Le due classi delle Albertazzi avevano partecipato anche a quest’ultimo concorso, insieme a 15 classi delle scuole primarie Sassatelli di Castel San Pietro.

Dopo aver dichiarato le abituali modalità utilizzate per andare a scuola, nella settimana dal 16 al 22 aprile tutti i ragazzi avevano compilato una tabella dove hanno indicato con quale mezzo ogni giorno si erano recati a scuola. La Regione ha premiato le classi che hanno ottenuto i migliori risultati, sia in termini di miglioramento rispetto alla situazione precedente all’iniziativa, sia in termini di valore assoluto.

Nella mattina di venerdì 18 le scolaresche si sono confrontate sui temi della mobilità sostenibile con gli assessori presenti. Poi si è tenuta la premiazione dei vincitori e, al termine, i ragazzi delle Albertazzi hanno cantato la loro canzone.

Le immagini della giornata e l’audio della canzone sono su www.cspietro.it. Un servizio video sull’evento si può vedere nella pagina Facebook dell’emittente Trc Bologna: https://www.facebook.com/trcbologna/videos/1762014347178787/

A scuola a piedi (audio)

Testo composto dagli alunni di 3D e 3E sulla musica di “Viva la mamma” di Edoardo Bennato, in collaborazione con il prof. Maurizio Guerra.

A scuola a piedi

è divertente tu lo sai non ci credi

nel boschetto gli uccellini sentiamo

dai vieni a piedi con me

A scuola a piedi

lungo la strada ci saluta la gente

siamo un simpatico allegro serpente

dai vieni a piedi con me

Da Casatorre alla Scuola Albertazzi

partono tanti assonnati ragazzi

a scuola a piedi perché

il progetto com’è…… meraviglioso!

A scuola a piedi

sotto i portici il profumo del pane

del formaggio, del caffè, del salame

dai vieni a piedi con me

A scuola a piedi

un venticello ti rinfresca la faccia

un po’ di sole ti riscalda le braccia

dai vieni a piedi con me

Da Viale Roma per la via del centro

auto, persone che gran movimento

a scuola a piedi perché

il progetto com’è…… meraviglioso!

Bang bang, la sveglia che suona

bang bang, devi andare a scuola

bang bang, soltanto un momento

per sognare ancora!

… ♫ … ♪ … ♫ … ♪…

A scuola a piedi

sotto il Cassero c’è l’edicolante

che ci saluta col sorriso smagliante

dai vieni a piedi con me

A scuola a piedi

coi tuoi amici tu percorri il vialetto

arrivi in classe e ti senti perfetto

dai vieni a piedi con me

dai vieni a piedi con me

dai vieni a piedi…

dai vieni a piedi con me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast