Sport

Calcio serie C, Il pensiero di Davide Bombardini e «Bobo» Vieri sull’Imolese

Calcio serie C,  Il pensiero di Davide Bombardini e «Bobo» Vieri sull’Imolese

Pur non raccogliendo quanto seminato sul campo, a livello di risultati, questa Imolese continua a piacere a tutti. Anche a chi ha calcato l’erba degli stadi ai massimi livelli. Come l’ex calciatore imolese Davide Bombardini e l’inseparabile amico «Bobo» Vieri, che in tribuna a Monza due domeniche fa hanno potuto apprezzare dal vivo la compagine rossoblù guidata da Alessio Dionisi. «Ma ho rischiato di non vedere la partita, perché il mio amico Brocchi (allenatore del Monza, nda) non voleva accreditarmi, sapendo che avrei tifato per l’Imolese. Ma poi non ho esultato al gol di Reginaldo, bensì a quello di Rossetti» ha rivelato «Bomba».

A dimostrazione che il primo amore non si scorda mai.

«La mia vecchia squadra ha fatto un’ottima impressione anche a Bobo. Sicuramente meglio del Monza, che ha dei grossi limiti. L’Imolese è molto ben organizzata, e la mano dell’allenatore si vede chiaramente. E non è scontato che questo accada. Io che dall’Eccellenza alla Champions ho giocato in tutte le categorie, posso dire che in tanti ci provano, ma sono pochi i tecnici che riescono a trasmettere i loro concetti come sta facendo Dionisi. D’altronde non è facile manovrare partendo dalla propria area. Tutti fanno fatica a farlo, perché è alto il rischio di sbagliare e perdere il pallone a ridosso della propria area».

Chi ti ha impressionato di più fra i giocatori?

«A Bobo è piaciuto moltissimo Rossetti. Forse perché gli ricorda lui da giovane. Anche a me è parso un bel centravanti. Uno all’antica, potente, che ha i numeri per sfondare anche in categorie superiori. E’ la classica punta che garantisce un’alternativa di gioco come il lancio lungo, perché è forte fisicamente, difende bene la palla e fa respirare la squadra. Ma anche De Marchi ci è piaciuto. Grande progressione e tanta fisicità. Su attaccanti del genere bisognerebbe insistere, e invece vedo che giocano solo mezze partite. Non so fino a che punto paghi l’avvicendamento continuo che pratica Dionisi là davanti».

L”articolo completo su «sabato sera» del 6 dicembre.

Nella foto: l”ex calciatore dell”Imolese Davide Bombardini insieme all”inseparabile amico Christian «Bobo» Vieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast