Cultura e Spettacoli

I Fantaveicoli raddoppiano, oltre al concorso di domenica 3 ci sarà la sfilata di sabato 2 marzo

I Fantaveicoli raddoppiano, oltre al concorso di domenica 3 ci sarà la sfilata di sabato 2 marzo

Sfrappole, coriandoli, castagnole, stelle filanti e tagliatelle fritte… l’elenco potrebbe certamente continuare ancora un po’. Sotto l’Orologio, però, non si respira davvero l’aria del Carnevale fino a quando non compaiono i Fantaveicoli, in quello che si può senza dubbio definire un appuntamento tanto atteso quanto conosciuto ormai in tutta Italia per la sua spiccata originalità. Colorati, assemblati nel rispetto dell’ambiente, forgiati con materiale di recupero e frutto della vena creativa degli inventori, i famosi carri fantasy stanno per tornare e porteranno con sé la solita ventata di allegria e divertimento, coinvolgendo in uno spettacolo unico il pubblico presente. Appuntamento, quindi, a domenica 3 marzo per la XXII edizione del Carnevale dei Fantaveicoli di Imola, evento curato in ogni minimo dettaglio da Franco Benni, responsabile del Comune per le Politiche giovanili che a breve andrà in pensione ed il prossimo anno non sarà certamente più al timone dell’organizzazione. «Chissà, magari, potrei decidere di passare dalla parte dei partecipanti, anche se non ci ho ancora pensato – ha commentato a riguardo lo stesso Benni -. Alla fine, comunque, se poi uno si maschera bene può diventare davvero irriconoscibile». La partenza dei carri, prevista alle ore 14.30, avverrà come di consueto dall’autodromo Enzo e Dino Ferrari, con la sfilata di tutti quelli in concorso (categorie Fantaveicoli, Maxi Fantaveicoli e Scuole) che, attraversando viale Dante e via Mazzini, raggiungerà piazza Matteotti. Numeri alla mano sono più di quaranta gli iscritti, compresi i Gruppi Mascherati, che saranno accompagnati coreograficamente dalle marching band, tra cui la Banda musicale Città di Imola, dai gruppi teatrali e dai figuranti sui trampoli. Al termine della sfilata, la giuria decreterà i vincitori e si procederà con le premiazioni. In sottofondo alla sfilata, ci saranno la musica e l’animazione di Radio Bruno che delizierà gli spettatori per tutti i giorni di festa.

Una delle grandi novità del 2019, infatti, è il debutto, sabato 2 marzo, del Gran galà dei Fantaveicoli. Per l’occasione, dalle ore 16, si potranno ammirare da vicino alcuni dei carri pluripremiati nelle precedenti edizioni. Dopo una breve sfilata da piazza San Francesco fino a sotto l’Orologio, i Fantaveicoli storici, infatti, saranno chiamati ad uno ad uno e faranno il loro ingresso trionfale in piazza Matteotti per ricevere il giusto omaggio dalla città. Il pomeriggio, inoltre, sarà movimentato anche dall’esibizione del gruppo «La Flotta di Vega», che proporrà un vasto repertorio di sigle dei cartoni animati, con la presenza di giochi gonfiabili gratuiti per i bambini. «Il Carnevale dei Fantaveicoli è uno degli immancabili appuntamenti previsti nel cartellone delle iniziative di intrattenimento della città – ha precisato la sindaca Manuela Sangiorgi – . Un format collaudato che ha saputo, negli anni, guadagnarsi l’affetto di un pubblico sempre più eterogeneo, varcando i confini cittadini e conquistando un meritato posto nell’ampia proposta tematica regionale e non solo. Quest’anno abbiamo cercato di potenziare ulteriormente la manifestazione con la novità dell’inserimento della giornata del sabato e voglio ringraziare gli sponsor, le associazioni, i gruppi, gli artisti, i partecipanti, le giurie, i servizi comunali e tutti i collaboratori che si prodigano per quest’evento».

Il Carnevale imolese, come da tradizione, si concluderà il pomeriggio del 5 marzo, Martedì grasso, con il consueto appuntamento dedicato ai più piccoli. Dalle ore 15, sempre in piazza Matteotti, bambini e ragazzi potranno partecipare al Concorso delle maschere, dove saranno premiati i tre costumi più creativi (iscrizioni sul posto dalle 15 alle 16). Non mancheranno momenti d’intrattenimento, balli e giochi con i Radiotubbies e si potranno gustare, in piazza Caduti per la Libertà, sfrappole e zucchero filato preparati dall’associazione «Insieme per un futuro migliore – Progetto bimbi di Chernobyl». Oltre agli immancabili gonfiabili e giochi gratuiti saranno distribuiti palloncini sagomati e sarà allestito lo spazio per il truccabimbi. (d.b.)

L”articolo completo è su «sabato sera» in edicola da giovedì 21 febbraio

Nella foto, di Isolapress, la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2019 dei Fantaveicoli con, da sinistra, Franco Benni, Manuela Sangiorgi e Patrik Cavina (assessore al Centro storico) 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast