Posts by tag: fantaveicoli

Cultura e Spettacoli 24 Febbraio 2020

Tutti i vincitori della 23^ edizione del Carnevale dei Fantaveicoli

Ieri a Imola era il grande giorno dei Fantaveicoli, evento-clou dei Carnevale in città. Per l’occasione hanno sfilato 26 “mezzi” rigorosamente ecologici e a dir poco fantasiosi. Fra questi 14 iscritti alla categoria «Fantaveicoli», 5 in quella «Maxi Fantaveicoli», 5 nei «Gruppi mascherati» e 2 nella categoria «Scuole». Oltre a tutti i gruppi in concorso, alla grande sfilata hanno partecipato anche marching-band e gruppi di ballo.

Nella categoria Maxi Fantaveicoli (i mezzi di lunghezza superiore a 3.5 mt), la vittoria è andata a “Eco-Circo” del Museo “La casa del Clown” di Poviglio (Reggio Emilia). Secondo classificato “Topo Moto e Auto Gatto 2020” di Davide e Aris Brini di Imola; terzo classificato “Gli Strad-Imolesi” di Borso del Grappa (Treviso). Al primo classificato è andato un premio in buoni acquisto di mille euro; 700 al secondo e 500 al terzo classificato. Nella categoria “Fantaveicoli” la vittoria è andata a “Il Solarello e gli Avionauti” di Andrea Benati e Marco Venturelli di Castelfranco Emilia (Mo); al secondo posto “Fiat 500 Big Foot” di Torelli Team di Roberto Torelli, di Coloreto di Parma; terzo “Auto – pallet” di Vittorio Salvatori di Imola. Al primo classificato vanno 500 euro; 300 al secondo e 200 al terzo in buoni acquisto. Nella categoria “Gruppi mascherati” a vincere è stato “Felliniade” di “Arachidi Imolesi”, di Imola, che si è aggiudicato anche il premio di Radio Bruno come fantaveicolo più ‘musicale’; secondo posto per “Quarto Stato – 50 anni dello statuto dei lavoratori” di Estro – Lo spazio delle idee – Associazione Opera Aps di Imola; terzo posto per “Musica Maestro” di A.C.R. Santo Spirito di Imola. Nella categoria “Scuole” la vittoria è andata alla scuola primaria “Pelloni Tabanelli” con il fantaveicolo “Plastica … ti rifiuto”, a cui è andato il Grifon d’Oro, che verrà conservato per un anno e una targa in ceramica realizzata dalla Cooperativa Ceramica d’Imola. La scuola ha vinto anche il Premio ViviVerde Coop per il Fantaveicolo più ‘riciclato ed ecologico’. Seconda è arrivata la scuola primaria di sante Zennaro con il fantaveicolo “Si può dare di più … Condividi anche tu”. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): un momento dell’edizione 2020

Tutti i vincitori della 23^ edizione del Carnevale dei Fantaveicoli
Cultura e Spettacoli 22 Febbraio 2020

Originali ed ecologici, a Imola arrivano i Fantaveicoli

Arriva alla ventitreesima edizione e si tiene domani, domenica 23 febbraio,  il Carnevale dei Fantaveicoli di Imola. A partire dalle 14.30, la sfilata dei mezzi originali, rigorosamente ecologici, non inquinanti, costruiti il più possibile con materiali naturali o riciclati partirà dall’autodromo «Enzo e Dino Ferrari» per poi per- correre viale Dante e arrivare in piazza Matteotti. Gli iscritti al concorso dei Fantaveicoli e dei Gruppi Mascherati sono ventisette: quindici nella categoria Fantaveicoli, cinque in quella Maxi fantaveicoli, cinque in quella per i Gruppi masche- rati e due nella categoria dedicata alle Scuole. Oltre a tutti i gruppi in concorso, alla sfilata parteciperanno anche marching-band e gruppi di ballo.

L’animazione e la presentazione della giornata saranno a cura di Radio Bruno. Tutto il percorso della sfilata dei Fantaveicoli sarà completamente transennato: non vi saranno accessi obbligati, ma indicazioni puntuali per i pedoni e indicazioni per la viabilità nella zona adiacente al percorso segnalate con apposita ordinanza. Non sarà permesso portare con sé nell’area della manifestazione bombolette metalliche (schiume, spray urticanti, ecc.), oltre che contenitori di vetro. (r.cr.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 20 febbraio.

Nella foto (Isolapress): maxifantaveicolo nell’edizione del 2019

Originali ed ecologici, a Imola arrivano i Fantaveicoli
Cultura e Spettacoli 10 Gennaio 2020

Aperte le iscrizioni per la 23^ edizione del Carnevale dei Fantaveicoli

A Imola si avvicina a grandi passi la 23^ edizione del Carnevale dei Fantaveicoli, l’evento più bizzarro, folle, stravagante, ecologico e tra i più estrosi in Italia, in programma domenica 23 febbraio. In vista della sfilata e dei concorsi le iscrizioni gratuite sono già aperte e chiuderanno venerdì 7 febbraio. 

Tutti possono partecipare alla sfilata ed ai concorsi previsti al suo interno realizzando un mezzo o creando un gruppo mascherato: inventori, club, officine, meccanici, artisti, scuole, singoli, famiglie, società sportive e associazioni. I fantaveicoli e i gruppi mascherati più originali e divertenti vinceranno come sempre numerosissimi premi. Sul sito ufficiale della manifestazione è possibile consultare il Regolamento e scaricare il modulo di partecipazione.

Le categorie in concorso nella Grande sfilata sono quattro: categoria Fantaveicoli, categoria Maxi-Fantaveicoli (con lunghezza superiore a 3,5 metri), categoria Scuole (riservata alle scuole del Circondario Imolese), categoria Gruppi Mascherati. In palio premi in buoni acquisto o beni per i primi tre classificati di ogni categoria e una targa in ceramica offerta dalla Cooperativa Ceramica di Imola per ogni gruppo partecipante. Alla scuola vincitrice sarà consegnato anche il Grifon d’Oro, che sarà conservato fino all”edizione successiva. 

Per informazioni: telefonare al 0542-602410/2427/2433 (Servizio attività culturali), inviare una mail a info@carnevalefantaveicoli.it oppure consultare il sito web dell’evento. (da.be.) 

Nella foto (Isolapress): il Fantaveicolo primo classificato nell’edizione 2019

 

.

Aperte le iscrizioni per la 23^ edizione del Carnevale dei Fantaveicoli

Carnevale dei Fantaveicoli, un successo senza tempo per l'evento più pazzo dell'anno. IL VIDEO

Ormai sono degli habitués della manifestazione imolese più pazza dell’anno, veri e propri inventori e artisti che si mettono alla prova tutti gli anni per dar vita ad un mezzo ecologico e originale e, vista la passione e la cura, vincono spesso. Anche quest’anno i vincitori della categoria «Maxi Fantaveicoli» (mezzi di lunghezza superiore a 3,5 metri) del concorso di Carnevale che si è tenuto domenica 3 marzo, sono tre nomi noti della gara: la vittoria è andata, infatti, all’imolese Vittorio Tassoni con Giostra, mentre al secondo posto si è classificato Roberto Torelli di Coloreto in provincia di Parma con Transformer e al terzo il faentino Rino Savini con Il mondo incantato al Polo Nord. Al primo è andato un premio in buoni acquisto di 1.000 euro, al secondo di 700 e al terzo di 500. Nella categoria «Fantaveicoli» la vittoria è andata a I monelli di Andrea Benati di Castelfranco Emilia (che ha vinto 500 euro in buoni acquisto). Al secondo posto si è classificato Tira che ti spingo anch’io di Marco Magnani di Reggio Emilia, e al terzo Lairone Luccello viaggiatore venuto dal settimo diretto a Imola di Sante Belluoccio di Imola (hanno ottenuto rispettivamente 300 e 200 euro in buoni acquisto).

Nella categoria «Gruppi mascherati» ha vinto C’era una volta… e vissero insieme per un futuro migliore felici e contenti dell’associazione «Insieme per un futuro migliore», formato dalla delegazione di cinquanta persone tra adulti e bambini proveniente dalla Bielorussia, ospite dell’associazione, insieme alle famiglie che ospitano i bambini nell’ambito del «Progetto bimbi di Chernobyl». Secondo posto per SuperclassificaShow del gruppo Le Arachidi Imolesi di Imola e terzo per Le castellane di castelli del gruppo Le vie dell’Arte di Pineto (Te). Nella categoria «Scuole» la vittoria è andata alla primaria Pelloni Tabanelli con il Niente paura, a cui è andato un premio in denaro di 750 euro, il Grifon d’Oro, che verrà conservato per un anno, e una targa in ceramica realizzata dalla Cooperativa Ceramica d’Imola. Il premio di Radio Bruno come Fantaveicolo più musicale è stato assegnato a HipHops del gruppo mascherato Hiphops di Cesenatico, mentre il Premio ViviVerde Coop a Un treno carico di…futuro, rispettiamolo di Laura Capirossi, di Imola, che con questa edizione raggiunge gli undici anni di partecipazione al concorso.

Altri quattro premi speciali sono andati a Davide Brini, di Imola, al gruppo mascherato Opera Ets di Imola, al gruppo mascherato Le vie dell’Arte di Pineto (Te) ed al Gruppo Catechismo parrocchia di San Francesco d’Assisi di Imola. Il Carnevale è stato accompagnato da un pubblico numeroso che ha assistito alla sfilata partita dall’autodromo e arrivata in piazza lungo viale Dante, arricchita anche da marching-band, bande e gruppi musicali e teatrali. Un successo è stato ottenuto anche dalla prima edizione di CorrImola, una camminata non competitiva, organizzata dalla delegazione di Imola della Lilt Bologna (Lega Italiana per la Lotta ai Tumori), che si è svolta nella mattinata di domenica con un giro dell’autodromo. Circa 2.500 i partecipanti, preceduti da un gruppo nutrito di ragazze sui pattini. (r.c.)

Nella foto (Isolapress): il primo classificato nella categoria maxi fantaveicoli

Carnevale dei Fantaveicoli, un successo senza tempo per l'evento più pazzo dell'anno. IL VIDEO

I Fantaveicoli sfilano e si sfidano domenica 3 marzo a Imola

Dopo il Gran galà che oggi, dalle 16, animerà piazza Matteotti con i più noti mezzi ecologici-fantastici delle scorse edizioni e con la musica de La Flotta di Vega che eseguirà sigle dei cartoni animati, i Fantaveicoli sfileranno e si sfideranno domani, domenica 3 marzo. Si parte dall’autodromo alle ore 14.30, si prosegue lungo viale Dante e si arriva in piazza dove la giuria decreterà i vincitori: gli iscritti sono quest’anno quaranta (di cui trentadue in concorso e otto fuori concorso). Fra le categorie in concorso da segnalare dodici iscritti alla categoria Fantaveicoli, dodici in quella Maxi fantaveicoli, sette nei Gruppi mascherati e un Fantaveicolo nella categoria Scuole. Oltre a tutti i gruppi in concorso, come sempre alla grande sfilata parteciperanno anche marching-band, gruppi teatrali, figuranti su trampoli in un insieme creativo e divertente che regalerà al pubblico una festa coinvolgente. Ricordiamo che peculiarità dei Fantaveicoli è di essere veicoli a trazione ecologica, ossia non inquinanti, e costruiti il più possibile con materiali naturali o riciclati: spazio, poi, all’inventiva e all’estro dei creatori che, negli anni, hanno mostrato curiosità tecniche e artistiche di rilievo. Quest’anno si svolgerà anche CorrImola, una camminata non competitiva, organizzata dalla Lega Italiana per la Lotta ai Tumori, che inizierà domenica alle 10.30 con un giro di pista dell’autodromo. Per garantire la sicurezza del pubblico durante la sfilata dei Fantaveicoli, sarà predisposto un sistema di controllo dei principali accessi al percorso e al suo arrivo in piazza. Non si potranno portare nell’area dello spettacolo bottiglie di vetro e lattine. (r.c.)

Nella foto, di Isolapress, un Fantaveciolo in sfilata nel 2018

I Fantaveicoli sfilano e si sfidano domenica 3 marzo a Imola

Anticipo dei Fantaveicoli a Imola con il Gran galà di sabato 2 marzo

Quest’anno la festa raddoppia. Se i Fantaveicoli tornano a Imola per festeggiare il Carnevale, lo fanno con una novità che prevede il loro «incedere» per ben due volte: per il tradizionale concorso, giunto alla ventiduesima edizione, domenica 3 marzo, e per un Gran galà che si terrà il giorno prima, sabato 2. Domani, infatti, dalle 16 alcuni dei veicoli ecologici pazzi ed originali che sono stati premiati nelle precedenti edizioni della manifestazione arriveranno in piazza Matteotti dove, con l’animazione di Radio Bruno, ci saranno anche giochi gonfiabili gratuiti, l’esibizione del gruppo La Flotta di Vega che eseguirà sigle dei cartoni animati e la presentazione della sfilata 2019. La partenza sarà dal giardino San Francesco, in via Emilia fra la biblioteca comunale e Casa Piani, e vedrà partecipare l’Anfibione di Davide Ropa, Enigma degli Amici dell’Allegria, Samanta di Vittorio Tassoni e il Triciclone di Sante Belluoccio.

Sabato 2 dalle ore 15 al termine del normale orario di pagamento, si potrà sostare gratuitamente nei seguenti parcheggi a sbarre: parcheggio Centro Città (ingresso via Aspromonte e viale Carducci), Ortomercato (via Zappi), Ragazzi del ’99, Guerrazzi, parcheggio Palestra Cavina. (r.c.)

Nella foto (di Isolapress) un momento della festa dei Fantaveicoli nel 2018

Anticipo dei Fantaveicoli a Imola con il Gran galà di sabato 2 marzo
Cultura e Spettacoli 21 Febbraio 2019

I Fantaveicoli raddoppiano, oltre al concorso di domenica 3 ci sarà la sfilata di sabato 2 marzo

Sfrappole, coriandoli, castagnole, stelle filanti e tagliatelle fritte… l’elenco potrebbe certamente continuare ancora un po’. Sotto l’Orologio, però, non si respira davvero l’aria del Carnevale fino a quando non compaiono i Fantaveicoli, in quello che si può senza dubbio definire un appuntamento tanto atteso quanto conosciuto ormai in tutta Italia per la sua spiccata originalità. Colorati, assemblati nel rispetto dell’ambiente, forgiati con materiale di recupero e frutto della vena creativa degli inventori, i famosi carri fantasy stanno per tornare e porteranno con sé la solita ventata di allegria e divertimento, coinvolgendo in uno spettacolo unico il pubblico presente. Appuntamento, quindi, a domenica 3 marzo per la XXII edizione del Carnevale dei Fantaveicoli di Imola, evento curato in ogni minimo dettaglio da Franco Benni, responsabile del Comune per le Politiche giovanili che a breve andrà in pensione ed il prossimo anno non sarà certamente più al timone dell’organizzazione. «Chissà, magari, potrei decidere di passare dalla parte dei partecipanti, anche se non ci ho ancora pensato – ha commentato a riguardo lo stesso Benni -. Alla fine, comunque, se poi uno si maschera bene può diventare davvero irriconoscibile». La partenza dei carri, prevista alle ore 14.30, avverrà come di consueto dall’autodromo Enzo e Dino Ferrari, con la sfilata di tutti quelli in concorso (categorie Fantaveicoli, Maxi Fantaveicoli e Scuole) che, attraversando viale Dante e via Mazzini, raggiungerà piazza Matteotti. Numeri alla mano sono più di quaranta gli iscritti, compresi i Gruppi Mascherati, che saranno accompagnati coreograficamente dalle marching band, tra cui la Banda musicale Città di Imola, dai gruppi teatrali e dai figuranti sui trampoli. Al termine della sfilata, la giuria decreterà i vincitori e si procederà con le premiazioni. In sottofondo alla sfilata, ci saranno la musica e l’animazione di Radio Bruno che delizierà gli spettatori per tutti i giorni di festa.

Una delle grandi novità del 2019, infatti, è il debutto, sabato 2 marzo, del Gran galà dei Fantaveicoli. Per l’occasione, dalle ore 16, si potranno ammirare da vicino alcuni dei carri pluripremiati nelle precedenti edizioni. Dopo una breve sfilata da piazza San Francesco fino a sotto l’Orologio, i Fantaveicoli storici, infatti, saranno chiamati ad uno ad uno e faranno il loro ingresso trionfale in piazza Matteotti per ricevere il giusto omaggio dalla città. Il pomeriggio, inoltre, sarà movimentato anche dall’esibizione del gruppo «La Flotta di Vega», che proporrà un vasto repertorio di sigle dei cartoni animati, con la presenza di giochi gonfiabili gratuiti per i bambini. «Il Carnevale dei Fantaveicoli è uno degli immancabili appuntamenti previsti nel cartellone delle iniziative di intrattenimento della città – ha precisato la sindaca Manuela Sangiorgi – . Un format collaudato che ha saputo, negli anni, guadagnarsi l’affetto di un pubblico sempre più eterogeneo, varcando i confini cittadini e conquistando un meritato posto nell’ampia proposta tematica regionale e non solo. Quest’anno abbiamo cercato di potenziare ulteriormente la manifestazione con la novità dell’inserimento della giornata del sabato e voglio ringraziare gli sponsor, le associazioni, i gruppi, gli artisti, i partecipanti, le giurie, i servizi comunali e tutti i collaboratori che si prodigano per quest’evento».

Il Carnevale imolese, come da tradizione, si concluderà il pomeriggio del 5 marzo, Martedì grasso, con il consueto appuntamento dedicato ai più piccoli. Dalle ore 15, sempre in piazza Matteotti, bambini e ragazzi potranno partecipare al Concorso delle maschere, dove saranno premiati i tre costumi più creativi (iscrizioni sul posto dalle 15 alle 16). Non mancheranno momenti d’intrattenimento, balli e giochi con i Radiotubbies e si potranno gustare, in piazza Caduti per la Libertà, sfrappole e zucchero filato preparati dall’associazione «Insieme per un futuro migliore – Progetto bimbi di Chernobyl». Oltre agli immancabili gonfiabili e giochi gratuiti saranno distribuiti palloncini sagomati e sarà allestito lo spazio per il truccabimbi. (d.b.)

L”articolo completo è su «sabato sera» in edicola da giovedì 21 febbraio

Nella foto, di Isolapress, la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2019 dei Fantaveicoli con, da sinistra, Franco Benni, Manuela Sangiorgi e Patrik Cavina (assessore al Centro storico) 

I Fantaveicoli raddoppiano, oltre al concorso di domenica 3 ci sarà la sfilata di sabato 2 marzo
Cronaca 21 Marzo 2018

Il Carnevale dei fantaveicoli festeggia il ventennale con uno speciale mazzo di carte da briscola

Quest”anno ricorreva il ventennale del Carnevale dei fantaveicoli di Imola, festa stravagante quanto ecologica caratterizzata da carri colorati e non inquinanti. Per l”occasione è stato realizzato uno speciale mazzo di carte da briscola con i disegni originali dell”illustratore Carlo Ferri, artista che ha realizzato tutte le immagini del carnevale imolese.

Purtroppo le carte celebrative sono state stampate in un numero limitato, ben inferiore a quello del grande pubblico che ogni anno affolla Imola per il suo speciale carnevale. I mazzi, infatti, non sono stati messi in vendita bensì distibuiti ai partecipanti e ai collaboratori della manifestazione. Eppure il mazzo di carte da briscola del Carnevale dei fantaveicoli, conosciuto in tutta Italia per la propria oroginalità, potrebbe trovare ampia diffusione sul territorio nazionale, ben oltre i più stretti collaboratori e i pur numerosi partecipanti che anno dopo anno hanno ideato rivisitazioni sempre originali dei carri allegorici tipici del carnevale.

“Il nostro sponsor, la Banca Bcc, ha stampato le carte in mille copie, destinandole a collaboratori, partecipanti e alla promozione del carnevale – spiega Franco Benni del servizio Cultura, spettacoli e politiche giovanili del Comune di Imola -. Oltre alle copie già distribuite ai partecipanti degli anni scorsi, alcuni mazzi di carte sono risevati per la prossima edizione dei Fantaveicoli. Non è comunque escluso che sponsor possa decidere di stamparne altre in futuro”.

mi.mo

Nella foto: la celebrazione dei vent”anni del carnevale dei Fantaveicoli con le carte da briscola

Il Carnevale dei fantaveicoli festeggia il ventennale con uno speciale mazzo di carte da briscola

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast