Cronaca

Il sindaco di Mordano Tassinari e la nuova Giunta, in squadra due uomini e due donne

Il sindaco di Mordano Tassinari e la nuova Giunta, in squadra due uomini e due donne

A circa un mese dalle elezioni amministrative il nuovo sindaco Nicola Tassinari è al lavoro con la sua Giunta, formata da due uomini e due donne. Sono tutte figure già individuate durante la campagna elettorale ed inserite nella lista civica Mordano-Bubano: Un Comune, una Comunità.

Si tratta di Federico Squassabia, trentanovenne di origine mantovana, musicista e chimico con dottorato di ricerca, che è stato nominato vicesindaco ed assessore con deleghe ad Ambiente ed energia, Sicurezza e Polizia municipale, Sviluppo economico ed Attività produttive. Poi, l’ingegnere ed imprenditore Luigi Gallignani, sessantaseienne mordanese doc, che sarà assessore ai Lavori pubblici, verde e decoro urbano, Manutenzioni e Patrimonio, Partecipazione e Comunicazione. Entrambi sono anche consiglieri comunali. Non hanno ricevuto abbastanza voti per entrare in Consiglio ma fanno parte della Giunta anche Elisa Conti e Anna Castellari. La prima, 48 anni, sposata con due figli, è contabile amministrativa e socia nell’impresa di famiglia, e seguirà le deleghe a Scuola e servizi all’infanzia, Politiche sociali, Sanitarie e Abitative. Castellari, invece, ventinovenne originaria di Urbino, di professione arpista e laureata in Psicologia dell’organizzazione dei servizi, è l’assessore con deleghe a Cultura e beni storici, Promozione del territorio, Pro-loco e Volontariato.

Il sindaco Tassinari ha tenuto per sé le deleghe per Pianificazione del Territorio e Urbanistica, Bilancio e Tributi, Personale e Organizzazione, Integrazione sovracomunale. Tassinari ha nominato anche due consiglieri delegati, Giuseppe Cassarino seguirà Sport e Politiche Giovanili, mentre Elisa Terbio il Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze. (d.b.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 27 giugno.

Nella foto: la nuova Giunta, da sinista Anna Castellari, Federico Squassabia, il sindaco Nicola Tassinari, Luigi Gallignani ed Elisa Conti

1 Comment

  • Dopo oramai due anni di tira e molla tra Comune, organi di controllo e azienda, ci aspettiamo tutti che il nuovo assessore all’ambiente, come promesso (!!!), risolva il problema Florim a tutela dei diritti dei residenti della frazione di Chiavica e del Comune di Imola….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast