Sport

Basket A2, le prime parole di Masciadri in maglia Andrea Costa: «Imola club importante per potermi rilanciare»

Basket A2, le prime parole di Masciadri in maglia Andrea Costa: «Imola club importante per potermi rilanciare»

Stefano da Giussano è dell’Andrea Costa. Nulla a che fare col leggendario simbolo dei «lumbard », ma il trentenne ex ravennate Stefano Masciadri sarà il secondo lungo nel quintetto di coach Di Paolantonio, prendendo il posto che fu di Raymond, all’interno di una Naturelle che, da una stagione all’altra, cambierà di tanto la sua architettura. Il terzo nuovo arrivato (dopo Taflaj e Valentini) è stato il primo a presentarsi a stampa e tifosi, nella cornice pre-temporalesca del Bar Renzo, dimostrando da subito chiarezza d’idee. «Appena ho saputo dell’interessamento di Imola – ha esordito il numero 14 biancorosso – non mi sono fatto scappare l’occasione e ho detto subito sì».

Perché all’Andrea Costa?

«Questo è un club importante, che ogni anno riesce a trovare nuovi stimoli per fare bene. Essere qui per me è un motivo di passione ed orgoglio che, di fronte a un palaRuggi sempre pieno e caloroso, mi porterà a ridare il meglio, dopo una stagione in chiaroscuro». (p.p.)

L”intervista completa su «sabato sera» dell”8 agosto.

Nella foto (Isolapress): Masciadri in mezzo a Petrilli e Domenicali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast