Cronaca

Tragedia a Medicina, bambina di 4 anni muore in un incidente stradale. Ferite la madre e la sorella

Tragedia a Medicina, bambina di 4 anni muore in un incidente stradale. Ferite la madre e la sorella

Una tragedia in queste ore sta scuotendo tutta la comunità di Medicina. Una bambina di 4 anni è morta a causa di un incidente stradale mentre si trovava in auto con la madre e la sorella. Lo schianto è avvenuto ieri sera, intorno alle 21.30, lungo la via San Vitale Ovest (Sp253), all’interno della frazione di Fossatone, all”altezza del civico 4707.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri la madre, 32enne di Medicina, mentre era al volante della Fiat Punto sulla strada che da Villa Fontana porta a Fossatone, ha perso, per cause ancora da accertare, il controllo dell”auto invadendo la corsia opposta e finendo nel fosso adiacente alla carreggiata, prima di terminare la sua corsa contro un muretto di cemento. Come detto, a bordo erano presenti anche le figlie della donna, di 14 e 4 anni. Sul posto sono intervenute, con due auto pompa serbatoio, le squadre dei vigili del fuoco dei distaccamenti di Medicina e di Budrio che hanno provveduto a mettere in sicurezza il veicolo per poi estrarre le tre persone rimaste incastrate tra le lamiere. Per farlo hanno utilizzato divaricatore, cesoie e pistoni elettrici, oltre a dei cuscini pneumatici da sollevamento.

Durante l’intervento la strada è rimasta chiusa al traffico, in modo da rendere possibili le operazioni di soccorso che si sono concluse poco dopo le 23. Sul luogo dell”incidente anche i sanitari del 118. Le tre donne, vista la gravità delle ferite riportate, sono state trasportate in elisoccorso all”ospedale Maggiore di Bologna. Da subito le condizioni della bimba sono apparse disperate. Quest”oggi purtroppo la triste notizia, con i medici che in mattinata hanno dichiarato la morte cerebrale della piccola e in queste ore ne hanno comunicato il decesso.

“Questa è una tragedia che colpisce tutta la nosrta comunità – ha commentato il sindaco di Medicina, Matteo Montanari -. Siamo vicini al papà e preghiamo per la mamma e la bimba ancora ricoverate. Siamo pronti a offrire tutto il supporto possibile alla famiglia”. (d.b.)

Nella foto: il luogo dell”incidente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast