Sport

Calcio serie C, domani si gioca Reggiana-Imolese. I consigli dell'ex rossoblù Alfonso Selleri

Calcio serie C, domani si gioca Reggiana-Imolese. I consigli dell'ex rossoblù Alfonso Selleri

Cos’hanno in comune l’Imolese e il Ravenna? Sicuramente il fatto di non aver ancora vinto in campionato e la scelta di schierare una formazione con gli Under in campo, così da accedere ai contributi per il minutaggio (il minimo sono 270’). Dal terzo turno avranno in comune anche il fatto di avere già affrontato la Reggiana, «ripescata» di peso assieme al Modena in una serie C che i granata hanno cominciato con 2 vittorie, infilando proprio due ex rossoblù: all’esordio ne ha beccati 4 Federico Carraro, nel secondo turno è toccato ad Alfonso Selleri uscire sconfitto dall’incrocio con la «Regia». «E” una squadra che cerca sempre di giocare. Mi hanno fatto una buona impressione, hanno idee ben precise, con un gioco ben organizzato e che, giusto per far capire che tipo di ripescata siano, contro di noi hanno giocato con un solo Under in campo. Non sono una squadra che aspira alla vittoria del campionato, ma certamente sono solidi candidati per i play-off. In questo momento c’è grande entusiasmo a Reggio Emilia, come testimoniano gli 800 tifosi che hanno seguito la squadra a Ravenna».

Che difetti hanno?

«Beh, cercano sempre di tenere il pallino del gioco, ma lasciano spazi in contropiede e possono essere attaccati in velocità: non è una squadra imbattibile, con noi hanno vinto nel finale di gara sfruttando un episodio. Solitamente iniziano le partite con grande ritmo, poi calano nella ripresa». (an.mir.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 5 settembre.

Nella foto: Alfonso Selleri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast