Cronaca

Inaugurata ad Ozzano la nuova sede dell'Associazione Nazionale Carabinieri

Inaugurata ad Ozzano la nuova sede dell'Associazione Nazionale Carabinieri

E” stata inaugurata sabato scorso ad Ozzano la nuova sede dell’Associazione Nazionale Carabinieri. La cerimonia ha avuto inizio con la celebrazione della Santa Messa officiata dal Cappellano militare ed e” proseguita con la deposizione di una corona al monumento ai Caduti per ricordare tutti i caduti sia civili che militari.

Alla cerimonia erano presenti anche, oltre al sindaco Luca Lelli, accompagnato da assessori e consiglieri sia di maggioranza che di minoranza, l”assessore alla sicurezza del Comune di Castenaso Elisabetta Scalambra, il Presidente della locale Associazione Nazionale Carabinieri avvocato Alessandro Schiaretti, il Generale Rosignoli, il Comandante della Compagnia carabinieri di San Lazzaro Maggiore Giulio Presutti ed il Comandante della stazione carabinieri di Ozzano, Giuseppe Diana. «Fino a poco tempo fa la sede dell”Associazione era presso il centro civico di Ponte Rizzoli, locali sicuramente ben curati ed adeguati, ma decentrati per quanto riguarda il centro del Paese – ha detto il sindaco Luca Lelli -. Ora finalmente siamo riusciti a dare loro la disponibilita” di un ufficio e di una saletta riunioni situate nella palazzina comunale a fianco del Municipio che, anche in paese, viene ormai identificata come la “palazzina della sicurezza”, in quanto già sede della Stazione Carabinieri di Ozzano al 1° piano e degli uffici della Polizia municipale a piano terra. Quasi tutti gli aderenti all”Associazione sono anche assistenti civici e collaborano, sia con l”Amministrazione comunale che con le locali Forze dell”Ordine, nel mantenimento dell”ordine pubblico in occasione di manifestazioni all”aperto e nel controllo del territorio anche in orario serale e notturno. Vista  quindi la stretta collaborazione che hanno con le forze dell”ordine ci e” parsa ottimale e perfettamente funzionale per i loro servizi, la collocazione della loro nuova sede là dove già sono presenti sia i carabinieri che la polizia municipale». (r.c.)

Nella foto: il taglio del nastro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

EMERGENZA CORONAVIRUS – NUOVI ORARI AL PUBBLICO

Coronavirus Uffici Chiusi

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast