Cronaca

Si aggira per il parco con giubbetto mimetico e fucile, minorenne semina il panico a Imola

Si aggira per il parco con giubbetto mimetico e fucile, minorenne semina il panico a Imola

Caccia all’uomo ieri pomeriggio, a Imola. Intorno alle 14.30, infatti, sei pattuglie tra carabinieri, polizia e municipale sono state impegnate nella ricerca di un ragazzo vestito con un giubbotto mimetico e armato di un fucile d’assalto che era stato visto aggirarsi con fare sospetto all’interno di un parco pubblico della città, frequentato per lo più da famiglie e bambini.

Fortunatamente, poco dopo, i carabinieri di Imola, coadiuvati dai colleghi di Casalfiumanese, hanno individuato l’autore del gesto, un minorenne, all’interno di un appartamento situato nelle vicinanze del parco da dove era scattato l’allarme. Lo studente, comunque incensurato, ha ammesso le proprie responsabilità e si è scusato con i Carabinieri per aver procurato il panico affermando che il suo era solo un passatempo.

L’indumento mimetico, simile a un giubbotto antiproiettile, e il fucile d’assalto sono stati sequestrati. Quest’ultimo, utilizzato per l”attività del softair e perciò finto, spara colpi in plastica ma è la riproduzione fedele di un modello in uso alle Forze Armate. (da.be.)

Nella foto: l’indumento mimetico ed il fucile sequestrati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

EMERGENZA CORONAVIRUS – NUOVI ORARI AL PUBBLICO

Coronavirus Uffici Chiusi

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast