Cronaca

Danneggia il muretto di una casa con l’auto e scappa, rintracciato dalla polizia locale

Danneggia il muretto di una casa con l’auto e scappa, rintracciato dalla polizia locale

Brillante operazione quella effettuata oggi dalla polizia locale di Castel San Pietro Terme che è riuscita a rintracciare un”auto che, tra mezzanotte e l’una aveva danneggiato il muretto di recinzione e una siepe di una abitazione a Poggio Grande, lungo gli Stradelli Guelfi, per poi darsi alla fuga.

Tutto è partito questa mattina quando il proprietario della casa si è accorto dei danni ed ha segnalato agli agenti che nella notte qualcuno era uscito di strada con l’auto finendo nella sua proprietà. La polizia locale ha così effettuato un sopralluogo per reperire elementi utili alla ricostruzione dei fatti, recuperando alcuni pezzi di paraurti da cui è stato possibile risalire al modello dell”auto, una Fiat 500 X. In poche ore, visionando le immagini riprese delle telecamere di videosorveglianza, sono arrivati alla targa e quindi di conseguenza al proprietario, un 60enne residente nel ravennate. «Grazie a questa attività di indagine e al sistema capillare di videocontrollo – ha spiegato l”ispettore capo Leonardo Marocchi -, è stato possibile ritrovare l”autovettura depositata in una carrozzeria».

Il soggetto sarà sanzionato per violazione del codice della strada e dovrà risarcire la proprietà per i danni arrecati. (da.be.)

Foto concessa dal comune di Castel San Pietro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast