Cronaca

Bimbo rimane chiuso dentro l’auto, passante sfonda il finestrino e lo libera

Bimbo rimane chiuso dentro l’auto, passante sfonda il finestrino e lo libera

Pochi minuti, ma di panico, oggi, intorno alle 12.30, al parcheggio della Bocciofila di viale Saffi a Imola.

Secondo la ricostruzione dei vigili del fuoco e dei carabinieri, un bimbo di due anni è rimasto involontariamente chiuso dentro l’auto mentre era con la madre. La donna ha sistemato prima la propria borsa, con dentro le chiavi del mezzo, sul sedile anteriore e poi posizionato il figlio sul sedile posteriore. Appena chiusa la portiera, però, si è attivata la chiusura automatica dell’auto.

La madre, che non si è mai allontanata dall’auto, ha chiamato immediatamente i carabinieri e i pompieri, ma quando i caschi rossi imolesi sono arrivati un passante aveva già liberato il piccolo, sfondando il finestrino ed aprendo l’auto. Sul posto anche i sanitari del 118 che hanno verificato le condizioni del bimbo. (da.be.)

Nella foto (da Google Maps): il parcheggio della Bocciofila in viale Saffi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast