Cultura e Spettacoli

Tutti i vincitori della 23^ edizione del Carnevale dei Fantaveicoli

Tutti i vincitori della 23^ edizione del Carnevale dei Fantaveicoli

Ieri a Imola era il grande giorno dei Fantaveicoli, evento-clou dei Carnevale in città. Per l’occasione hanno sfilato 26 “mezzi” rigorosamente ecologici e a dir poco fantasiosi. Fra questi 14 iscritti alla categoria «Fantaveicoli», 5 in quella «Maxi Fantaveicoli», 5 nei «Gruppi mascherati» e 2 nella categoria «Scuole». Oltre a tutti i gruppi in concorso, alla grande sfilata hanno partecipato anche marching-band e gruppi di ballo.

Nella categoria Maxi Fantaveicoli (i mezzi di lunghezza superiore a 3.5 mt), la vittoria è andata a “Eco-Circo” del Museo “La casa del Clown” di Poviglio (Reggio Emilia). Secondo classificato “Topo Moto e Auto Gatto 2020” di Davide e Aris Brini di Imola; terzo classificato “Gli Strad-Imolesi” di Borso del Grappa (Treviso). Al primo classificato è andato un premio in buoni acquisto di mille euro; 700 al secondo e 500 al terzo classificato. Nella categoria “Fantaveicoli” la vittoria è andata a “Il Solarello e gli Avionauti” di Andrea Benati e Marco Venturelli di Castelfranco Emilia (Mo); al secondo posto “Fiat 500 Big Foot” di Torelli Team di Roberto Torelli, di Coloreto di Parma; terzo “Auto – pallet” di Vittorio Salvatori di Imola. Al primo classificato vanno 500 euro; 300 al secondo e 200 al terzo in buoni acquisto. Nella categoria “Gruppi mascherati” a vincere è stato “Felliniade” di “Arachidi Imolesi”, di Imola, che si è aggiudicato anche il premio di Radio Bruno come fantaveicolo più ‘musicale’; secondo posto per “Quarto Stato – 50 anni dello statuto dei lavoratori” di Estro – Lo spazio delle idee – Associazione Opera Aps di Imola; terzo posto per “Musica Maestro” di A.C.R. Santo Spirito di Imola. Nella categoria “Scuole” la vittoria è andata alla scuola primaria “Pelloni Tabanelli” con il fantaveicolo “Plastica … ti rifiuto”, a cui è andato il Grifon d’Oro, che verrà conservato per un anno e una targa in ceramica realizzata dalla Cooperativa Ceramica d’Imola. La scuola ha vinto anche il Premio ViviVerde Coop per il Fantaveicolo più ‘riciclato ed ecologico’. Seconda è arrivata la scuola primaria di sante Zennaro con il fantaveicolo “Si può dare di più … Condividi anche tu”. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): un momento dell’edizione 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast