Sport

Atletica, la Sacmi Avis vuole fare la… Tac: «Noi, primi in Italia a gareggiare»

Atletica, la Sacmi Avis vuole fare la… Tac: «Noi, primi in Italia a gareggiare»

L’atletica italiana riparte da Imola. Dopo la pausa forzata a causa della pandemia, l’attività della Sacmi Avis ricomincia in grande stile. Questa sera, dalle 18, lo stadio Romeo Galli ospiterà la prima manifestazione ufficiale in tutto il territorio nazionale: un nuovo tipo di evento, che prenderà il nome di «Tac» (acronimo per «Test di Allenamento Certificati»), per consentire agli atleti emiliano romagnoli (la gara avrà infatti valenza regionale) e ai loro tecnici di valutare il percorso fatto dalla fine del lockdown. «L’idea è nata per dare la possibilità agli atleti di gareggiare – spiega Massimo Cavini, presidente della società imolese -. Sicuramente la competizione è qualcosa di più motivante rispetto ai semplici allenamenti. In questo periodo la Fidal ha spostato più volte la data dei Campionati Italiani, decidendo poi di fissarli a fine agosto (si svolgeranno a Padova dal 28 al 30 agosto, ndr), ma non è detto che non li posticipi ancora; noi abbiamo cercato di dare certezze. Nonostante tutti i limiti imposti dalle restrizioni, ho pensato di organizzare questi micro-eventi a porte chiuse, con poche gare per volta, in modo da poter controllare ogni persona all’interno dell’impianto, dove contemporaneamente non potranno entrare più di 120 persone, tra giudici, volontari, tecnici e atleti. Stiamo valutando le formule migliori per risolvere questa situazione».

Un evento organizzato in fretta e furia, ma Cavini ha già pensato ad una replica giovedì 25 giugno. «Saremo gli apripista in Italia; altri in Emilia Romagna ci hanno seguito e pure da fuori regione vorrebbero emularci – ammette il presidente della Sacmi Avis -. Diciamo che bisognava ripartire ed era necessario che qualcuno si sacrificasse: se non avremo grande riscontro questo gio- vedì, spero di averne di più la prossima settimana. I big al momento stanno un po’ nascosti in vista dei Meeting più importanti, ma siamo contenti di dare spazio a tutti». (an.cas.)

Nella foto: salto in lungo al Romeo Galli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast