Cronaca

Coronavirus, a Medicina mercoledì 1 luglio al via i test sierologici voluti dalla Regione, coinvolte circa 700 persone

Coronavirus, a Medicina mercoledì 1 luglio al via i test sierologici voluti dalla Regione, coinvolte circa 700 persone

Mercoledì 1 luglio cominceranno anche a Medicina i test sierologici voluti dalla Regione su un campione di popolazione dei territori più colpiti dal Coronavirus. Dopo Piacenza e Rimini ora tocca alla città del Barbarossa.

Complessivamente si parla di quasi 700 persone; a partire da tutti i residenti refertati dall’Azienda usl come malati di Covid-19 o positivi sin dall’inizio dell’epidemia (148), a cui si sommano le persone individuate come contatti stretti di un caso (285 persone), nonché circa 180 persone impiegate per lavori essenziali o attività a rischio che non sono rientrati nelle categorie già sottoposte ad uno degli screening regionali attivati nelle settimane scorse (ad esempio i vigili del fuoco volontari).

E” una notizia che molti medicinesi attendevano da tempo. La cittadina di circa 17 mila abitanti ha pagato un tributo particolarmente alto al Coronavirus con ben 28 morti sui 39 di tutto il circondario di Imola e poco meno della metà dei 400 casi totali. La particolare virulenza del virus indusse la Regione a dichiarare il capoluogo e la frazione di Ganzanigo “zona rossa” chiudendole all”esterno dal 16 marzo al 4 aprile. (l.a.) 

Nella foto della Regione l”effettuazione di un test sierologico

1 Comment

  • Molto bene..avanti così !!⏳

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast