Cronaca

Coronavirus, Medicina scende finalmente a zero casi, solo 4 ancora positivi per Imola. Il punto sui focolai a Bologna

Coronavirus, Medicina scende finalmente a zero casi, solo 4 ancora positivi per Imola. Il punto sui focolai a Bologna

Nessun nuovo caso ed 1 guarito a Medicina. Restano così 404 i casi totali refertati dall”Azienda usl di Imola e solo 4 quelli attivi (3 ad Imola ed 1 a Dozza). Una giornata davvero positiva per il circondario e in particolare per Medicina che è, in questo momento, per la prima volta libera dal virus dal 2 marzo scorso. Una notizia che non può che rallegrare questa comunità così pesantemente colpita dal Coronavirus, che ha mietuto qui 28 vittime.

I medicinesi, tra l”altro, saranno presto protagonisti dello studio di sieroprevalenza voluto dalla Regione Emilia Romagna nei territori più colpiti. Dopo Piacenza e Rimini, dal 1 luglio partiranno le chiamate da parte dell”Ausl di Imola alle persone individuate.

Nel resto dell”Emilia Romagna continuano a crescere i nuovi casi: 16 oggi, di cui 11 asintomatici individuate attraverso l’attività di screening regionale. Ma si tratta di numeri che non cambiano il risultato: continuano a scendere i casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, che sono 1.032 (10 in meno rispetto a ieri). I pazienti in terapia intensiva sono 12, come ieri, quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 111 (+3). Purtroppo, continuano anche i decessi, 2 in tutto oggi; complessivamente, in Emilia Romagna i morti sono arrivati a quota 4.255. In totale sono saliti a 28.472 i positivi refertati in regione dall’inizio dell’epidemia.

La situazione più complicata rimane a Bologna dove oggi i nuovi positivi sono 7, di cui solo 3 asintomatici, e dove nelle scorse settimane si sono evidenziati ben tre focolai.

Il più numeroso è quello tra i lavoratori dell’azienda di logistica Brt (Bartolini), e riguarda 77 magazzinieri e 2 autisti. Il contagio si è poi diffuso in alcuni casi a livello del nucleo familiare o tra i contatti amicali. In totale tra familiari e conoscenti sono state individuate altre 28 persone positive.

“Complessivamente risultano 107 persone positive a Sars-Cov2 correlabili a questo focolaio” precisa una nota dell”Azienda usl di Bologna. Di queste 95 sono asintomatiche  e 12 persentano sintomi (9 operai e 3 familiari/conoscenti), di questi 2 sono ricoverati in ospedale mentre gli altri sono stati posti in isolamento fiduciario domiciliare come di prassi. Anche un imolese si trova in questa situazione in quanto del tutto asintomatico. Per tracciare i contatti sono stati fatti ben 328 tamponi e le persone complessivamente in quarantena sono 185. Questa settimana l”Ausl di Bologna prosegue l’attività di contact tracing tra eventuali nuovi contatti stretti.

Degli altri due focolai attualmente presenti a Bologna, uno, legato ad una attività commerciale non ha più espresso casi di positività, l’altro osservato in un Centro residenziale per anziani, ha visto ben 7 casi positivi, di cui 5 tra gli ospiti e 2 tra gli operatori, tutti asintomatici. “I casi sono stati individuati attraverso una campagna di screening per categorie di appartenenza – precisano dall”Ausl di Bologna – e confermano l’efficacia di tale attività preventiva”. (l.a.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast