Cronaca

L'Ausl di Imola: «A settembre a Sesto nuovi medici e facilitazioni a chi vuole fare il cambio di dottore»

L'Ausl di Imola: «A settembre a Sesto nuovi medici e facilitazioni a chi vuole fare il cambio di dottore»

Continuerà il servizio dei medici di famiglia a Sesto Imolese? Sì, assicura l”Azienda usl di Imola, che annuncia nuovi medici da settembre. La vicenda è stata portata all”attenzione del Sabato Sera da una lettera firmata da Dalia Barbieri e Cristian Riviello (Pd Sesto Imolese e Spazzate Sassatelli), nella quale si segnala che «nelle prossime settimane i medici di famiglia che fino ad oggi hanno svolto il loro servizio presso gli ambulatori del Centro civico di Sesto Imolese cesseranno la loro attività. La notizia sta suscitando fra la popolazione della bassa imolese una comprensibile preoccupazione. Per il Pd i medici di base rappresentano un servizio fondamentale di sanità territoriale, specialmente per le persone anziane o con difficoltà di mobilità, e il loro mantenimento rappresenta un preciso obiettivo politico». Inoltre, nella missiva si chiede alle istituzioni di mettere in campo «tutte le iniziative tese a semplificare per i cittadini la procedura di cambio del medico al fine di evitare pericolosi assembramenti».

La risposta dell”Ausl non si è fatta attendere. «Le procedure per l’assegnazione di questa zona del Comune di Imola sono già concluse e porteranno all’attivazione dello studio di un nuovo medico di medicina generale dal 1° settembre – sottolinea l”azienda sanitaria -. Inoltre un medico di medicina generale di Imola aprirà il suo secondo ambulatorio a Sesto Imolese. Per quanto concerne le pratiche per il cambio medico, l’Azienda ha già provveduto, per chi non disponesse ancora del fascicolo sanitario elettronico, ad inserire sul proprio sito un form compilabile on line per la scelta del medico di medicina generale (www.ausl.imola.bo.it/medici-pediatri) e si è resa disponibile a concordare con il Centro civico ulteriori facilitazioni per il disbrigo della pratica di cambio medico nel caso di persone sole con difficoltà negli spostamenti e nell’uso delle tecnologie». (r.cr.)

Il testo completo è su Sabato Sera del 30 luglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast